Archivio 2013

Cisco presenta nuove soluzioni di collaborazione enterprise progettate per lo spazio di lavoro moderno

Hierarchical Navigation

Le innovazioni indirizzano i trend della consumerizzazione e della mobility e semplificano l’offerta di funzionalità di collaborazione avanzate

LinkedInGoogle+
Condividi

Milano, 25 ottobre 2013 – Nel corso del proprio evento annuale Collaboration Summit, Cisco® ha presentato importanti novità in ambito collaborazione, con particolare riferimento allo spazio di lavoro moderno per permettere agli utenti di lavorare meglio, in modo più efficiente, e da qualsiasi luogo. Le nuove soluzioni presentate da Cisco sono progettate per consentire ai team di lavoro di connettersi, comunicare e collaborare in modo semplice – così da poter rispondere velocemente alle richieste e prendere rapidamente delle decisioni. Queste innovazioni, specificatamente studiate per i dipendenti mobile o il personale distribuito sul territorio, sono semplici da utilizzare e altamente intuitive, e sono adattabili alle esigenze delle aziende di qualsiasi dimensione.

Lo spazio di lavoro moderno prevedrà l’utilizzo in ufficio di strumenti utilizzati dai dipendenti a casa; l’adeguamento ai trend di mobility per permettere alle persone di accedere alle informazioni e comunicare dal proprio dispositivo preferito in modalità impensabili fino a poco tempo fa; e semplificare i processi – sia per i dipendenti che per il personale IT – mantenendo elevati standard di sicurezza.

Ulteriori dettagli

- Permettere ai lavoratori in movimento e ai team geograficamente distribuiti di lavorare in modo efficiente

Le aziende odierne devono supportare i dipendenti in movimento fornendo loro tecnologie di collaborazione progettate specificatamente in ottica mobility. Cisco è focalizzata nel fornire tecnologie che rimuovono le barriere alla collaborazione in tempo reale e nel renderne piacevole l’utilizzo. Per permettere alle aziende di proteggere le proprie comunicazioni, Cisco ha presentato Cisco Expressway®, un gateway avanzato che gestisce la sicurezza senza dover effettuare la registrazione, e creare account e password sul dispositivo. Ciò significa che gli utenti, indipendente dal luogo in cui si trovano, possono ottenere accesso immediato a tutti i loro strumenti di collaborazione, velocizzando la comunicazione e rendendola più efficiente. Elemento fondamentale della Cisco Collaboration Edge Architecture, Cisco Expressway è ottimizzato per la collaborazione in tempo reale e per proteggere le comunicazioni voce, IM (instant messaging) e video avviate dai terminali Jabber e TelePresence con Transport Layer Security – la stessa tecnologia ampiamente utilizzata per proteggere le transazioni di e-commerce.

- Semplificare l’utilizzo delle tecnologie di collaborazione ovunque

Cisco ha inoltre presentato Jabber Guest®, una soluzione che utilizza le funzionalità di sicurezza di Expressway per fornire “accesso guest” a qualsiasi persona esterna all’azienda (ad esempio un partner, un consulente o un utente che ha bisogno di aiuto) in modo che possa comunicare con i dipendenti interni utilizzando voce e video ad alta definizione tramite un browser web o un dispositivo mobile. I dipendenti possono anche condividere i dati con le persone esterne all’azienda – e tutto questo tramite un click del mouse e un tocco di dito. Grazie a questa soluzione, gli “ospiti” devono solo cliccare su un link fornito via IM o il sito dell’azienda, e in pochi secondi possono partecipare a un conversazione video con un’altra persona. In ambito consumer, l’utente può utilizzare la videocamera del proprio smartphone o tablet per mostrare all’agente del call center un eventuale problema con un prodotto e avere un riscontro immediato.

Consentendo alle aziende di utilizzare funzionalità voce, video e di condivisione dei dati in tempo reale dal loro sito web e dalle applicazioni di posta elettronica e mobile, Jabber Guest permette di migliorare il le vendite, velocizzare la risoluzione dei problemi e accrescere la soddisfazione del cliente. Progettato per supportare lo standard WebRTC, Jabber Guest può essere utilizzato insieme a Cisco Contact Center Enterprise una soluzione che fa si che che le chiamate siano indirizzate alla persona giusta, contribuendo in questo modo ad una rapida risoluzione del problema. clicca qui per assistere ad una dimostrazione.

- Fornire endpoint semplici da utilizzare e in grado di adattarsi alle esigenze di qualsiasi azienda

Per portare l’eleganza e la semplicità di utilizzo dei migliori prodotti tecnologici personali nello spazio di lavoro, Cisco ha completamente ripensato le funzionalità, il design e l’esperienza utente del proprio portfolio di collaborazione, e la maggior parte dei prodotti annunciati oggi riflettono proprio questa cura nella progettazione e nella semplicità di utilizzo. La seconda generazione di dei terminali Cisco TelePresence MX300 ha un design più moderno, elegante e funzionale che unisce funzionalità e ergonomia per ottimizzare l’estetica e l’usabilità.

Questa soluzione è assemblabile in soli 15 minuti e offre la funzionalità di “doppio display” che permette di connettere facilmente un ulteriore schermo o monitor, migliorando la condivisione dei contenuti. Inoltre, l’utilizzo di funzionalità di conferenza con più persone è ancora più semplice: possono infatti essere connessi simultaneamente fino a quattro endpoint senza la necessità di un’unità di controllo multipoint o MCU. MX300, disponibile da dicembre, supporta inoltre il protocollo H.264 SVC per una maggiore interoperabilità con i sistemi di terze parti.

Cisco ha inoltre presentato la nuova serie Cisco IP Phone 7800. Ideali per i clienti midmarket, questi telefoni hanno un nuovo design ergonomico, offrono una navigazione intuitiva e audio wideband. Poiché sono dispositivi PoE classe-1, sono molto economici in termini di consumo energetico e anche intelligenti – si spengono automaticamente nelle ore di inutilizzo, permettendo di risparmiare energia e riducendo i costi del 60%.

- Unire il mondo mobile e quello on-premise per lavorare più velocemente

Cisco ha presentato una serie di funzionalità permettono di unire il mondo mobile – che include la gran parte dei dispositivi che gli utenti finali utilizzano a casa – e quello degli ambienti di collaborazione fissi/on-premise. La nuova funzionali Intelligent Proximity permette infatti di collegare i dispositivi mobile personali con i prodotti on-premise in ufficio, migliorando l’esperienza dell’utente.

Il primo endpoit Cisco a beneficiare della funzionalità di Intelligent Proximity è il Cisco DX650 Smart Desk Phone basato su Android. A partire da novembre, gli utilizzatori del telefono DX650 potranno sincronizzare via wireless il proprio telefono desktop con i telefoni cellulari Apple e Android. E’ possibile importare i contatti e lo storico delle chiamate dai propri telefoni cellulari al DX650, e trasferire una chiamata in corso dal proprio dispositivo mobile sul DX650 (sfruttando la migliore qualità audio del telefono desktop) e ritrasferendola sul cellulare quando ci si deve spostare. Clicca qui per vedere in azione Intelligent Proximity sul DX 650.

- Miglioramenti infrastrutturali che semplificano la gestione IT degli strumenti di collaborazione

Poiché le tecnologie di collaborazione stanno diventando sempre più importanti all’interno delle aziende, l’IT ha bisogno di nuovi metodi per lavorare – ovvero un approccio semplificato per gestire questi ambienti in continua espansione. In questo senso, Cisco Prime Collaboration fornisce all’IT un’unica console di gestione unificata da cui amministrare la maggior parte dei prodotti di collaborazione di Cisco – da essa è possibile implementare server, gestire un dispositivo tramite il client Jabber presente sul computer portatile direttamente dal telefono fisso, e fornire una gestione generale delle funzionalità e garanzia del servizio. Inoltre, con la comparse del BYOD (Bring Your Own Device) nello spazio di lavoro, Prime Collaboration permette all’IT di fornire agli utenti il permesso di aggiungere al sistema i propri dispositivi personali – telefoni, tablet, ecc. Ciò permette ai dipendenti di connettersi velocemente e condurre comunicazioni più eloquenti.

Rowan Trollope, SVP/GM, Collaboration Technology Group di Cisco

“L’ampia disponibilità di tecnologie di mobility ha fornito nuove modalità di connessione e collaborazione tra i team, i dipendenti e i clienti. Per avere successo in questo nuovo mondo è necessario avere comunicazioni aperte e accessibili che permettano esperienze integrate – sia che ci si trovi in ufficio, faccia a faccia in una chiamata video o in una connessione convergente con Cisco Jabber. Grazie a questi importanti annunci, Cisco fornisce l’esperienza di collaborazione e comunicazione richiesta dai clienti e dai loro dipartimenti IT, offrendo allo stesso tempo la stessa intuitività e semplicità tipica degli strumenti di comunicazione consumer basati su software e di semplice utilizzo”.

RSS Feed for Cisco: http://newsroom.cisco.com/dlls/rss.html


Segui Cisco Italia su:

Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso. Per ulteriori informazioni visita il sito http://thenetwork.cisco.com.

Ufficio Stampa

Cisco Systems
Cristina Marcolin
Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Marzia Acerbi,
Benedetta Campana,
Caterina Ferrara
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi