Archivio 2013

Cisco Italia: di nuovo al primo posto della classifica del Great Place to Work® Institute 2014

Hierarchical Navigation

E' per il secondo anno consecutivo il miglior ambiente di lavoro del nostro paese nella categoria Small Medium Enterprises

LinkedInGoogle+
Condividi

Vimercate (MI), 16 dicembre 2013 - Great Place to Work Institute ha reso nota oggi la classifica italiana 2014 dei migliori ambienti di lavoro, e Cisco Italia si è classificata come l'anno scorso al primo posto nella sezione “Small Medium Enterprise”. E' un risultato che conferma l'impegno pluriennale dell'azienda nei confronti dei suoi dipendenti e la capacità di mantenere nel tempo gli standard più elevati; da sempre infatti alla base del successo di Cisco come impresa c'è un filo rosso, che si riassume nella frase “It's all about people”.

“It's all about people significa che il valore che Cisco trasferisce al mercato e ai territori in cui opera è fondato sulle persone che quotidianamente con il loro impegno e la loro passione ci rendono un'azienda di successo” commenta Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia. “C'è un forte legame tra la capacità di innovazione che sappiamo esprimere e la capacità di innovare nell'ambiente di lavoro: per questo quando lo scorso anno abbiamo raggiunto per la prima volta questo risultato ci siamo posti l'obiettivo di mantenerlo nel tempo riconoscendo le nuove sfide poste dal mutare del contesto socio-economico, dagli scenari tecnologici e operativi emergenti, e dalla crescente diversità generazionale e culturale.”

“Sulla base di valori che caratterizzano da sempre la nostra cultura aziendale – quali collaborazione, formazione continua, work-life balance, flessibilità, servizi per i dipendenti e valorizzazione dei talenti – ci impegniamo a trovare sempre nuovi modi per essere un ambiente di lavoro che ispira i propri dipendendo e soprattutto per essere il luogo in cui le persone più dotate di talento e motivate del nostro paese desiderano venire a lavorare”.

Cisco Italia opera seguendo una visione ben precisa: immaginare un mondo in cui le tecnologie di rete migliorano la qualità della vita, moltiplicando le opportunità e gli strumenti disponibili per lavorare, comunicare, partecipare, apprendere. E' una visione che richiede di considerare la persona il centro di ogni progetto, sia nel business sia nella quotidianità aziendale, e che mette al centro la persona anche quando si tratta di contribuire a rendere eccellente l'ambiente di lavoro, attraverso l'ascolto e il coinvolgimento in nuove iniziative.

L'azienda adotta una filosofia orientata al risultato, valuta le persone in base agli obiettivi ottenuti e dà l'opportunità di lavorare nel modo più consono alle proprie esigenze: si incentiva l'utilizzo delle soluzioni per collaborare, operare in mobilità, comunicare con colleghi, clienti e partner riducendo la necessità di viaggiare per lavoro e migliorando la produttività.

Per questo anche gli strumenti più evoluti, quali la telepresenza, sono messi a disposizione di tutti e sono sfruttati per offrire opportunità che vanno al di là dell'ambito professionale e per rafforzare le attività di “giving back”, che in ottica di responsabilità sociale d'impresa vedono i dipendenti dell'azienda impegnati in numerosi ambiti – dall'alfabetizzazione informatica alle attività di volontariato.

Anno dopo anno, Cisco Italia inoltre arricchisce le opportunità di formazione professionale, associando ad esse attività volte a favorire la crescita personale dei dipendenti. Alle attività già avviate da tempo, come gli incontri periodici della Friday University, che offrono ai dipendenti la possibilità di incontrare persone e realtà innovative e di spessore in qualsiasi settore, si sono aggiunte nell'ultimo anno nuove iniziative e nuovi obiettivi.

“Stiamo affrontando in particolare la diversity, intesa come diversità generazionale oltre che di genere: ad esempio, stiamo attivando iniziative di reverse mentoring che vedano i più giovani affiancare le persone che sono con noi da più tempo, così da arricchire la loro esperienza con le istanze e le modalità tipiche di una generazione realmente nativa digitale; e organizziamo ogni anno una settimana, la More Together Week, che affronta il tema della diversità da tutti i punti di vista. Rispetto alla diversità di genere, lavoriamo in particolare per fare in modo che a livello di società – oltre che a livello di azienda – le giovani donne comprendano le opportunità che le tecnologie possono offrire per il lavoro e per la propria realizzazione professionale, organizzando iniziative che presentino loro modelli positivi e aiutino ad eliminare gli stereotipi culturali” aggiunge Santoni.

Un ultimo elemento che contraddistingue l'ambiente di lavoro in Cisco Italia è il coinvolgimento diretto dei dipendenti in attività che hanno lo scopo di restituire valore al territorio in cui l'azienda opera.

“Il senso di appartenenza all'azienda entra nell'esperienza personale e diretta delle persone e acquisisce maggior valore” conclude Santoni. “Da oltre due anni a questa parte i nostri dipendenti si recano volontariamente in scuole elementari e medie per tenere lezioni legate all'utilizzo sicuro e fruttuoso del web: mettono a servizio della comunità in cui vivono ciò che quotidianamente è oggetto del loro lavoro. L'adesione a iniziative di questo tipo è sempre molto alta, il che ci conferma il valore di queste iniziative per rendere Cisco un luogo in cui è bello lavorare”.


Segui Cisco Italia su:


Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso. Per ulteriori informazioni visitare il sito: http://www.cisco.com.

Ufficio Stampa

Cisco Systems
Cristina Marcolin, Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Vilma Bosticco, Caterina Ferrara
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi