Have an account?

  •   Personalized content
  •   Your products and support

Need an account?

Create an account
Recharging Your Network with the Cisco ASR 9000

Rinnovare la rete con Cisco ASR 9000

L'aggiornamento con ASR 9000

Cosa contiene questa brochure?

Questa brochure presenta nel dettaglio le diverse funzionalità tecnologiche dei router Cisco serie ASR 9000 e delle schede di linea di terza generazione che rendono possibile il rinnovamento della rete Cloud-Scale. Sono inoltre inclusi specifici casi d'uso che sfruttano il passaggio Cloud-Scale. Scoprirete le nuove funzionalità abilitate da IOS XR e dalle nostre nuove schede di linea di terza generazione, impiegate a supporto di servizi VPN aziendali alla periferia, dei servizi residenziali, del backhaul mobile, di Data Center Interconnect (DCI) e del transito/peering Internet.

Pubblico

Scritta per professionisti tecnici e di impresa, questa brochure spiega ai provider di servizi perché è fondamentale rinnovare le infrastrutture di servizi per rispondere alle nuove esigenze di governi, imprese, consumatori e realtà operative.

Gli effetti della digitalizzazione

La digitalizzazione ha visto i volumi di traffico di rete crescere in modo esponenziale. Sono in arrivo offerte incredibili come l'Internet delle cose (IoT), i video in 4K e il 5G, che comporteranno ulteriore traffico per le 

infrastrutture di rete. Le tecnologie, i processi, l'operatività dei servizi e le architetture di rete tradizionali non sono in grado di gestire le novità, in termini di servizi e volumi. Sono troppo poco flessibili, inefficienti, complessi, costosi e mancano di scalabilità. Le reti che non useranno nuovi strumenti in preparazione alla digitalizzazione soccomberanno alla concorrenza. Per rispondere a queste esigenze crescenti, è necessario riattrezzare l'infrastruttura di rete.
Per controbilanciare gli effetti della digitalizzazione è necessario far funzionare, far crescere e gestire la propria rete in modo più efficiente. Per ridurre i tempi di commercializzazione, la creazione di servizi deve essere on-demand. Per raggiungere l'efficienza operativa e ridurre il costo totale di proprietà (Total Cost of Ownership, TCO), la rete deve essere programmabile e i processi devono essere automatizzati. La larghezza di banda deve variare in base alla domanda, secondo necessità. E per controllare e gestire i servizi in sicurezza, occorre una visibilità completa su ogni dispositivo in rete e ogni flusso di traffico.

Crescita esponenziale ed effetti della digitalizzazione

Secondo i più recenti dati provisionali Cisco Visual Networking Index (VNI), entro l'anno 2020:
  • Il traffico IP raggiungerà i 2,3 Zettabyte annuali entro il 2020
  • Il 50% del traffico IP globale proverrà da connessioni Wi-Fi
  • La velocità media delle Wi-Fi aumenterà fino a 24 Mbps, e la velocità di banda fissa aumenterà fino a 47,7 Mbps
  • Il traffico IP globale quasi triplicherà tra il 2015 e il 2020, fino a 194 Exabyte al mese
  • I video rappresenteranno il 79% del traffico Internet globale

Perché passare al cloud è vantaggioso dal punto di vista commerciale

I vantaggi del cloud sono reali e quantificabili. Il TCO viene ridotto tramite un migliore utilizzo della larghezza di banda (prezzo per Gbps), hardware ad efficienza energetica e tagli consistenti ai costi operativi con orchestrazione e automazione. Potrete lanciare nuovi servizi in modo più rapido e migliorare in modo significativo l'esperienza cliente con una piattaforma altamente scalabile in tempo reale, più semplice da controllare e da gestire. La sicurezza integrata su tutti i livelli dell'architettura di erogazione dei servizi contribuisce a ridurre il rischio. E l'SDN rende disponibili alle applicazioni l'agilità e il controllo necessari per determinare le risorse necessarie alle applicazioni, anziché farsi limitare dai vincoli dell'infrastruttura. La rete su Cloud-Scale è pronta per fornire servizi ovunque e in ogni momento.

Perché Cisco Cloud-Scale?

La serie Cisco ASR9000 con schede di linea IOS XR di terza generazione è una piattaforma di classe carrier utilizzata in tutto il mondo come base per fornire servizi come Internet mobile 4G, Ethernet di classe business, video e banda larga residenziali. Con maggiori funzionalità integrate, come DDOS, MACSEC, EVPN, routing dei segmenti, NETCONF/YANG e telemetria in streaming, Cisco offre nuovi modi innovativi per rendere le reti più semplici, rapide, intelligenti e sicure.

Piattaforma leader di settore

Come leader nel settore nelle tecnologie innovative tra cui il routing dei segmenti e l'automazione SDN, Cisco fornisce una piattaforma Cloud-Scale progettata per l'efficienza sia su scala che in funzione delle operazioni. Con Cisco ASR 9000 e le schede di linea di terza generazione, è possibile: 

  • Semplificare le operazioni di rete multilivello con flussi di lavoro automatizzati meno complessi (una riduzione di circa l'80% nella complessità operativa, secondo alcuni studi Cisco)
  • Ridurre significativamente il ciclo di vita della creazione dei servizi, passando dall'ideazione dei servizi alla redditività in settimane anziché anni
  • Ottenere visibilità, controllo e ottimizzazione multilivello della rete tramite funzioni di calcolo e controllo che utilizzano API aperte su tutti i livelli di rete, consentendo l'erogazione dei servizi di rete basati sulle applicazioni 

Andate avanti nella lettura per scoprire come Cisco ASR 9000 con schede di linea di terza generazione consente di passare al Cloud-Scale.

Requisiti aziendali: il Cloud-Scale Networking

Al giorno d'oggi, nessuna categoria di settore sta cambiando in modo più rapido e significativo dei servizi di rete. Nulla ha mai avuto bisogno di interventi di miglioramento più rapidi che la vostra operatività. Conosciamo bene la pressione e le sfide che dovete affrontare, e per questo abbiamo impiegato tutte le nostre risorse per aiutarvi. Il Cloud-Scale Networking mira a rispondere ai requisiti di diversi provider di servizi principali, imprese mission-critical e aziende statali, sorti in risposta alle tendenze attuali, tra cui: 

  • Scalabilità di rete in tempo reale
  • TCO più basso grazie a una maggiore efficienza e alla riduzione dei costi operativi e di trasporto
  • Automazione per attivazione, provisioning Day 1 e gestione Day 2
  • Maggiore agilità con programmabilità SDN
  • Visibilità completa per un maggior controllo e una migliore gestione dei servizi
  • Direzionamento del traffico con la flessibilità per diversi requisiti dell'applicazione
  • Apertura dello stack di networking per integrare applicazioni e container di terze parti 

Software Cisco IOS XR: Innovazioni Cloud-Scale

Il software Cisco IOS XR fornisce una gamma di funzioni che rappresentano oltre 15 anni di uso e sviluppo, tra cui funzionalità Cloud-Scale. Le funzioni Cisco IOS XR includono l'integrazione con API strutturate, basate su modelli di dati e ad alte prestazioni, per poter passare oltre le CLI. Un set completo di modelli di dati operazionali e di configurazione su base YANG consente di controllare l'ampio set di funzioni del sistema operativo, con supporto per modelli nativi, OpenConfig e IETF. Il linguaggio di modellazione YANG è ottimizzato per dispositivi di rete con diversi strumenti e servizi. La crittografia è disaccoppiata dal modello, in modo da poterlo implementare con i dati codificati in formato JSON, XML o Google Protocol Buffers (GPB). Anche il trasporto è disaccoppiato dalla scelta di codifica per un'ulteriore flessibilità. Per la codifica, è disponibile la flessibilità di utilizzare NETCONF, RESTCONF o Google RPC (gRPC). Inoltre, l'YDK (Yang Development Kit) è incluso, in modo da consentire agli sviluppatori di autogenerare API basate su modelli da qualsiasi modello Yang per Python e C++.

Cisco IOS XR è modulare. Maggiori funzioni sono disponibili come pacchetti indipendenti. Basta ottenere il codice necessario e renderlo subito operativo. Gli RPM standard di settore allineano le procedure di aggiornamento e upgrade con quelle utilizzate nel datacenter. Il formato pacchetto RPM fornisce la trasparenza e l'automazione necessarie Cloud-Scale.

Figura 2. Valore commerciale su scala cloud: Cisco ASR 9000 e le schede di linea di terza generazione

Cisco ASR 9000 and third-generation line cards

L'attivazione di nuovi dispositivi è automatizzata per l'avvio e il provisioning day-zero. Addio processi manuali. Mettete online i dispositivi in pochi minuti anziché ore. Viene anche fornita l'automazione per la gestione Day 2.

Innovazione Cisco: Network Services Orchestrator

Cisco Network Services Orchestrator (NSO) consente di fornire servizi ai clienti in modo più semplice e veloce tramite l'automazione di rete.

Cosa può contribuire a fare l'NSO? 

  • Ridurre drasticamente i tempi di attivazione in rete di nuovi servizi utilizzando l'orchestrazione basata su modelli
  • Accelerare i servizi che generano reddito con un provisioning automatizzato, self- service e on-demand, riducendo i tempi di attivazione da mesi a minuti
  • Migliorare l'agilità aziendale con la capacità di creare, riconfigurare e riallocare i servizi in tempo reale
  • Semplificare le operazioni di rete automatizzando completamente il ciclo di vita dei servizi e riducendo le procedure di configurazione manuale fino al 70%, secondo le stime Cisco
  • Differenziare i servizi offerti con funzionalità dei dispositivi avanzate e automatizzate, servizi di rete in bundle e protezione in tempo reale 
  • Ridurre in modo significativo le interruzioni con un controllo eccezionale sui cambiamenti di rete e la capacità di riconfigurare dispositivi e servizi in produzione in tempo reale 

Funzioni Cloud Scale: Cisco ASR 9000 e le schede di linea di terza generazione

Ecco un esempio delle funzioni Cloud-Scale e dei relativi vantaggi ad esse associati, disponibili con Cisco ASR 9000, le nostre schede di linea di terza generazione e Cisco IOS XR. Insieme, apportano diversi vantaggi tra cui un TCO ridotto, tempi di commercializzazione più rapidi, una migliore esperienza cliente, maggiori ricavi e molto altro.

Alcune funzioni sono immediatamente utilizzabili. Altre potrebbero essere adatte ai vostri piani futuri. In ogni caso, i diversi modi in cui ASR 9000 può contribuire a trasformare la rete per soddisfare la crescente domanda di digitalizzazione sono davvero impressionanti.

Larghezza di banda e densità superiori

Le schede di linea ASR 9000 di terza generazione forniscono fino a 12 porte da 100 GE. Le schede di linea 8 x 100 GE e 4 x 100 GE possono essere configurate in modalità 10/40/100 GE. Grazie alla tecnologia Anyport, disponibile esclusivamente con ottiche CPAK, ogni porta può essere configurata come 10 x 10 GE o 2 x 40 GE, oppure consolidata in un singolo collegamento per una densità e una scala senza precedenti. Per aumentare ulteriormente la densità di porte, è supportata anche la soluzione di estensione delle porte satellite serie Cisco NCS 5000 ad alta densità. 

  • Ridurre il TCO  
  • Accelerare i tempi di accesso al mercato 

Hosting delle applicazioni

L'architettura Cisco IOS XR 64 bit dell'ASR 9000 supporta applicazioni operazionali di terze parti disponibili sul mercato, realizzate con una toolchain Linux. È possibile avviare applicazioni personalizzate realizzate con l'SDK (Software Development Kit) fornito da Cisco. L'hosting di applicazioni fornisce una piattaforma per la sperimentazione con strumenti e servizi. Utilizzate le applicazioni per il monitoraggio di stato della rete. 

  • Ridurre il TCO  
  • Trasformare le operazioni  
  • Accelerare i tempi di accesso al mercato  
  • Generare nuovi redditi
  • Guidato da applicazione, non da infrastruttura  
  • Rete come piattaforma 

Trasferimento dei media scalabile

Con le funzionalità su scala cloud dell'ASR 9000, è possibile aumentare gradualmente il trasferimento dei media fino a 512K per abbonato per chassis ASR 9000. Abbinato alle schede di linea di terza generazione ad alta densità, fornisce una larghezza di banda sufficiente per soddisfare le esigenze dei clienti nel prossimo futuro. 

  • Ridurre il TCO  
  • Migliorare l'esperienza del cliente 

Periferia della rete multiservizio

ASR 9000 con IOS-XR è una piattaforma di networking ricca di funzionalità, scalabile e ad alta resilienza. Supporta i servizi alla periferia quali: Layer 2 VPN (L2VPN), Layer 3 VPN (L3VPN), Broadband Network Gateway (BNG), Internet Protocol Television (IPTV) e Content-Delivery Networks (CDNs). ASR 9000 può essere impiegata come infrastruttura di rete comune per gestire diversi servizi alla periferia. 

  • Ridurre il TCO  
  • Accelerare i tempi di accesso al mercato 

Ethernet VPN

EVPB è una tecnologia VPN all-in-one di nuova generazione che fornisce una vasta gamma di servizi come Ethernet Virtual Private LAN (E-LAN), Ethernet Virtual Private Line (E-Line), Ethernet Virtual Private Tree (E-TREE), Layer 3 VPN (L3VPN), Data Center Interconnect (DCI), Data Center Overlay e Integrated Routing and Bridging (IRB). Tali servizi erano precedentemente forniti da tecnologie diverse disgiunte. EVPN utilizza estensioni multi-protocollo per Border Gateway Protocol (MP-BGP) per distribuire informazioni Layer 2 Mac o IP. Pertanto, l'EVPN può controllare gli overlay Layer 2 o Layer 3 e può essere utilizzato per fornire servizi VPN Ethernet e IP rimuovendo alcune complessità a livello di controllo.

EVPN offre alcuni miglioramenti significativi alle tecnologie esistenti. Ottimizza il carico di traffico condividendolo con tutti i multi-homing attivi, in modo che dispositivi o server possano avere due homing con entrambi i percorsi attivi e condivisione del carico per flusso. Il multi-homing di tutte le funzionalità attive è nativo per EVPN, senza bisogno di complesse configurazioni Multi Chassis Link Aggregations (LAGs). EVPN limita inoltre il flooding unicast sconosciuto. Con EVPN, l'apprendimento ha luogo a livello di control plane, per un maggior controllo e applicazione dei criteri. EVPN effettua inoltre la soppressione ARP (Address Resolution Protocol), un'altra ottimizzazione che riduce il flooding di traffico non necessario sulla rete. 

  • Ridurre il TCO  
  • Trasformare le operazioni  
  • Accelerare i tempi di accesso al mercato  
  • Generare nuovi redditi 

Georidondanza

La georidondanza fornisce un failover omogeneo tra aree geografiche. Ad esempio, se sono presenti due o più BNG in luoghi diversi e uno di essi si guasta, gli abbonati vengono trasferiti senza problemi su un BNG disponibile in un altro luogo grazie alla funzione di stateful redundancy. 

  • Migliorare l'esperienza del cliente  
  • Mitigare il rischio  
  • Rete come piattaforma 

Innovazione Cisco: WAN Automation Engine (WAE)

WAE è una piattaforma SDN potente e flessibile che automatizza l'ingegneria e le operazioni di infrastrutture WAN multivendor fisiche e virtuali. WAE può essere utilizzata per implementare nuovi servizi, tra cui il bilanciamento del carico globale, la larghezza di banda on-demand e il routing di rete premium/basato sulla latenza. Consente di ottimizzare l'infrastruttura di rete tramite il monitoraggio e l'analisi continui degli elementi e delle applicazioni di rete

Cosa può contribuire a fare la WAE? 

  • Eseguire simulazioni accurate di traffico e topologia quando necessario
  • Ottimizzare il bilanciamento del carico del traffico sui principali collegamenti MPLS/SR
  • Ridurre al minimo le discontinuità di servizio tramite un'analisi dei peggiori casi di guasto
  • Ridurre i costi OPEX e CAPEX tramite un utilizzo efficiente delle risorse
  • Innovare e assicurare l'impiego dei servizi con funzionalità di automazione di facile impiego

Telemetria in tempo reale

La visibilità completa delle infrastrutture di rete è una funzione necessaria delle reti su scala cloud. Fino ad ora, la visibilità è stata limitata ad alcune sezioni delle topologie di rete, affidandosi all'SNMP che limitava la scalabilità. E la visibilità non era disponibile agli amministratori in tempo reale. Tuttavia, con la domanda di un mondo in rapida digitalizzazione, è necessario considerare ciò che accade alla rete sotto tutti gli aspetti, in ogni momento. Per supportare l'ampiezza e l'agilità richieste oggi e in aumento in futuro, è necessaria una visibilità costante e automatizzata.

La Model-Driven Telemetry di Cisco, disponibile con il software Cisco IOS XR, rappresenta un approccio nuovo e migliorato al monitoraggio di rete. I dati vengono trasmessi in streaming e acquisiti dai dispositivi continuamente, con efficaci aggiornamenti incrementali. La Model-Driven Telemetry è completamente configurabile utilizzando i modelli di telemetria YANG. È possibile specificare precisamente di quali dati effettuare lo streaming, dove e con quale codifica e trasporto utilizzando solo i modelli, senza bisogno di una CLI (Command Line Interface). Con la Model-Driven Telemetry basta specificare il modello YANG che contiene i dati desiderati.

La Model-Driven Telemetry apre un intero spazio operativo per un controllo dettagliato e l'efficienza operazionale. Ad esempio, la migliore visibilità fornita dalla telemetria in streaming consente le tecniche di segment routing ad alta efficienza, per un'ottimizzazione di rete quasi in tempo reale. 

  • Trasformare le operazioni  
  • Mitigare il rischio 

 

Analisi

In futuro, con i dati di streaming della Model-Driven Telemetry di Cisco, sarà possibile salvare i dati in un server ed eseguire l'analisi su una varietà di reti, applicazioni, abbonati e altri casi d'uso. Questa funzionalità fornisce la visibilità dello stato di rete, dei pattern di traffico e delle applicazioni, che possono essere utilizzati per monetizzare e ottimizzare la rete.

  • Trasformare le operazioni  
  • Mitigare il rischio 

Architettura scalabile 4G/5G

L'architettura del Cloud-Scale Networking è retrocompatibile con architetture di rete mobile da 2G a 4G e predisposta per il 5G. 

  • Ridurre il TCO  
  • Trasformare le operazioni  
  • Generare nuovi redditi  
  • Migliorare l'esperienza del cliente
  • Guidato da applicazione, non da infrastruttura  
  • Rete come piattaforma 

Flessibilità della larghezza di banda

Le schede di linea di terza generazione forniscono il supporto per un'alta densità di interfacce 100g/40G/10G/1G con opzioni fisse e modulari, nonché il supporto per nV 10G/1G densa con la nostra soluzione satellite. La stessa scheda di linea di terza generazione può quindi essere utilizzata per supportare la richiesta di banda attuale e futura in un determinato sito. 

  • Ridurre il TCO  
  • Trasformare le operazioni 

 

Supporto delle tempistiche

La serie Cisco ASR 9000 dispone di un'infrastruttura di temporizzazione pienamente integrata, che consente ai router di acquisire gli ingressi di temporizzazione (ad esempio, Building Integrated Timing Supply [BITS] e DOCSIS® Timing Interface [DTI]) e di distribuirli sul backplane di ciascuno slot. Questa funzionalità, da sola, consente un ampio supporto per una convergenza mobile trasparente, il backhaul della RAN (Radio Access Network) e l'emulazione del circuito TDM (Time-Division Multiplexing) senza sacrificarne le prestazioni o la scala. Questi protocolli di temporizzazione sono supportati su schede di linea di terza generazione, ad esempio, per il backhaul mobile: 

  • IEEE 1588 G.8275.1
  • IEEE 1588 G.8275.2
  • IEEE 1588 G.8273.2
  • IEEE 1588 G.8265.1
  • SyncE
  • PTP Hop-by-hop

 

  • Generare nuovi redditi  
  • Guidato da applicazione, non da infrastruttura

 

Bassa latenza

Il segment routing può instradare il traffico critico, che richiede SLA stringenti, in un percorso in cui sia garantita una latenza sotto una certa soglia. 

  • Migliorare l'esperienza del cliente  
  • Guidato da applicazione, non da infrastruttura 

Innovazione Cisco: Evolved Programmable Network Manager

Cisco EPN Manager (Evolved Programmable Network Manager) fornisce una gestione dei cicli di vita semplificata, convergente e completa per reti carrier di ogni dimensione.

Cosa può contribuire a fare l'EPN Manager? 

  • Aumentare la scala e l'efficienza attraverso un'operatività a livello di dispositivo, provisioning e sicurezza di rete semplificata, integrata e automatizzata
  • Garantire proattivamente le prestazioni di servizi e ridurre al minimo eventuali discontinuità di servizio attraverso la gestione dei guasti in tempo reale
  • Maggiore agilità del servizio tramite la gestione integrata del ciclo di vita e NBI (Northbound Interfaces) basate su standard per OSS (Operations Support Systems) di terze parti
  • Provisioning dei servizi, monitoraggio, modifiche e gestione della conformità per accelerare l'implementazione di dispositivi e servizi e risolvere rapidamente problemi che possono influire sull'esperienza dell'utente finale.

MACSec densità 100 GE/10 GE

MACSec è lo standard IEEE 802.1AE per autenticare e crittografare pacchetti tra due dispositivi abilitati MACSec. MACSec è una nuova funzione delle schede di linea di terza generazione. Lo standard IPSec è molto impegnativo a livello di CPU, e richiede molta memoria per gestire la crittografia. Tuttavia, il chip MACSec delle schede di linea di terza generazione consente la crittografia e l'autenticazione nell'hardware, risparmiando così risorse di CPU e offrendo un rendimento elevato. MACSec è disponibile su collegamenti 100 GE e 10 GE. Si tratta di una funzione critica per DCI, poiché i collegamenti dei provider di servizi, imprese e istituzioni provenienti da data center diversi e destinati ad aree pubbliche devono essere crittografati rapidamente per gestirne le enormi dimensioni senza sovraccaricare le CPU. 

  • Generare nuovi redditi  
  • Migliorare l'esperienza del cliente  
  • Mitigare il rischio 

 

Service chaining

Il service chaining di rete utilizza funzionalità SDN per creare una catena di servizi di rete connessi e collegarli virtualmente. Questa funzionalità cloud è utilizzabile per impostare gruppi di servizi connessi (ad es. firewall Layer 4-7, protezione dalle intrusioni, Network Address Translation [NAT]) con un'unica connessione di rete. Questo approccio automatizza l'impostazione dei VFN e l'instradamento del traffico per i diversi servizi. Grazie al service chaining è possibile offrire servizi on-demand in grado di generare nuovi proventi nella vostra infrastruttura di rete. 

  • Ridurre il TCO  
  • Trasformare le operazioni  
  • Migliorare l'esperienza del cliente  
  • Rete come piattaforma 

 

DDoS integrato

La soluzione DDoS virtuale (vDDoS) sopportata dalla tecnologia Arbor Networks su Cisco ASR 9000 individua e blocca gli attacchi DDoS in pochi secondi senza compromettere il traffico legittimo. La soluzione è in grado di individuare potenziali interruzioni del traffico dovuti agli attacchi DDoS, "hot spot" di rete, dirottamenti BGP o errate configurazioni di rete. E fornisce strumenti di analisi delle cause per diagnosticare rapidamente il problema e risolverlo. Con questa soluzione impiegata come Virtual Network Function (VNF), non è necessario acquistare e alimentare un dispositivo di sistema separato per la gestione delle minacce. 

  • Ridurre il TCO  
  • Migliorare l'esperienza del cliente  
  • Mitigare il rischio 

Dimensioni delle tabelle di routing

Alcuni casi d'uso come il transito/peering su Internet includono tabelle di routing molto ampie. Per questo, la scala delle tabelle di routing è un attributo molto importante con la crescita dei volumi di traffico. Con le schede di linea di terza generazione e IOS XR a 64 bit, l'ASR 9000 può supportare 10 milioni di route IPv4 e 5 milioni di route IPv6.

  • Ridurre il TCO 

 

Ingegneria di percorso

Grazie ai dati provenienti dalle funzioni di telemetria in streaming disponibili con il cloud Cisco, l'analisi offre l'intelligence per soluzioni quali il segment routing e l'ingegneria del traffico in tempo reale per costruire percorsi ottimali. Tali percorsi possono essere comunicati alla rete e implementati secondo necessità. I vantaggi finali sono: maggiori tassi di utilizzo con un routing basato su applicazioni più efficiente e un'esperienza utente ottimale.

  • Migliorare l'esperienza del cliente  
  • Mitigare il rischio  
  • Guidato da applicazione, non da infrastruttura  
  • Rete come piattaforma 

Innovazione Cisco: segment routing

Rendete la vostra infrastruttura Cloud-Scale, predisposta per l'SDN, compatibile con il segment routing. Questa architettura innovativa mette a disposizione un'infrastruttura di rete unificata, end-to-end e policy-aware, garantendo al contempo semplicità e scalabilità senza pari.

Perché usare ora il segment routing?

  • Consente di ridurre il numero di protocolli obbligatori pur garantendo il controllo completo sul trasporto delle applicazioni
  • La scalabilità è migliorata poiché non è richiesta alcuna segnalazione di percorso. E gli stati per flusso sono codificati nell'header del pacchetto e non nel fabric di rete
  • Funziona nativamente su un piano dati MPLS e richiede solo un semplice upgrade per essere avviato. La migrazione avviene senza problemi, ed è in grado di coesistere con l'infrastruttura MPLS esistente
  • Può configurare policy complete nei domini Metro, WAN e data center indipendenti, rendendo possibile un piano di inoltro unificato
  • È possibile offrire nuovi e innovativi servizi di rete dotati di funzioni come bassa latenza, percorsi disgiunti ed elusione di circuito

Il segment routing comporta diversi vantaggi. Fabric di rete stateless e scalabile. Maggiore utilizzo dei collegamenti. Semplicità di configurazione. Miglioramento dell'esperienza utente. Resilienza di rete migliorata. Direzionamento del traffico applicativo.

Casi d'uso: miglioramento dell'offerta del provider di servizi

Il Cloud-Scale di Cisco, disponibile con Cisco ASR 9000, Cisco IOS XR e le schede di linea di terza generazione, risolve diverse problematiche esistenti e apre a nuove interessanti possibilità. Offre la possibilità di sfruttare la flessibilità e l'elasticità di utilizzare soluzioni fisiche e virtuali, che possono essere implementate, modificate o ritirate rapidamente. Una maggiore ampiezza di sessione con un TCO inferiore, grazie all'IOS XR 64-bit. Con le schede di linea Cisco di terza generazione, la banda aumenta di 4 volte rispetto alle generazioni precedenti. I controller SDN come il control plane offload di Cisco NSO forniscono una maggiore efficienza. Molte altre funzioni offrono vantaggi aggiuntivi.

Servizi per le imprese e residenziali

Per la VPN aziendale e i servizi residenziali, la ASR 9000 mantiene funzionalità software e protocolli minimi a livello locale, per costruire una soluzione di trasporto IP/MPLS ottimizzata e autoprotetta. I protocolli del provisioning di servizi e del control plane dei servizi sono centralizzati nel controller. Il controller utilizza API aperte per il provisioning alle funzionalità del servizio e per programmare tabelle di inoltro del servizio.

Figura 3. ASR 9000: VPN aziendale e servizi residenziali

Il controller

Segment Routing

I protocolli del provisioning di servizi e del control plane dei servizi sono centralizzati.
Vengono usate API aperte per il provisioning alle funzionalità del servizio e per programmare le tabelle di inoltro del servizio.

Mette a disposizione un'infrastruttura di rete unificata, end-to-end e policy-aware, garantendo al contempo semplicità e scalabilità senza pari. Semplifica la rete. Nessun bisogno di protocolli aggiuntivi come LDP o RSVP.

Software Defined Networking

Georidondanza

Servizi multipli possono essere forniti su CPE fissi e dispositivi mobili.
Un controller SDN e uno strumento di orchestrazione offrono il provisioning e la gestione dei servizi centralizzata.

Failover omogeneo tra aree geografiche.
Gli abbonati vengono trasferiti senza problemi - grazie alla funzione di stateful redundancy - su un BNG disponibile in un altro luogo.

Spazio per miglioramento: Servizi residenziali

Un lento failover è oggi un dato di fatto tra gli abbonati residenziali. Quando un servizio è guasto se ne accorgono. Devono effettuare nuovamente l'autenticazione e ripristinare la sessione. Una scocciatura che si traduce in cattiva pubblicità per l'azienda. E i guasti di rete possono compromettere anche il backend del provider di servizi. Quando un Broadband Network Gateway è guasto, le registrazioni contabili si arrestano. Centinaia, migliaia o forse decine di migliaia di macchine di abbonati disconnesse iniziano a richiedere indirizzi IP e autenticazioni allo stesso tempo a un nodo diverso. La rete diventa tremendamente stressata. Il call center impazzisce. È difficile offrire accordi sul livello dei servizi che si possano garantire.

Oltre a non poter fornire un failover rapido e senza interruzioni, l'infrastruttura che fornisce i servizi residenziali è sotto pressione. Per un maggior numero di dispositivi e un maggiore flusso di traffico degli abbonati è necessaria più banda. È necessaria la scalabilità, ma aggiungere capacità e gestire tutto è complesso e costoso.

Per le imprese

Un EVPN implementato per servizi VPN aziendali Layer 2 o Layer 3 utilizza un control plane BGP centralizzato. Un controller SDN e uno strumento di orchestrazione offrono il provisioning e la gestione dei servizi centralizzata. Funzionano inoltre da piano di controllo di servizi centralizzato e facilitatore del segment routing tra domini.

Per clienti residenziali

Per i servizi residenziali, l'ASR 9000 con funzioni cloud è un BNG di nuova generazione. Con il suo ampio piano dati, la scala del control plane e il supporto per la georidondanza, il BNG fornisce la piattaforma più affidabile e conveniente per l'hosting di milioni di abbonati.

Il router ASR 9000 mantiene funzionalità software minime a livello locale per costruire un trasporto IP/MPLS ottimizzato e autoprotetto. Il controller utilizza API aperte per il provisioning alle funzionalità del servizio e per programmare tabelle di inoltro del servizio. Per il trasporto IP/MPLS, i nodi di rete eseguono un Interior Gateway Protocol (IGP) distribuito come Intermediate System-to-Intermediate System (ISIS) o Open Shortest Path First (OSPF) con le estensioni necessarie per il segment routing MPLS in locale.

Per le imprese e residenziali

Con l'affidabilità, l'alta disponibilità, le API aperte e la telemetria in streaming dell'ASR 9000, è possibile offrire ai vostri clienti SLA garantiti, monitorati e gestiti in un'infrastruttura di rete programmabile.

Architettura SDN

Con un'infrastruttura SDN è possibile fornire servizi multipli alla periferia su CPE fissi e dispositivi mobili. Il segment routing consente una semplificazione della rete senza bisogno di protocolli aggiuntivi come LDP o RSVP, e ne facilita l'amministrazione.

Prossimi passi - Day 2

Al momento giusto, prodotti come il Cisco WAN Automation Engine (WAE) possono fornire informazioni in tempo reale sui migliori percorsi di traffico. Nel futuro, potreste anche considerare l'hosting di applicazioni virtuali sull'ASR 9000. Con l'IOS XR 64-bit, è semplice impiegare applicazioni e servizi operativi di terze parti, ad esempio l'iperf per la misura delle prestazioni di rete o strumenti di gestione Puppet/Chef.

Servizi di backhaul mobile

Panoramica

Per il backhaul mobile, le schede di linea di terza generazione sono impagabili poiché possono gestire l'enorme quantitativo di traffico generato dai dispositivi mobili e garantire una rete a prova di futuro in vista dell'evoluzione al 5G. I controller SDN configurano il backhaul di rete utilizzando automazione e orchestrazione per semplificare in modo significativo provisioning e gestione.

Spazio per miglioramento: avanguardia per i provider di VPN aziendale

I vostri costi operativi stanno superando i proventi della VPN per le imprese. La complessità dell'infrastruttura per la fornitura di servizi sta rallentando le capacità di implementazione e gestione di nuovi servizi. Utilizzare le VPN MPLS con tecnologie label come il Label Distribution Protocol (LDP), i tunnel pseudowire e molti altri strumenti aumenta l'eventualità dei guasti e aggiunge ulteriore traffico. Tutte queste tecnologie e la complessità che introducono rallentano l'agilità e il failover dei servizi. Configurare i dispositivi individualmente rende molto più difficile scalare la rete per supportare l'aumento di traffico, dispositivi e applicazioni in arrivo con le iniziative digitali delle imprese.

Ethernet e programmabilità di rete promettono modi nuovi e migliori di fornire servizi alle imprese. Ogni nuova soluzione migliorata deve essere in grado di coesistere con l'infrastruttura di rete in uso, poiché portare subito a livello degli standard emergenti è troppo costoso e intrusivo.

Semplificare e ottimizzare

Utilizzare il segment routing come protocollo di trasporto per il backhaul mobile semplifica ulteriormente e ottimizza l'ingegneria del traffico. L'utilizzo della telemetria in streaming combinata con le soluzioni di analisi dei dati fornisce, inoltre, informazioni su traffico, utilizzo, dispositivi e abbonati. Tali informazioni sono utili per ottimizzare il traffico in tempo reale, risolvere problemi e fornire informazioni granulari sugli abbonati, utilizzabili per lo sviluppo di nuovi servizi e la determinazione di nuove tariffe.

Figura 4. ASR 9000: Servizi di backhaul mobile

Larghezza di banda e densità

Telemetria in streaming

Le schede di linea ASR 9000 di terza generazione forniscono fino a 12 porte da 100 GE. Le porte sono configurabili in modo flessibile a 10/40/100 GE, rendendola una scheda di linea universale.
Ogni porta può essere configurata come collegamento 10 GE o 40 GE separato, oppure consolidata in un singolo collegamento 100 GE.

La telemetria in streaming combinata con le soluzione di analisi dei dati fornisce informazioni utili per:

  • • Ottimizzare il traffico e risolvere problemi in tempo reale
  • • Monetizzare la rete sviluppando nuovi servizi e tariffe in base ai dati granulari sugli abbonati

Segment Routing

Architettura scalabile 4G/5G

Utilizzare il segment routing come protocollo di trasporto per il backhaul mobile semplifica ulteriormente e ottimizza l'ingegneria del traffico.

L'architettura Cloud-Scale Networking è retrocompatibile con architetture di rete mobile da 2G a 4G e predisposta per il 5G.

Servizi Data Center Interconnect (DCI)

Panoramica

Per Data Center Interconnect (DCI), l'ASR 9000 fornisce un controllo, una densità, una velocità maggiori e un routing più efficiente. Per imprese e utenti del settore pubblico privi di datacenter e che desiderano connettere i loro uffici geograficamente, l'ASR 9000 funge da dispositivo WAN alla periferia della rete.

Vantaggi OTT

Per provider OTT (Over The Top) che richiedono un dispositivo multiservizio alla periferia per connettersi ai peer e fornire DCI, l'ASR 9000 e la scheda di linea di terza generazione rappresentano la soluzione ideale. Supportano le dimensioni e le funzioni richieste per fungere da router di peering o dispositivo LSR, LER o DCI.

Spazio per miglioramento: backhaul mobile

I volumi di traffico e di dati mobili sono in aumento e aumenteranno ancora con il 5G. Attualmente diversi strumenti di gestione di rete, nuovi o più datati, di vari provider gestiscono più segmenti di rete nell'ambito dell'Internet mobile. Questi prodotti specifici non sono collaborativi, sono limitati nella scala delle operazioni e spesso non sono in grado di supportare in modo coerente i livelli di QoS (Quality of Service) richiesti dai clienti.

La capacità e l'efficienza del backhaul mobile devono aumentare di modo che la banda, l'accesso ai dati e i servizi video da dispositivo mobile possano supportare in modo efficace le tendenze di utilizzo dei consumatori tenendo sotto controllo i costi dell'infrastruttura mobile. Come per altri casi d'uso, la complessità dei livelli di pre-aggregazione e aggregazione della rete del provider di servizi e le loro carenze in termini di automazione e programmabilità ne impediscono l'efficienza, la scala e il rapporto costo/efficacia.

Un piano di controllo EVPN

In tutti questi ruoli, l'EVPN fornisce un'infrastruttura di servizi L2 VPN di nuova generazione. Consente all'ASR 9000 che esegue un  BGP multiprotocollo di pubblicizzare e acquisire indirizzi MAC per accedere alla topologia e al discovery di endpoint VPN. Tutto ciò elimina la necessità di segnalare etichette VC pseudowire point-to-point per ciascun PE remoto, consentendo una scala notevole. L'EVPN consente inoltre un'agevole mobilità host per un failover quasi istantaneo. Se la VM di un data center si guasta, ne viene creata automaticamente un'altra in un data center diverso, di modo da non perdere il servizio.

Figura 5. ASR 9000: Data Center Interconnect

Ethernet VPN

MACSec densità 100 GE/10 GE

L'EVPN è stata progettata per soddisfare i requisiti principali degli ambienti Data Center Interconnect (DCI).
I vantaggi includono il bilanciamento del carico attivo/attivo basato su flussi da e verso segmenti Ethernet in multi-homed, grande flessibilità e controllo sui processi di apprendimento MAC.

Lo standard IEEE 802.1AE per l'autenticazione e la crittografia di pacchetti tra due dispositivi MACSec.
Consente ai collegamenti dei provider di servizi provenienti da data center diversi e destinati ad aree pubbliche di essere crittografati rapidamente per gestirne le enormi dimensioni senza sovraccaricare le CPU.

Segment Routing

Periferia della rete multiservizio

Il segment routing consente di sfruttare un inoltro pacchetti migliorato tramite Cisco NSO. NFV, automazione e altre funzioni programmabili semplificano l'impiego e lo sviluppo dei servizi.

L'ASR 9000 fornisce una vasta gamma di servizi alla periferia: Layer 2 VPN (L2VPN), Layer 3 VPN (L3VPN), Broadband Network Gateway (BNG), Internet Protocol Television (IPTV) e Content-Delivery Networks (CDNs).

Controller Cisco

Il controller NSO Cisco funge da controller SDN per il segment routing e consente di sfruttare un inoltro pacchetti migliorato e ottimizzato. La Network Functions Virtualization Infrastructure (NFVI) e i Virtual Topology Systems (VTS) di Cisco forniscono NFV, automazione e funzioni programmabili per semplificare l'implementazione e la gestione dei servizi. La Cisco WAN Automation Engine (WAE) può essere utilizzata anche per ambienti DCI, in modo da fornire informazioni in tempo reale sui migliori percorsi di traffico.

Spazio per miglioramento: Data Center Interconnect

Le dimensioni sono un problema anche per i servizi Data Center Interconnect (DCI). La necessità di segnalare etichette VC pseudowire point-to-point per ciascun provider remoto alla periferia è limitante relativamente alla scala. Un failover lento è un problema anche con la maggior parte delle soluzioni DCI. Se la VM di un datacenter si guasta, spesso non viene effettuato il failover di un'altra VM istantaneamente, e pertanto il servizio viene temporaneamente a mancare.

Un altro limite delle soluzioni DCI utilizzate dai provider Tier 2 e Tier 3 è l'incapacità di eseguire una crittografia di linea Layer 2. In passato, supportare questa funzionalità significava aggiungere una costosissima linea ottica o altre soluzioni proprietarie di terza parte. Di conseguenza, mercati come le amministrazioni pubbliche, che hanno ampi requisiti di sicurezza, sono rimasti fuori dalla portata dei provider DCI.

Crittografia MACSec

Inoltre, il cloud offre ai provider DCI la possibilità di fornire crittografia di linea Layer 2 utilizzando la funzione MACSec 100 GE e 10 GE delle nuove schede di linea di terza generazione. Ora è possibile fornire crittografia e autenticazione nell'hardware, risparmiando risorse CPU e fornendo un rendimento elevato. Si tratta di una funzionalità importante poiché i collegamenti dei provider di servizi provenienti da data center diversi e destinati ad aree pubbliche devono essere crittografati rapidamente per gestirne le enormi dimensioni senza sovraccaricare le CPU.

Con la funzione MacSec, è ora possibile offrire servizi protetti interamente crittografati ad amministrazioni pubbliche e altre organizzazioni obbligate a fornire la crittografia line-rate. Si tratta di una nuova fonte di profitto basata su funzionalità di servizio con un chiaro ROI.

Servizi peering/transito Internet

Panoramica

Per il peering/transito Internet, l'ASR 9000 con funzioni Cloud-Scale IOS XR funge da router di peering nell'Internet Exchange Point (IXP). Fornisce un peering in uscita migliore, che include il supporto per uno stack Hierarchical QoS (HQoS) ricco e altamente scalabile che consente di applicare classi e policy di servizio al traffico peering/in transito. I miglioramenti allo stack BGP contribuiscono a rendere il peering ancora più efficiente. E le nuove schede di linea di terza generazione forniscono la struttura portante 100 GE necessaria per i volumi di traffico in aumento.

Security Access Control Lists (ACLs)

Un altro grande vantaggio del Cloud-Scale è il supporto per schede di linea di terza generazione per Access Control Lists (ACLs) di sicurezza scalate. Con un ampio volume di traffico sconosciuto in entrata nei router di peering, sono necessarie ACL di grandi dimensioni per filtrare il traffico dannoso e assicurarsi che provenga da fonti fidate. Attualmente, le schede di linea di terza generazione supportano ACL fino a 98000 ACL IPv4 e 16000 ACL IPv6. Inoltre, supportano ACL a catena per gestire il provisioning di ACL su larga scala sul router.

Dimensioni delle tabelle di routing

Le schede di linea supportano inoltre le tabelle di routing, con ciascuna scheda in grado di gestire 10 milioni di route IPv4, il triplo di quanto supportato dalle vecchie schede. Si tratta di una funzione chiave di peering/transito, poiché coinvolge diversi provider con tabelle di routing diverse che devono essere mantenute dai router di peering.

Spazio per miglioramento: peering/transito Internet

Capacità e dimensioni figurano in modo preminente anche come requisiti nei servizi di peering/traffico Internet. Per garantire che vengano supportati i requisiti di banda senza capacità in eccesso, i router di peering devono fornire porte 100 GE, nonché interfacce 10 GE e 40 GE. L'Hierarchical QoS deve essere disponibile per applicare classi e policy di servizio a tutto il traffico, e si tratta di qualcosa di difficile da garantire poiché il traffico è in esponenziale aumento.

Determinare il migliore percorso per il traffico con una pletora di endpoint e reti con centinaia di nodi è complesso. Il networking delle applicazioni aggiunge talvolta tabelle di dati contenenti milioni di voci ai flussi di lavoro del traffico. Si devono mantenere protocolli multipli, e molte interazioni tra protocolli richiedono la risoluzione dei problemi. E sono assolutamente necessarie una maggiore efficienza e programmabilità di rete nella direzione del traffico. E se i router edge potessero instradare i pacchetti nei percorsi di rete ottimali e rispondessero in modo intelligente ai requisiti applicativi e alle condizioni della rete senza richiedere nessuna creazione e manutenzione di uno stato?

Un'altra area in cui sussiste un margine di miglioramento nel peering/transito Internet è la capacità delle tabelle di routing. Le tabelle IPv4 rappresentano, da sole, 750000 voci. Il peering di diversi provider richiede che ogni router mantenga dei multipli di tali tabelle. Le schede di linea più vecchie possono gestire 4 milioni di route. In prospettiva futura non sono abbastanza.

Telemetria in streaming

Per tutti questi casi d'uso, la telemetria in streaming Cloud-Scale fornirà in futuro una fonte consistente di dati operativi. Utilizzando il BGP per ottenere informazioni sui percorsi di traffico, sarete in grado di aggiungere dati dalla vostra soluzione di telemetria in streaming per vedere a quali motivi di traffico corrisponde, dove si verifichino i problemi e molti altri punti dati operazionali. Utilizzando le soluzioni analitiche, sarete in grado di eseguire una rete "autoriparante" in cui è possibile anticipare i problemi ancor prima che si verifichino e in cui le interruzioni appartengano al passato.

Figura 6. ASR 9000: Servizi peering/transito Internet

Larghezza di banda e densità

Dimensioni delle tabelle di routing

Le schede di linea ASR 9000 di terza generazione forniscono fino a 12 porte da 100 GE.
Ogni porta può essere configurata come collegamento 10 GE o 40 GE separato, oppure consolidata in un singolo collegamento 100 GE.

Attualmente, la ASR 9000 supporta 4 milioni di route IPv4 e 2 milioni di route IPv6.
Le schede di linea di terza generazione e l'IOS XR a 64 bit possono supportare 10 milioni di route IPv4 e 5 milioni di route IPv6.

