Guest

Cisco e Google insieme per una nuova soluzione cloud ibrida che permette di estendere le app agli ambienti on-premises e alla piattaforma Google Cloud

  • La nuova soluzione offre strumenti di sviluppo e implementazione affinché le aziende possano incrementare la capacità e migliorare l’agilità e la sicurezza in un mondo ibrido
  • La partnership amplia il portfolio multicloud di Cisco e quello di tecnologie cloud ibride e aperte di Google Cloud, incluse Kubernetes, Istio e Apigee
  • La soluzione completa sarà venduta e supportata da Google Cloud, da Cisco e dalla sua rete globale di partner 

Milano, 25 ottobre 2017 – Cisco e Google Cloud annunciano oggi la loro collaborazione per fornire una soluzione cloud ibrida che permette ai clienti di ottimizzare gli investimenti in ambienti cloud e on-premises. Le due società forniranno un’offerta cloud ibrida, aperta e unica nel suo genere, che consentirà di implementare, gestire e proteggere le applicazioni e i servizi   in ambienti on-premises e nella piattaforma Google Cloud. La soluzione fornisce velocità e scalabilità in cloud, il tutto con sicurezza di classe enterprise.

L’offerta permette alle aziende di eseguire, proteggere e monitorare i workload, nonché di ottimizzare gli investimenti esistenti, pianificare la migrazione in cloud e evitare di legarsi a un unico vendor. Da oggi, le aziende possono sviluppare nuove applicazioni in cloud o on premises utilizzando sempre gli stessi strumenti di sviluppo, run time e ambiente di produzione. 

“La nostra collaborazione con Google fa si che i nostri clienti abbiano a disposizione il miglior cloud in assolutoagilità e scalabilità insieme a sicurezza e supporto di classe enterprise”, ha commentato Chuck Robbins, chief executive officer di Cisco. “Condividiamo la visione comune di un mondo cloud ibrido che offra la velocità dell’innovazione in un ambiente aperto e sicuro per portare le giuste soluzioni a nostri clienti”.

“Questa soluzione congiunta di Google e Cisco agevola un approccio semplice e incrementale per cogliere appieno i benefici del Cloud. Ed è questo ciò che chiedono i clienti”, ha dichiarato Diane Greene, CEO di Google Cloud.

La soluzione cloud ibrida congiunta di Cisco e Google Cloud permette agli sviluppatori di utilizzare la piattaforma Kubernetes, il GCP Service Catalog, le tecnologie di networking e sicurezza di Cisco e il servizio Istio di autenticazione e controllo dei servizi mesh. Gli sviluppatori di app enterprise posso accedere in sicurezza alle API cloud così come gli sviluppatori cloud possono accedere in sicurezza alle API enterprise e alle risorse on-premises.

I punti di forza della soluzione ibrida di Cisco e Google Cloud:

  • Orchestrazione e gestione – orchestrazione Kubernetes basata sulle policy e gestione del ciclo di vita delle risorse, delle applicazioni e dei servizi in ambienti ibridi
  • Networking – estende le policy e le configurazioni di rete ad ambienti on-premises e cloud
  • Sicurezza – estende le policy di sicurezza e monitora il comportamento delle applicazioni
  • Visibilità e Controllo – Controllo in tempo reale e automazione delle prestazioni della rete e delle applicazioni
  • Infrastruttura cloud-ready– piattaforma iperconvergente che supporta le applicazioni esistenti e gli ambienti Kubernetes cloud nativi
  • Service Management con Istio – soluzione open-source che permette di connettere, proteggere, gestire e monitorare in modo uniforme i microservizi  
  • Gestione delle API – la gestione delle API di classe Enterprise fornita da Apigee di Google permette ai workload legacy in esecuzione on premises di connettersi al cloud tramite le API
  • Pronta per gli sviluppatori – Cisco DevNet Developer Center fornisce gli strumenti e le risorse necessari e agli sviluppatori cloud e enterprise per programmare in ambienti ibridi  
  • Supporto – supporto tecnico congiunto e coordinato per la soluzione

La soluzione sarà disponibile nel corso del 2018 per un numero limitato di clienti, con una disponibilità globale prevista nel corso dell’anno.

A supporto di tale partnership, DevNet – la rete di sviluppatori Cisco – offre una serie di strumenti per sviluppatori enterprise e IoT affinché possano esplorare tecnologie open source, creare soluzioni cloud ibride e sviluppare ulteriori opportunità IoT.  Cisco DevNet Sandbox offre accesso gratuito immediato agli ambienti di sviluppo hardware e software per aiutare gli sviluppatori a sperimentare e creare rapidamente le proprie soluzioni. Gli sviluppatori possono iniziare con Kubernetes e il networking container utilizzando Contrive in Sandbox, o utilizzare una guida di apprendimento DevNet sullo sviluppo cloud-native o sull’edge computing per partire subito. Inoltre, gli sviluppatori che utilizzano Google Cloud hanno accesso a una vasta gamma di informazioni, strumenti e documentazione dagli innovatori nella gestione dei container e da Kubernetes.

Ulteriori risorse


Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader tecnologico mondiale che dal 1984 è il motore di Internet. Con le nostre persone, i nostri prodotti e i nostri partner consentiamo alla società di connettersi in modo sicuro e cogliere già oggi le opportunità digitali del domani. Scopri di più su emearnetwork.cisco.com e seguici su Twitter @CiscoItalia

Digitaliani: l’impegno Cisco per la Digitalizzazione del Paese

Ufficio Stampa

Cisco

Marianna Ferrigno
Tel: 800 787 854 
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione

Marzia Acerbi, Benedetta Campana
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it