Cisco e i propri partner ampliano le potenzialitą della social collaboration grazie alle novitą introdotte per la piattaforma Cisco Quad

Photos

Immagini

Cisco Quad

Cisco Quad

Cisco Quad online workspace

Cisco Quad online workspace

Capgemini supporta l’implementazione e l’integrazione di Cisco Quad nelle aziende


Vimercate (MI), 26 luglio 2011 – Cisco ha annunciato che la piattaforma di collaboration enterprise   Cisco Quad™ sarà disponibile anche in modalità host e gestita, inizialmente negli Stati Uniti e in Canada, tramite il partner ACS (azienda facente capo a Xerox), in Europa tramite Logicalis UK e in Australia tramite Alphawest (azienda interamente di proprietà di Optus).

Questa nuova opzione, ideale per i clienti che non possono o non intendono installare o gestire autonomamente Cisco Quad, amplierà le possibilità di scelta e la flessibilità nell'implementazione e nell'uso della piattaforma; allo stesso tempo, i partner di canale avranno l'opportunità di offrire nuovi servizi professionali e di integrazione ai propri clienti, rafforzando la relazione con loro.

Cisco ha inoltre annunciato che Capgemini, partner di system integration, offrirà alle aziende vari servizi di consulenza relativi all'adozione di Cisco Quad, tra cui: la definizione dei possibili utilizzi e degli obiettivi di business della social collaboration; l'implementazione e l'integrazione di Quad nei processi e negli ambienti pre-esistenti; le attività da intraprendere per garantire la governance e favorire l'utilizzo della piattaforma, così che essa venga sfruttata in modo efficace dagli utenti.

Inoltre, Cisco ha annunciato il rilascio di Quad 2.5, che includerà elementi preinstallati per l'integrazione con le più importanti piattaforme di content management e di instant messaging di EMC, Microsoft e IBM, e una nuova applicazione mobile per il tablet con sistema Android Cisco Cius™.
Cisco Quad 2.5 metterà a disposizione un ampio insieme di funzioni che permetteranno agli utenti di adeguare la piattaforma alle loro specifiche necessità, ed anche un'offerta di servizi completa pensata per accelerare l'adozione dello strumento.

A prescindere dalla modalità con cui i clienti decideranno di implementare la piattaforma Cisco Quad, gli utenti aziendali potranno creare gruppi di lavoro virtuali, cercare colleghi che abbiamo interessi o competenze in comune e interagire con loro, condividere file o video con colleghi che lavorano su progetti simili ai propri, avviare in modo immediato web conference o sessioni di chat.

Più scelta e maggiore disponibilità.

  • A seguito di queste novità, i clienti che utilizzano Cisco Quad possono scegliere tra una implementazione in locale, da controllare e gestire autonomamente, e una modalità hosted gestita tramite un partner
  • Le aziende di medie dimensioni dispongono ora di una modalità meno costosa e rapida per cogliere i vantaggi di questa piattaforma.

Accelerare l'implementazione e l'utilizzo di Cisco Quad

  • Come system integrator a livello globale, Capgemini utilizzerà Quad lavorando con i suoi clienti per trasformare le loro modalità di collaborazione. Il primo mercato verticale obiettivo di questa attività sarà quello delle scienze applicate (medico, farmaceutico, ricerca); nel tempo ci si  estenderà ad altri mercati.
  • Quando le aziende integrano la piattaforma Cisco Quad, si deve tenere conto dei cambiamenti e della transizione a nuove modalità di collaborazione che i dipendenti devono affrontare. I clienti oggi dispongono di nuovi servizi Cisco per gestire il cambiamento e l'adozione dello strumento, pensati specificamente per ottenere il massimo valore aggiunto dalla piattaforma e ridurre al minimo l'impatto del cambiamento sulle persone, sui processi, sull'organizzazione e sul business. Si tratta di servizi di assessment, strategia e governance, marketing communication, formazione e pianificazione.

Cisco Quad 2.5 migliora il coinvolgimento e la produttività dei dipendenti

  • Con Quad 2.5, Cisco integra le funzionalità di “activity streams” e  “watch list”, per permettere agli utenti di definire, filtrare e migliorare con facilità la rilevanza dei contenuti  provenienti dai network professionali 
  • L’attuale versione di Cisco Quad supporta gli allegati e i contenuti multimediali nella funzionalità di micro-blogging, permettendo quindi di andare oltre la semplice pubblicazione di aggiornamenti sul proprio stato. E' possibile, ad esempio, domandare contemporaneamente a tutti i membri della propria rete di ricevere le presentazioni o i video più rilevanti per una data attività, ottenendo rapidamente risposta senza intasare la casella email con file di grandi dimensioni: un benefit che può contribuire ad estendere l'utilizzo della piattaforma. 
  • Cisco Quad 2.5 offre in modo proattivo suggerimenti di uso – ad esempio persone da seguire, community a cui iscriversi, nuovi post potenzialmente interessanti. I suggerimenti si basano sull'attività dell'utente nella piattaforma Cisco Quad, o sulle attività delle persone che fanno parte del suo network.
  • Cisco Quad è utilizzabile su un gran numero di dispositivi portatili, fra cui iPhone, iPad ed il tablet Cisco Cius. Cisco espanderà ulteriormente le funzioni di supporto per la mobility con applicazioni native create per altri dispositivi e piattaforme.

Protezione del valore degli investimenti già effettuati

  • L'architettura aperta di Cisco Quad permette alle aziende di accrescere il valore degli investimenti già effettuati per piattaforme quali EMC Documentum e Microsoft SharePoint 2007.
  • Elementi preinstallati per l'integrazione con queste piattaforme di content management permetteranno ai clienti di lavorare in modo collaborativo sui propri contenuti, utilizzando le funzioni di social collaboration e di comunicazione unificata integrate all'interno di Quad. 
  • Cisco Quad 2.5 sarà fornito con elementi di integrazione preinstallati per le più importanti piattaforme di instant messaging (IM) di livello enterprise, tra cui Microsoft OCS 2007, IBM Sametime 8.5.1 e Cisco Jabber™. Questo permetterà una comunicazione pervasiva fra Cisco Quad e i vari client IM; in tal modo, anche se una persona è in Cisco Quad ed il suo interlocutore sta usando solo il proprio client di instant messaging, i due possono comunque iniziare e condurre una sessione di instant messaging.
  • I partner di canale avranno la possibilità di incrementare facilmente il valore dei loro investimenti nel settore dei servizi gestiti, aggiungendo alla propria offerta in ambito collaboration Cisco Quad; la piattaforma permetterà loro di progettare e implementare sistemi che offrano ai clienti un'esperienza di social collaboration senza paragoni.

Dichiarazioni

Nagesh Kunamneni, chief technology officer, ITO Strategy & Service Management, ACS, un'azienda Xerox:

"I nostri clienti vedranno subito i vantaggi di Quad. ACS può semplificare le attività di business delle aziende, installando questo software di collaboration nel giro di qualche giorno, lasciandole libere di occuparsi dei loro clienti”.

Lanny Cohen, CEO, Capgemini North America:

"Acquistare un social software di per sé non rende un'azienda collaborativa. Integrare i sistemi in una piattaforma collaborativa e modificare la cultura aziendale per fare adottare nuovi servizi sono processi complessi. Oggi lavoriamo con i nostri clienti per aiutarli a capire come il social software può trasformare il loro modo di fare business, e fargli comprendere che grazie ad esso possono non solo sfruttare, ma anche aumentare il valore degli investimenti tecnologici effettuati in precedenza, ed avere successo”.

Murali Sitaram, vice president and general manager, Collaboration Software Group, Cisco:

"Da quando l'anno scorso abbiamo presentato Cisco Quad, abbiamo apportato molti miglioramenti per renderla la piattaforma di social software più flessibile e adattabile presente sul mercato. Con le novità che introduciamo oggi, proseguiamo in questa direzione e confermiamo il nostro impegno nei settori del social software di livello enterprise e della comunicazione unificata. Avvalendoci di partner globali di provata competenza, in grado di offrire servizi hosted e implementazione, potremo aiutare i nostri clienti ad accelerare l'adozione della piattaforma e ad ottenere più rapidamente i vantaggi per il business che essa promette”

Ulteriori risorse:

Tags/Keywords:

Cisco, Quad, enterprise social software, collaboration, video, ACS, hosted, cloud, unified communications

La collaboration secondo Cisco

Dalla comunicazione IP alla mobility, dal servizio clienti al web conferencing, messaggistica, enterprise social software, sino ad arrivare all’esperienza immersiva e all’interoperabilità offerta dalle soluzioni di TelePresence, Cisco  propone soluzioni di collaboration network-based e integrate, che si basano su standard aperti. Queste soluzioni, unitamente ai servizi offerti da Cisco e dai suoi partner, consentono alle aziende di far crescere il loro business, di innovare e di incrementare la produttività. Sono inoltre progettate per migliorare il lavoro in team, proteggere gli investimenti e semplificare il processo necessario per trovare i giusti interlocutori e informazioni.

# # #

RSS Feed per Cisco:
http://www.cisco.com/web/IT/rss/comunicati_stampa.xml

Segui Cisco Italia su:
Facebook page: http://www.facebook.com/CiscoItalia
Twitter: http://www.twitter.com/CiscoItalia
Youtube: http://www.youtube.com/CiscoItalia
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Cisco-Italia-2699921

Cisco

Cisco (NASDAQ:CSCO) è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo con cui le persone comunicano e collaborano. Notizie e informazioni relative alla società e ai prodotti sono disponibili all’indirizzo http://www.cisco.com/. Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.

 

Ufficio Stampa

Cisco Systems

Prima Pagina Comunicazione

Cristina Marcolin
Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: New Email pressit@external.cisco.com

Vilma Bosticco
Benedetta Campana
Tel: 02/76.11.83.01
email: New Email ciscotech@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi