Scopri Cisco
Come acquistare

Hai già un account?

  •   Contenuti personalizzati
  •   Prodotti e supporto

Hai bisogno di un account?

Crea un account

Che cos'è il Wi-Fi 6E?

Il Wi-Fi 6E è un'espansione dello spettro nella banda di radiofrequenza a 6 GHz per lo standard Wi-Fi 6/6E e costituisce la più ampia estensione dello spettro del Wi-Fi mai raggiunta prima, offrendo nuove opportunità per scenari d'uso che richiedono una connettività ad alte prestazioni.

Qual è la differenza tra il Wi-Fi 6E e il Wi-Fi 6?

A differenza del Wi-Fi 6, il Wi-Fi 6E non è uno standard, ma un'estensione dello standard Wi-Fi 6 nello spettro a 6 GHz che consente di ottenere una velocità più elevata, una latenza minore e una sicurezza maggiore della rete.

Quali sono i vantaggi principali del Wi-Fi 6E?

  • Capacità più elevata: lo spettro esteso del Wi-Fi 6E offre più canali non sovrapposti. Può supportare ambienti IT e Internet of Things (IoT) ad alta densità senza alcun impatto sulle prestazioni.
  • Interferenza ridotta: uno dei principali vantaggi è che, servendosi di una banda a 6 GHz, i dispositivi Wi-Fi 6E non condividono lo spettro con i dispositivi Wi-Fi 4 (802.11n) o Wi-Fi 5 (802.11ac). Il Wi-Fi 6E consente di ottenere una maggiore efficienza e prestazioni migliori, poiché tutti i dispositivi Wi-Fi 6E utilizzano le onde radio Wi-Fi 6 altamente efficienti e non vengono rallentati da dispositivi più obsoleti che operano a velocità di trasmissione inferiori.
  • Velocità di trasmissione maggiore: un altro vantaggio è che il Wi-Fi 6 a 6 GHz supporta più canali con una larghezza di banda di 80 MHz e 160 MHz. Questo significa che gli utenti possono inviare e ricevere dati alle velocità più elevate possibili in questi canali con una larghezza maggiore. Ne consegue un miglioramento delle prestazioni per applicazioni con una larghezza di banda elevata, come i giochi immersivi in tempo reale e in realtà aumentata e virtuale (AR/VR).

Quali sono gli scenari d'uso del Wi-Fi 6E?

Il Wi-Fi 6E consentirà di beneficiare di scenari d'uso più innovativi, come i seguenti:

  • Uno spettro ampio può aiutare a risolvere problemi di capacità in ambienti congestionati e di grandi dimensioni, come sale per concerti e stadi.
  • Blocchi di spettro contigui e ampi offrono una velocità di trasmissione e una capacità di trasferimento simultaneo di dati elevate. Questo può comportare esperienze immersive migliori, come nel campo dell'apprendimento virtuale.
  • Uno spettro ad alta frequenza consente di utilizzare applicazioni e servizi emergenti con una latenza estremamente bassa e volumi di dati elevati, come i dispositivi di telemedicina. Il Wi-Fi 6E offre una connettività affidabile e uniforme con una latenza bassa per le applicazioni critiche, che non possono permettersi ritardi nella trasmissione dei dati. 

Introduzione al Wi-Fi 6E

Inizio

Ad aprile 2020, la Commissione federale per le comunicazioni degli Stati Uniti ha annunciato l'apertura della banda a 6 GHz per il Wi-Fi. Questo passaggio ha consentito di ottenere 1200 MHz di spettro, aumentando più del doppio lo spettro Wi-Fi disponibile negli Stati Uniti. 


Velocità maggiori

Con il nuovo spettro disponibile, un vantaggio principale è che non si riscontrano interruzioni o lacune nell'intervallo di frequenze per l'intera banda a 6 GHz. Questo si traduce in velocità molto più elevate.


Più canali

L'espansione alla banda a 6 GHz consente di accedere a più canali. Attualmente, si contano sei canali a 80 MHz negli Stati Uniti e cinque in Europa, ma non esistono canali a 160 MHz. Con il Wi-Fi 6E disponibile a livello mondiale, avremo 14 canali a 80 MHz e sette a 160 MHz.