Hai già un account?

  •   Contenuti personalizzati
  •   Prodotti e supporto

Hai bisogno di un account?

Crea un account

Come impostare un router

Se hai scelto i router con cura, speriamo che tu stia iniziando con modelli che forniscono strumenti facili da configurare, come un'app per dispositivi mobili o un dashboard web. Poiché ogni router è diverso, la configurazione non sarà la stessa da un router all'altro. Di seguito sono riportati i passaggi di base che dovrebbero essere comuni a tutte le configurazioni del router.

Prima di iniziare

Controlla la tua connessione internet

Se non disponi di una buona connessione internet, l'esperienza di impostazione del router sarà frustrante. Il metodo più semplice è quello di collegare un computer al modem o al dispositivo gateway fornito dal tuo provider di servizi internet (ISP). Se il tuo computer rileva una connessione Internet, sei pronto a impostare il router.

Raccogli la documentazione

Ecco un altro passaggio che può sembrare ovvio, ma che ti risparmierà l'esasperazione quando sarai nel bel mezzo della configurazione. Tieni d'occhio gli adesivi o i fogli di carta che potrebbero includere importanti informazioni di impostazione, come il nome utente e la password predefinita del router.

Controlla se c'è un'app

Molti produttori di router forniscono applicazioni per dispositivi mobili o dashboard web che possono essere utilizzati sia per l'impostazione che per la gestione. Con un'app per smartphone, potrebbe non essere necessario collegare il router a un computer per configurarlo. Controlla la documentazione fornita con il router per vedere se è disponibile un'app.

Installa ed estendi le antenne

Se il router è dotato di antenne e sono separate dalla scatola del router, è necessario installarle. Inoltre, occorre estendere le antenne prima di iniziare il processo di impostazione.

Passaggi di impostazione del router

Passaggio 1: decidi dove posizionare il router

Il posto migliore per un router aziendale wireless è in un'area aperta del posto di lavoro, poiché potai beneficiare di una copertura uniforme. Tuttavia, a volte non è facile trovare uno spazio all'aperto perché è necessario collegare il router a un gateway a banda larga del proprio ISP (Internet service Provider), che di solito è collegato a un cavo vicino a un muro esterno.

Passaggio 2: collegarsi a internet

Collegare il router a un cavo, o scegliere un router mesh

Per risolvere il problema "a lunga distanza" quando si collega un router, è possibile utilizzare un cavo CAT5e o CAT6 per collegare il router alla porta Ethernet del gateway ISP. Un'altra opzione è quella di far passare i cavi Ethernet attraverso le pareti dell'ufficio fino alla posizione centrale scelta per il router.

Un'altra opzione è quella di installare una rete mesh con un router. Una rete mesh consente di posizionare più trasmettitori Wi-Fi in tutta la casa o in ufficio, tutti su un'unica rete. A differenza degli extender, che possono essere utilizzati con qualsiasi router wireless, le reti mesh richiedono un router con questa capacità integrata.

Indipendentemente dall'opzione scelta, userai un cavo Ethernet di base, collegato alla Wide-Area Network (WAN) o alla porta Internet del router. La porta Internet è tipicamente contraddistinta da un colore diverso rispetto alle altre porte.

Controlla le spie LED del router

Le spie LED del tuo router ti diranno se hai effettuato con successo una connessione a Internet attiva. Se non vedi spie che confermano tale connessione, assicurati di aver inserito il cavo nella porta corretta.

Verifica la connessione con un dispositivo

Verifica che il router abbia una connessione funzionante collegando un computer portatile a una delle porte del dispositivo sul retro del router. Se tutto va bene, dovresti poter avviare una connessione cablata, proprio come hai fatto quando hai confermato una connessione Internet attiva.

Passaggio 3: configura il gateway del router wireless

In alcuni casi, gli ISP offrono ai clienti dei gateway con router integrati. Nella maggior parte dei casi, questi dispositivi combinati non sono costruiti per ambienti aziendali, né dispongono di porte aggiuntive, sicurezza e altre opzioni che consentono di aggiungere servizi e di espandere le reti man mano che l'azienda cresce.