Telemetria in streaming

Security Access Control Lists

Sarà possibile verificare i pattern del traffico e i punti in cui si verificano i problemi.
Le soluzioni analitiche supportano una rete "autoriparante" in cui i problemi possono essere anticipati ancor prima che si verifichino.

Le ACL filtrano il traffico nocivo e assicurano che provenga da fonti affidabili.
Attualmente, le schede di linea di terza generazione supportano ACL fino a 98000 ACL IPv4 e 16000 ACL IPv6.

Panoramica Cisco ASR 9000

Premiato come “Best Carrier Ethernet Aggregation Product” dal Carrier Ethernet World Congress, l’Aggregation Services Router serie ASR 9000 di Cisco® sono uno dei prodotti di maggiore successo. Hanno notevolmente innalzato il livello del routing edge e core, con una scalabilità eccezionale, affidabilità di scala carrier, un design attento all'ambiente, un'incredibile flessibilità e un rapporto prezzo/prestazioni interessante.

Portfolio prodotti

Il portfolio prodotti spazia dal Cisco ASR 9001 (2 Rack Unit [2RU]) al Cisco ASR 9922 (44RU), con ciascun sistema progettato per fornire reale affidabilità di classe carrier utilizzando il sistema operativo Cisco IOS® XR. Sono inclusi una ridondanza di sistema e una gamma di schemi di resilienza di rete complete. La serie Cisco ASR 9000 offre inoltre servizi e un'intelligenza a livello di applicazioni incentrati su trasmissioni video ottimizzate e aggregazione mobile. I prodotti della serie ASR 9000 sono pensati per semplificare e migliorare gli aspetti operativi e di implementazione delle reti per l'erogazione dei servizi.

Nella serie ASR 9000, tutti i componenti comuni tra cui Route Switch Processors (RSPs), Route Processors (RPs), fabric di commutazione, ventole e alimentatori sono ridondanti. La serie Cisco ASR 9000 è una componente fondamentale per l'ottimizzazione delle infrastrutture di trasporto di servizi per la flessibilità dei servizi, il set completo di funzioni, le ampie funzionalità di interfaccia e l'integrazione trasparente di Carrier Ethernet e interfacce WAN come base per l'erogazione dei servizi. La serie fornisce una potente soluzione singola per esigenze di Multiservice Edge (MSE), Ethernet-optimized MSE (E-MSE) e Carrier Ethernet.

La serie Cisco ASR 9000 introduce una maggiore potenza e semplicità alla periferia, e l'ASR 9000v segna lo standard di settore come piattaforma convergente e virtualizzata di accesso e aggregazione compatta di classe carrier. Utilizzando la tecnologia Cisco network Virtualization (nV), la serie Cisco ASR 9000 offre eccezionali dimensioni pay-as-you-grow, affidabilità di scala carrier e provisioning di servizi semplificato.

Le piattaforme edge e core alta densità di servizi sono router scalabili ad altissima densità, perfetti per ambienti ampi e in grande crescita. È possibile effettuare l'upgrade alle porte 10 GE e 100 GE senza dover cambiare completamente lo chassis.

I futuri miglioramenti forniranno protezione degli investimenti poiché disporranno di retrocompatibilità con le schede di linea di terza generazione, fabric, Route Processors e Route Switch Processors (RPs/RSPs). 

Licenza software intelligente per Cisco ASR 9000

Con il Cisco Smart Software Licensing, pagate solo il software di cui avete bisogno, quando ne avete bisogno. Non è necessario né richiesto installare alcun software. L'ASR 9000 avvia una sessione call-home HTTP/HTTPS, richiede la licenza che utilizza ed è configurata per le licenze associate al vostro account.

È possibile deconfigurare la funzione utilizzata nello chassis attuale e riconfigurarla nel nuovo chassis che ha bisogno di utilizzare la stessa licenza. Quando il nuovo dispositivo avvia una richiesta HTTP/HTTPS tramite processo call-home, si verifica un re-provisioning in modo dinamico.

Il gruppo di licenze già create sul vostro account può essere utilizzato con qualsiasi dispositivo ASR 9000 della vostra azienda. Le licenze sono salvate in modo sicuro sui server backend di Cisco, accessibili 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Il conteggio licenze è per account cliente, gruppi e dispositivi afferenti allo stesso gruppo.

Le licenze si possono spostare tra istanze di prodotto senza installare alcun software. È inoltre possibile trasferire facilmente le licenze da un gruppo all'altro con un'interfaccia Web.

Router Cisco IOS XRv 9000

Il router Cisco IOS XRv 9000 è la versione virtuale del router ASR 9000. Impiegato su piattaforme di calcolo generali x86 virtualizzate, completa i router Cisco fisici esistenti che fanno affidamento sul software Cisco IOS XR, come i router Cisco Network Convergence System, i router Cisco serie ASR 9000 e le piattaforme Cisco Carrier Routing System (CRS).

È possibile utilizzare il router Cisco IOS XRv 9000 come soluzione end-to-end con infrastruttura Network Functions Virtualization (NFV), funzioni di rete virtuale, gestione e orchestrazione di servizi. Può essere impiegato con funzioni di control plane come riflettore di route virtuale e come data plane ad alte prestazioni. È basato su un codice base ottimizzato per X86 che utilizza Cisco nPower Network Processor Units (NPUs) e l'Intel® Data Plane Development Kit (DPDK).

Schede di linea di terza generazione

La serie Cisco ASR 9000 supporta le schede di linea di terza generazione 100 Gigabit Ethernet ad alta densità, leader di settore, con fino a 12 porte 100GE e il software Cisco IOS XR. Queste schede di linea ad alta capacità sono progettate per rimuovere i colli di bottiglia nella banda di rete causati dall'incremento del traffico Video-on-Demand (VoD), IoT, 5G, IPTV, video point-to-point, video Internet e servizi cloud.

Tra le caratteristiche principali: alta densità e scalabilità; supporto di un'interfaccia flessibile; i vantaggi della tecnologia Cisco CPAK™ che è pronta a rivoluzionare il trasporto ottico tramite fotonica Complementary Metal- Oxide Semiconductor (CMOS); sicurezza in linea e un design a basso dispendio energetico attento all'ambiente e alle risorse.

Modelli di schede di linea di terza generazione:

A9K-8X100GE-SE LAN/WAN/OTN 100GE 8 porte ottimizzata per servizi edge, LC
A9K-8x100GE-TR LAN/WAN/OTN 100GE 8 porte ottimizzata per trasporto pacchetti, LC
A99-8x100GE-SE LAN/WAN/OTN 100GE 8 porte ottimizzata per servizi edge, LC (supporto 7-Fabric)
A99-8x100GE-TR LAN/WAN/OTN 100GE 8 porte ottimizzata per trasporto pacchetti, LC (supporto 7-Fabric)
A9K-4x100GE-SE LAN/WAN/OTN 100GE 4 porte ottimizzata per servizi edge, LC
A9K-4x100GE-TR LAN/WAN/OTN 100GE 4 porte ottimizzata per trasporto pacchetti, LC
A9K-4x100GE LAN 100GE 4 porte ottimizzata per trasporto pacchetti, LC
A9K-MOD400-SE Scheda di linea 400GE, ottimizzata per servizi edge, LC
A9K-MOD400-TR Scheda di linea 400GE, ottimizzata per trasporto pacchetti, LC
A9K-MOD200-SE Scheda di linea 200GE, ottimizzata per servizi edge, LC
A9K-MOD200-TR Scheda di linea 200GE, ottimizzata per trasporto pacchetti, LC
A9K-400G-DWDM-TR IPoDWDM 400GE ottimizzato per trasporto pacchetti, LC
A9K-MPA-20x10GE Adattatore di porta modulare 20 porte 10GE
A9K-MPA-1x100GE Adattatore di porta modulare 1 porta 100GE
A9K-MPA-2x100GE Adattatore di porta modulare 2 porte 100GE
A99-12x100GE 12 porte 100GE LC
A9K-48X10GE-1G-SE ASR9000 48 porte dual rate 10G/1G ottimizzato per servizi edge LC
A9K-48X10GE-1G-TR ASR9000 48 porte dual rate 10G/1G ottimizzato per trasporto pacchetti LC
A9K-24X10GE-1G-SE ASR9000 24 porte dual rate 10G/1G ottimizzato per servizi edge LC
A9K-24X10GE-1G-TR ASR9000 48 porte dual rate 10G/1G ottimizzato per trasporto pacchetti LC

Le schede di linea 8x100GE e 4x100GE di terza generazione supportano la tecnologia AnyPort grazie alle ottiche CPAK. Supportano interfacce 100GE/40GE/10GE dense che si possono utilizzare insieme e scambiare nella stessa scheda di linea. Le interfacce IP e ottiche 100G possono essere integrate sulla stessa scheda di linea ASR 9000 400G IPoDWDM TR.

IOS XR 64-bit è supportato solo su schede di linea di terza generazione. Fornisce le funzioni e le dimensioni del control plane che abilita il networking su scala cloud.

Servizi Cisco

Esperienza nel settore senza pari

Implementare tecnologie di Cloud-Scale Networking può essere complicato. Essere certi di averle implementate in modo che consentano le reti semplificate, automatizzate e programmate del futuro lo è ancora di più. Per fortuna, in queste operazioni non siete soli.

Cisco Services vanta decenni di esperienza professionale nel fornire servizi a supporto dei fornitori di contenuti per pianificare, realizzare e gestire progetti di migrazione di rete. Disponiamo di competenze leader di settore in ogni tecnologia, nonché in termini di piattaforme di orchestrazione di nuova generazione. Possiamo aiutarvi a sfruttare le innovazioni su scala cloud in modo più semplice e rapido, a costi più bassi e con un rischio inferiore.

Cisco Services

Implementazione su misura dell'impresa

I percorsi di evoluzione del Cloud-Scale Networking possono essere diversi per ciascun provider di servizi. Disponiamo della flessibilità necessaria per comprendere le esigenze necessarie a raggiungere obiettivi aziendali specifici. I nostri servizi possono contribuire a sviluppare la vostra rete per supportare nuove esperienze cliente, operazioni più semplici ed economiche, tempistiche di commercializzazione più brevi e un maggiore guadagno. Cisco Services fornisce unicamente soluzioni innovative, una competenza senza pari e servizi intelligenti utilizzando un approccio collaborativo tra partner.

Il capitale intellettuale, gli strumenti, l'esperienza e la competenza pongono i servizi Cisco su un altro livello. Abbiamo fornito piani di successo, costruito e gestito servizi a tutte le tipologie di provider di servizi in tutto il mondo. Affidate il successo delle vostre operazioni di rete al leader mondiale dei servizi e delle soluzioni di rete.

Indice

I vantaggi del Cloud-Scale Networking di Cisco sono realmente trasformativi. Ridurre il TCO, ottimizzare le operazioni e portare i servizi sul mercato più rapidamente avrà un chiaro impatto sui risultati. La capacità di lanciare nuove tipologie di servizi e di migliorare sostanzialmente l'esperienza del cliente migliorerà i vostri introiti. La sicurezza su tutti i livelli dell'architettura dei servizi forniti contribuisce a mitigare il rischio. Con le soluzioni SDN otterrete un ottimo livello di agilità e controllo, consentendo alle applicazioni di determinare le richieste di risorse invece di farsi limitare dai vincoli infrastrutturali. La rete diventa una piattaforma pronta per il lancio di nuovi entusiasmanti servizi.

Avete visto in che modo le funzioni Cloud-Scale di Cisco possono trasformare i servizi aziendali e residenziali per abbassare i costi operativi alla periferia della rete. Con il backhaul mobile, avete scoperto come le schede di linea di terza generazione possono gestire le incredibili dimensioni del traffico mobile e come il segment routing possa semplificare e ottimizzare l'ingegneria del traffico per gestire i servizi 5G e IoT di nuova generazione. Con il DCI, l'ASR 9000 fornisce un maggior controllo, densità e velocità maggiori e un routing più efficiente. E per il peering/transito Internet, le funzioni cloud di IOS XR rendono il peering ultra efficiente, e le nuove schede di linea forniscono un backbone 100 GE per operazioni a prova di futuro.

Conveniente e flessibile da implementare

Una migrazione è un esercizio complesso che richiede un'enorme attenzione al dettaglio, un elevato livello di competenze tecniche e un alto dispendio in termini di tempo. Pone inoltre diverse sfide, che spaziano dalla disponibilità di informazioni adeguate alla gestione di tempi e costi per mantenere la post migrazione degli SLA. Cisco Advanced Services aiuta i clienti a trasformare le iniziative di Cloud-Scale Networking da idee a realtà attraverso una metodologia comprovata di riduzione del rischio. E con il Cisco Smart Software Licensing si paga solo il software che serve quando serve.

Prossimi passi

Con il Cloud-Scale Networking di Cisco, disponibile sui reali e comprovati ASR 900 con IOS XR e le nuove schede di linea di terza generazione, è tutto a vostra disposizione.

Siete pronti per 5G, IoT, M2M, servizi virtuali gestiti e altre opportunità e sfide importanti legate alla digitalizzazione di consumatori e imprese? Siete già clienti ASR 9000 oppure non conoscete ancora questa linea di prodotti?

Contattateci oggi. Scoprite in che modo il Cloud-Scale Networking di Cisco può fare un'enorme differenza, oggi e domani.

 

Ulteriori informazioni

Siete pronti a fare il prossimo passo verso la trasformazione della vostra rete Cloud-Scale? Contattate il vostro referente Cisco oppure visitate:

Router per l’aggregazione di servizi Cisco serie ASR 9000

Schede di linea Cisco serie ASR 9000

Router Cisco IOS XRv9000

Attenzione clienti Cisco ASR 9000!

Impiegando la Cisco ASR 9000 nella vostra rete, già conoscete versatilità e ricchezza di funzionalità di questo prodotto Cisco di successo. Quindi perché cambiare qualcosa che funziona così bene? Perché rischiare di causare interruzioni di rete e incorrere in costi aggiuntivi?
Perché con le schede di linea di terza generazione di Cisco, un mondo completamente nuovo di redditizie funzionalità di Cloud-Scale Networking può essere vostro. E l'upgrade non comporta nessuna interruzione. Ecco qualche altro motivo in più per cui oggi vale la pena di dare seriamente un'occhiata alle schede di linea Cisco di terza generazione.

  • Possono fornire protezione degli investimenti e una maggiore longevità alle vostre ASR 9000
  • Non c'è alcun bisogno di sostituire lo chassis per cambiare la nuova scheda di linea
  • Aggiornate le vostre piattaforme secondo necessità, senza doverlo fare tutto in una volta

Un altro enorme vantaggio è la possibilità di finanziare l'upgrade tramite Cisco Capital. Cisco Capital può aiutavi ad acquisire la tecnologia necessaria per raggiungere ogni obiettivo e mantenervi competitivi. Possiamo contribuire alla riduzione del CapEx. Accelerate la vostra crescita. Ottimizzate il vostro investimento e il ROI. I finanziamenti Cisco Capital offrono la flessibilità per acquisire hardware, software, servizi e apparecchiature complementari di terze parti. E il pagamento previsto è una tantum. Cisco Capital è disponibile in oltre 100 Paesi.