Hai già un account?

  •   Contenuti personalizzati
  •   Prodotti e supporto

Hai bisogno di un account?

Crea un account


Cosa ci insegnano le città intelligenti sul valore dei dati e delle partnership?

I team IT possono aprire la strada all'innovazione nella collaborazione



Un conto è essere un'azienda e cercare di tenere il ritmo con cui la tecnologia sta cambiando nel 21st secolo. Ma un'intera città, come riesce a mantenere il passo? Le informazioni sono da sempre una fonte preziosa. Ma come essere sicuri di dare il giusto valore alla moltitudine di dati generati, giorno dopo giorno?

È una sfida che si è assunta Cisco con CityVerve, un progetto con base a Manchester, nel nordovest dell'Inghilterra. Scopo del progetto era dimostrare come fosse possibile applicare l'IoT allo sviluppo di una città intelligente.

C'è una certa somiglianza tra consigli comunali e team IT. In particolare nel modo con cui spesso i fondi e le risorse sono usati solo per "tenere le luci accese". Il tempo manca per mettere alla prova soluzioni innovative o per trovare un modo più efficace per usare l'elevata mole di dati generati dalla città e nella città.

Sempre più spesso affrontare queste sfide comporta la raccolta di dati e il coordinamento con un ecosistema di innovazione più ampio. Dietro queste attività si celano delle complessità. Destreggiarsi tra partnership, assegnare la giusta priorità alla gestione dei dati e garantire la privacy, la sicurezza, la redditività e l'integrazione non sono imprese da poco.

Il progetto CityVerve ha riunito oltre 20 partner. L'obiettivo era mettere insieme le soluzioni tecnologiche, accademiche e amministrative più all'avanguardia e ridefinire l'aggettivo "intelligente" nel contesto vivo e reale della città.

Il progetto prevedeva attività di condivisione dei dati e collaborazione trasversale per sviluppare innovazioni nei più svariati campi: turismo e trasporti, energia, ambiente, servizi sociosanitari e infine cultura.

Le aziende coinvolte nel progetto hanno potuto dedicarsi allo sviluppo di applicazioni del tutto inedite per la città intelligente. E questo grazie a nuovi flussi di dati, a competenze della più svariata natura e all'uso di piani di finanziamento centralizzati. In particolare, il consiglio comunale di Manchester ha colto questa opportunità per riflettere su come adottare un approccio digitale e basato sui dati.

In questa puntata di MACRO, il podcast Cisco sulle innovazioni, sentiremo dal vivo la voce di coloro che sono stati coinvolti direttamente. Protagonisti nella creazione di nuove soluzioni e, forse persino più rilevante, nella creazione di partnership chiave per assicurare la riuscita del progetto.