Se disponi di un gateway con un router integrato, dovrai configurare il gateway in modo che disattivi il router e faccia passare l'indirizzo IP WAN, l'indirizzo di protocollo Internet unico che il provider Internet assegna al vostro account, e tutto il traffico di rete attraverso il tuo nuovo router.

Se non esegui questo passaggio possono verificarsi dei conflitti che impediscono ai dispositivi di funzionare correttamente. Potresti aver bisogno di rivolgerti al tuo ISP per ricevere assistenza per questo passaggio.

Passaggio 4: collega il gateway al router

Innanzitutto, spegni il gateway Se è già presente un cavo Ethernet collegato alla porta della rete locale (LAN) del gateway, scollega il cavo e collegalo alla porta WAN del router. Riaccendi il gateway e attendi per qualche minuto che si avvii. Collega l'alimentazione del router e accendio, aspettando di nuovo qualche minuto.

Passaggio 5: usa l'app o il dashboard web

Il modo più semplice per continuare con l'impostazione del router è quello di utilizzare un'app per dispositivi mobili se il produttore del router ne ha fornita una. Se non esistono app, o preferisci utilizzare il dashboard del router basato sul web, collega il router a un computer tramite un cavo Ethernet.

L'indirizzo IP del router può essere stampato sul retro del dispositivo stesso; in caso contrario, digita 192.168.1.1, un indirizzo comune del router, nella barra di ricerca del browser.

Passaggio 6: crea un nome utente e una password

Per configurare il router, devi effettuare il login, utilizzando il suo nome utente e la sua password predefiniti. Di solito queste informazioni sono stampate sul router stesso o in un manuale d'uso allegato.

Successivamente, inserisci le credenziali richieste. Una volta effettuato l'accesso, è necessario creare immediatamente un nuovo nome utente e una nuova password. Le impostazioni predefinite sono di solito qualcosa come "admin" e "password1234", che ovviamente non sono sicure, quindi assicurati di cambiarle alla prima occasione.

Passaggio 7: aggiorna il firmware del router

Il router potrebbe necessitare di un aggiornamento del "firmware", o del software che lo gestisce. Aggiornalo il prima possibile, poiché il nuovo firmware potrebbe correggere i bug o offrire nuove protezioni di sicurezza.

Alcuni router possono scaricare automaticamente il nuovo firmware, ma molti non lo fanno. Potrebbe essere necessario controllare gli aggiornamenti attraverso l'app o l'interfaccia del browser.

Passaggio 8: crea una password Wi-Fi

Così come la maggior parte dei router è dotata di nomi utente e password amministratore preassegnate, la maggior parte è dotata anche di nomi utente e password Wi-Fi preimpostati. Probabilmente ti verrà richiesto di cambiare il nome utente e la password Wi-Fi, ma anche se non vedi questo suggerimento, pianifica di farlo il prima possibile.

Passaggi 9: usa gli strumenti di configurazione automatica, se possibile

Se il tuo router è dotato di funzioni di installazione automatica, affidati ad esse per completare l'installazione. Ad esempio, dovresti poter usare la configurazione automatica per gestire gli indirizzi IP con il Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP), che assegna automaticamente gli indirizzi IP ai dispositivi. Puoi sempre cambiare questi indirizzi successivamente.

Passaggio 10: incrementa la sicurezza

Molti produttori di router offrono funzioni di sicurezza per salvaguardare la privacy della rete e dell'utente. Pui effettuare il login nel dasboard web e attivare funzioni di sicurezza aggiuntive come firewall, filtraggio web e controllo degli accessi per proteggerti dal traffico dannoso. È inoltre possibile impostare reti private virtuali (VPN) per la privacy.

Vuoi saperne di più?

Sicurezza

Le nostre risorse sono qui per aiutarti a comprendere il panorama della sicurezza e a scegliere le tecnologie che aiutano a salvaguardare la tua attività.

Collaboration

Questi strumenti e articoli ti aiuteranno a prendere importanti decisioni di comunicazione per aiutare la tua azienda a crescere e a rimanere connessa.

Networking

Scopri come prendere le giuste decisioni per progettare e mantenere la tua rete in modo che possa aiutare la tua azienda a prosperare.

Strumenti e consigli

Trova istruzioni, liste di controllo e altri suggerimenti per aiutarti a soddisfare queste richieste e per aiutare la tua azienda a crescere e a prosperare.