Archivio 2012

Cisco Italia al primo posto della classifica del Great Place to Work® Institute

Hierarchical Navigation

E’ il miglior ambiente di lavoro del nostro paese nella categoria Small Medium Enterprises

LinkedInGoogle+
Condividi

Vimercate (MI), 14 dicembre 2012 - Great Place to Work Institute ha reso nota la classifica italiana dei migliori ambienti di lavoro, e Cisco Italia si è classificata al primo posto nella sezione “Small Medium Enterprise”. Un risultato che corona l’impegno pluriennale dell’azienda nei confronti dei suoi dipendenti, e che riempie di orgoglio David Bevilacqua, Vice President South Europe di Cisco Systems e fino a pochi giorni fa alla guida della filiale italiana della multinazionale.

“Eravamo sul podio da quattro anni ed arrivare al primo posto era uno degli obiettivi che ci eravamo fissati come azienda, alla pari con gli obiettivi di business” afferma Bevilacqua. “Ci siamo riusciti perché abbiamo disegnato un percorso che guarda al benessere ed allo sviluppo globale della persona, nella sua sfera individuale e professionale - – a partire da alcuni valori che sono parte integrante della nostra cultura aziendale da sempre, quali la collaborazione, la formazione continua, la flessibilità nella gestione del lavoro, i servizi per i dipendenti, e la valorizzazione dei talenti. Un elemento importante nella nostra visione e strategia è fare in modo che Cisco Italia non sia semplicemente un posto di lavoro , bensì il luogo in cui le persone più dotate di talento e motivate del nostro paese desiderino venire a lavorare”.

Cisco Italia opera seguendo una visione ben precisa: immaginare un mondo in cui le tecnologie di rete migliorano la qualità della vita, moltiplicando le opportunità e gli strumenti disponibili per lavorare, comunicare, partecipare, apprendere. E’ una visione che richiede di considerare la persona il centro di ogni progetto, sia nel business sia nella quotidianità aziendale.

“Mi sono speso con forza in questi anni per raggiungere questo risultato, ma sono certo che non lo avremmo raggiunto senza l’impegno entusiasta dei dipendenti stessi; non si sono mai tirati indietro quando abbiamo chiesto loro di contribuire a rendere eccellente il nostro ambiente di lavoro” aggiunge Bevilacqua.

La classifica del Great Place to Work Institute prende in considerazione la valutazione che i dipendenti danno del proprio ambiente di lavoro ed anche, a partire da quest’anno, un giudizio di “sostenibilità” fornito da stakeholder esterni coinvolti a tutti i livelli nei processi produttivi e di business.

Cisco Italia adotta una filosofia orientata al risultato, valuta le persone in base agli obiettivi ottenuti e dà l’opportunità di lavorare nel modo più consono alle proprie esigenze: si incentiva l’utilizzo delle soluzioni per collaborare, operare in mobilità, comunicare con colleghi, clienti e partner riducendo la necessità di viaggiare per lavoro e migliorando la produttività. Per questo anche gli strumenti più evoluti, quali la telepresenza, sono messi a disposizione di tutti.

Le potenzialità di tali sistemi sono inoltre sfruttate per offrire opportunità che vanno al di là dell’ambito professionale. Nell’ultimo anno, ad esempio, la telepresenza è stata utilizzata per realizzare un progetto di prevenzione cardiologica in remoto, che ha permesso ai dipendenti di effettuare un check up con medici specialisti dell’Ospedale Niguarda di Milano da una postazione appositamente attrezzata con strumenti medicali, allestita nelle sedi di Cisco.

Anno dopo anno, Cisco Italia ha poi arricchito le opportunità di formazione professionale, associando ad esse attività volte a favorire la crescita personale dei dipendenti.

“Da un paio di anni abbiamo istituito la Friday University”, spiega Bevilacqua. “Si tratta di incontri periodici dedicati a persone e realtà innovative e di spessore, in qualsiasi campo, con cui veniamo in contatto grazie alla nostra fitta rete di relazioni. Gli incontri sono organizzati sempre di venerdì pomeriggio e chiediamo ai dipendenti di partecipare di persona: infatti, questa iniziativa è anche un modo per rafforzare la conoscenza e la coesione fra colleghi, dal momento che per la gran parte del tempo si lavora in modo mobile e flessibile”.

Un ultimo elemento che contraddistingue l’ambiente di lavoro in Cisco Italia è il coinvolgimento diretto dei dipendenti in attività che hanno lo scopo di restituire valore al territorio in cui l’azienda opera.

“Il senso di appartenenza all’azienda entra nell’esperienza personale e diretta delle persone e acquisisce maggior valore” conclude Bevilacqua. “Da un anno e mezzo a questa parte i nostri dipendenti si recano volontariamente in scuole elementari e medie per tenere lezioni legate all’utilizzo sicuro e fruttuoso del web: mettono a servizio della comunità in cui vivono ciò che quotidianamente è oggetto del loro lavoro.
L’adesione a iniziative di questo tipo è sempre molto alta, il che ci conferma il valore di queste iniziative per rendere Cisco un luogo in cui è bello lavorare”.


RSS Feed per Cisco:

http://www.cisco.com/web/IT/rss/comunicati_stampa.xml

Segui Cisco Italia su:

Facebook page: http://www.facebook.com/CiscoItalia
Twitter: http://www.twitter.com/CiscoItalia
Youtube: http://www.youtube.com/CiscoItalia
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Cisco-Italia-2699921
Google+: http://plus.google.com/105977579777127967061

Cisco

Cisco (NASDAQ:CSCO) è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo con cui le persone comunicano e collaborano. del Notizie e informazioni relative alla società ed ai prodotti sono disponibili all’indirizzo http://www.cisco.com/ Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc

Ufficio Stampa

Cisco Systems
Cristina Marcolin
Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Vilma Bosticco (02/91339831)
Caterina Ferrara (02/91339820)
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi