Archivio 2014

Cisco Unified Computing System offre prestazioni senza eguali con i nuovi processori Intel® Xeon®

Hierarchical Navigation

Cisco Unified Computing System offre prestazioni senza eguali con i nuovi processori Intel® Xeon®

LinkedInGoogle+
Condividi

Milano, 19 febbraio 2014 – Cisco continua a migliorare la piattaforma server x86, la più innovativa del settore includendo il supporto per i nuovi Processori Intel ® Xeon ® E7 v2 all’interno dei server di Cisco Unified Computing System ® (UCS) B260 M4, C240 M4 e C460 M4.

Con quest’annuncio, Cisco conferma il suo impegno nella trasformazione dell’information technology.  I nuovi server Unified Computing System® (UCS) sono progettati per gestire progetti critici di business di tipo “memory intensive” come large-scale database, in-memory analytics e business intelligence.  Cisco continua a essere leader di settore con un’architettura server fabric-centric che si rivela la soluzione ideale per gestire facilmente data center  di grandi dimensioni ed implementazioni cloud.

Specifiche tecnologiche in evidenza:

  • Il blade server Cisco UCS B460 M4 è il top di gamma della linea server UCS B-Series e può gestire workload ad alte prestazioni con alte richieste di memoria critiche per il business. Cisco UCS B460 M4 e Cisco UCS C460 M4 (vedi sotto) sono i server Cisco più veloci oggi a disposizione, si stima un raddoppio della velocità dei loro predecessori rispetto ad UCS C460 M2 e UCS B440 M2. UCS B460 M4 raddoppia sia la capacità di memoria che il in numero di socket dell’UCS B260 M4 Blade Server, offrendo  memoria e capacità computazionali più potenti rendendolo ideale per applicazioni quali la business intelligence, la RISC migration, il supporto alle decisioni e applicazioni virtualizzate su larga scala. Fino a quattro processori CPU Intel® Xeon® della famiglia E7 v2 possono essere sfruttati in tutta la loro potenza da Cisco UCS B460 M4, che in questo modo può accelerare l’accesso ai dati critici ed espandere fino a 3 terabyte di RAM e fino a 160 Gbps di Ethernet throughput.
  • Il rack server Cisco UCS C460 M4 può essere utilizzato insieme al blade server Cisco UCS B460, con accesso alla rete e allo storage in un singolo sistema convergente che semplifica enormemente la gestione dei server rendendola più agile e conveniente. UCS C460 M4 è un server 4 rack-unit che supporta il processore Intel® Xeon® della famiglia E7 v2 e può raggiungere fino a 6 terabyte di memoria DDR3 su 96 slot DIMM e 12 drive bays SFF. Un’enorme capacità di I/O è assicurata da 10 slot PCIe Gen 3 che supportano le Cisco UCS Virtual Interface Cards ed uno slot interno riservato a un hard-disk array controller card.
  • Il blade server Cisco UCS B260 M4 combina la potenza dell’ultimo processore Intel® Xeon® della famiglia E7 v2 ed accelera l’accesso ai dati critici con una performance doppia rispetto alla versione precedente, il blade server Cisco UCS B260 M2. Il blade server UCS B260 M4 offre fino a 160 Gbps di larghezza di banda e 1.5 terabyte di memoria, 2 mezzanine slot, 1 LAN su motherboard integrata. Il server Cisco UCS B260 M4 è inoltre progettato per offrire un upgrade modulare e conveniente al server 4 -socket UCS B460 M4. L’upgrade è ottenuto tramite l’aggiunta di un altro modulo blade B260 M4 ed, utilizzando l’UCS M4 Scalable Connector, si raddoppiano le capacità computazionali e la memoria del server.

Cisco Unified Computing System continua ad essere leader di settore per le performance del sistema per le applicazioni chiave.

  • L’architettura fabric-centric di Cisco UCS, con l’esclusiva Cisco SingleConnect Technology, massimizza le innovazioni di Intel, permette un significativo risparmio di costi e detiene, sino ad oggi,  82 record mondiali di performance. 
  • Cisco UCS offre versatilità con performance ottimali per un’ampia gamma di workload, permettendo ai clienti di eliminare i silos infrastrutturali che storicamente erano guidati da specifiche esigenze applicative.

Cisco continua a guidare l’innovazione generando una notevole spinta di mercato grazie ai risultati ottenuti presso i clienti:

I risultati ottenuti dai clienti dimostrano i benefici economici e operativi delle innovazioni di Cisco UCS:

  • 84% di riduzione del tempo di provisioning
  • 77% di riduzione del cablaggio
  • 61% di riduzione dei costi amministrativi/di gestione
  • 54% di riduzione di energia & raffreddamento

Cisco UCS

  • Cisco ha stabilmente incrementato il suo marketshare e ora occupa la seconda posizione a livello mondiale dei sistemi blade x86 con 30.4% di share nel mercato statunitense e si posiziona tra i top 5 server vendor (Source: IDC Worldwide Quarterly Server Tracker, Q3 2013, December 2013, Revenue Share).
  • A Novembre 2013 si contavano oltre 28.000 clienti di Cisco UCS, con un 58% di crescita anno su anno, includendo il 75% dei Fortune 500.
  • Oltre 3.850 partner di canale sono attualmente attivi nel vendere Cisco UCS e di questi oltre 1.900 sono specializzati in UCS.
  • Cisco è tra i leader nel Magic Quadrant di Gartner 2013 per i Blade Server (http://www.cisco.com/en/US/prod/collateral/ps10265/gartner_leader051313.pdf)

Segui Cisco Italia su:


Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso. Per ulteriori informazioni visita il sito http://thenetwork.cisco.com.

Ufficio Stampa

Cisco
Cristina Marcolin, Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Marzia Acerbi, Benedetta Campana
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi