Archivio 2013

Cisco amplia la propria offerta di software e servizi per la Sanità progettati per consentire al personale medico di fornire cure di maggior qualità

Hierarchical Navigation

Cisco annuncia la disponibilità dei servizi Connected Health Services e HealthPresence 2.5

LinkedInGoogle+
Condividi

Milano, 29 gennaio 2013 – Cisco ha annunciato due nuove offerte per il settore della Sanità destinate a soddisfare la crescente richiesta da parte di questo mercato di software e di servizi che permettano di fornire assistenza medica efficiente, pratica e di elevata qualità, così come maggiore collaborazione nel sistema sanitario.

Per i fornitori del settore della Sanità è arrivato il momento di avvantaggiarsi della trasformazione in atto nel modo di connettere persone, dati e processi, oggi in grado di comunicare come mai prima d'ora. Una rete intelligente che ascolta, impara, e risponde con interfacce aperte, significa che gli enti e gli operatori sanitari avranno più sicurezza, semplicità, affidabilità e innovazione nella cura dei pazienti e negli ambienti che li circondano.

Nel corso di un evento tenutosi recentemente a San Jose, in California, alcuni clienti di Cisco, tra cui il Resolute Health per i minori, la Fondazione Peluffo-Giguens e l'Albert Einstein Israelita Hospital, hanno evidenziato la necessità di software e servizi volti a consentire una migliore qualità delle cure per un una migliore esperienza da parte del paziente e una maggiore efficienza, con un'attenzione particolare ai costi.

Cisco HealthPresence 2.5

Cisco HealthPresence ® 2.5 offre in una versione software-driven di Cisco HealthPresence. Si tratta di una piattaforma di collaboration e telemedicina che risponde alle esigenze delle organizzazioni sanitarie, fornendo un metodo per l'erogazione di assistenza sanitaria a un maggior numero di pazienti e che permette ai clienti di creare una rete per la telemedicina scalabile e flessibile in grado di migliorare la produttività e i workflow clinici.

Cisco HealthPresence 2.5 include nuove funzionalità progettate per rendere più semplice e più conveniente per i clienti l'implementazione di una soluzione di telemedicina personalizzata. Tali funzionalità includono:

  • Connettività con dispositivi medicali di terze parti basata su standard

    Consente il collegamento rapido e immediato con dispositivi USB senza driver, S-Video e di altro tipo.

  • Videoconferenza basata su standard

    Fornisce la flessibilità necessaria per utilizzare qualsiasi endpoint che supporti i protocolli video standard SIP/H.323. Gli endpoint Cisco, come VX Clinical Assistant, SX20, MX200 e C60, così come alcuni endpoint di terze parti, possono essere configurati per lavorare con Cisco HealthPresence 2.5.

  • Scelta del proprio hardware

    Offre ai clienti la possibilità di scegliere il miglior hardware specifico per le loro esigenze, tra cui i terminali video, computer desktop locali utilizzati nella clinica remota e piattaforme server dei data center.

  • Opzioni di installazione flessibili

    Consentono di tenere sotto controllo i costi di implementazione, permettendo aii clienti di installare Cisco HealthPresence 2.5 servendosi del proprio personale IT o tramite un Partner Cisco certificato.

I servizi e l'architettura Cisco Connected Health

Sono inoltre disponibili a livello globale le soluzioni “Cisco Services for Connected Health” e “Cisco Architectures for Connected Health”. Tali soluzioni di soluzioni sono sviluppate specificamente per gli operatori sanitari con l'obiettivo di permettere loro di costruire un'infrastruttura solida e altamente sicura e scalabile per la fornitura di assistenza sanitaria, utilizzando le linee guida e le best practice provenienti dalla lunga esperienza di Cisco nel settore della Sanità. La nuova offerta Cisco di servizi per la Connected Health include:

  • Servizi di consulenza strategica Cisco per la Connected Health

    Definiscono strategie ICT per l'assistenza sanitaria, identificando obiettivi, requisiti di business, ROI e casi pratici d'utilizzo.

  • Servizi di sicurezza Cisco per la Connected Health

    Analizzano i requisiti di sicurezza rispetto alle policy di un'organizzazione esistente per identificare le lacune nei processi, utilizzando un approccio basato su standard di sicurezza per identificare le policy necessarie.

  • Servizi di assessment delle architetture Cisco per la Connected Health

    Identificano le esigenze e le lacune aziendali, e supportano il progetto dell'architettura, analizzando le infrastrutture di rete, la sicurezza, la mobility, lo storage per l'adozione di soluzioni per la Connected Health.

  • Servizi di Ottimizzazione Cisco per la Connected Health

    Forniscono un'esperienza di livello superiore ai soggetti interessati e consente di gestire il TCO, migliorando la visibilità e la comprensione dello stato dell'architettura e affrontando le priorità di business e le problematiche.

  • Servizi Cisco PDI (Pilot, Design, Implementation) per la Connected Health

    Semplificano l'implementazione tramite lo sviluppo di un piano dettagliato per la progettazione, sperimentazione e realizzazione.

Dichiarazioni

  • David Plummer, global business leader per Cisco HealthPresence:

    “Cisco HealthPresence 2.5 offre ai nostri clienti la flessibilità adeguata per strutturare al meglio la soluzione adatta alle loro iniziative di telemedicina. Tramite la disaggregazione della soluzione e offrendo il software Cisco HealthPresence come offerta indipendente, Cisco permette ai clienti di progettare reti di telemedicina utilizzando l'hardware che meglio si adatta alle loro esigenze.”

  • Wes Wright, senior vice president and chief information officer, Seattle Children's:

    “Il rapporto che abbiamo con Cisco è una delle principali ragioni alla base dell'ampliamento del nostro sistema di virtualizzazione del desktop. Non solo è la soluzione progettata per soddisfare al meglio le nostre esigenze, ma anche il supporto che abbiamo ricevuto da Cisco ci ha permesso di aumentare significativamente la produttività in ambito clinico, cosa che va immediatamente a beneficio dei nostri pazienti e delle loro famiglie.”

  • Roderick Bell II, vice president and chief information officer, Resolute Health:

    “Gli strumenti di collaborazione video di Cisco mettono il nostro paziente al centro, rafforzando questo tipo di approccio alla salute che persegue l'obiettivo di un'assistenza sanitaria, sempre e ovunque. L'implementazione di Cisco HealthPresence 2.5 ridurrà ulteriormente i tempi di viaggio, diminuendo così i costi e i casi di persone che non si presentano, e aumentando il grado di soddisfazione del paziente.”

  • Heitor Gottberg, executive manager for Healthcare at Cisco Brazil:

    “La telemedicina che permette una trasmissione di alta qualità è uno strumento che ci permette di accrescere la nostra capacità di risolvere i problemi in un punto di contatto più vicino al paziente, ne è un ottimo esempio il progetto M'Boi Mirim dell'Albert Israelita Einstein Hospital.”

  • Gustavo Menéndez, director of business transformation in Cisco Latin America:

    “Circa due anni fa abbiamo ricevuto la proposta da parte della Fundación Peluffo-Giguens per la creazione di un Centro di Telemedicina per alleggerire la pressione sulle famiglie dei pazienti di oncologia pediatrica, e in tutti le altre branche della medicina pediatrica e dell'età adulta. Fino ad oggi questi pazienti avevano dovuto affrontare lunghi viaggi fino a Montevideo per lo studio e il trattamento. Ora, tutti gli uruguaiani possono usufruire dei risultati dell'unione delle forze di Cisco e della Fundación Peluffo.”

Risorse di approfondimento

Ulteriori informazioni su Cisco Health:


Segui Cisco Italia su:

Facebook page: http://www.facebook.com/CiscoItalia
Twitter: http://www.twitter.com/CiscoItalia
Youtube: http://www.youtube.com/CiscoItalia
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Cisco-Italia-2699921
Google+: http://plus.google.com/105977579777127967061

Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso.
Per ulteriori informazioni visita il sito http://thenetwork.cisco.com.

Ufficio Stampa

Cisco Systems
Cristina Marcolin, Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Marzia Acerbi, Benedetta Campana
Tel: 02/91339820
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi