La soluzione Cisco Desktop Virtualization estende la voce unificata e il video agli ambienti virtuali

Nuovi Endpoints, ottimizzazione WAN per Citrix, una migliore sicurezza e offerte di servizi forniscono ai clienti una soluzione completa per accelerare le implementazioni dei Virtual Workspace

Photo

VXC 6215
Cisco Desktop Virtualization

Milano – 14 Ottobre 2011 – Cisco ha dato il via alla nuova fase di Virtualization Experience Infrastructure (VXI) con una serie di offerte e innovazioni in grado di fornire esperienze avanzate di desktop virtualization. Utilizzando la sua esperienza nella Unified Communications, Cisco ha annunciato endpoint che, finalmente, abilitano la voce di alta qualità e i video in ambienti desktop virtuali – uno sviluppo che potrebbe contribuire a ridefinire la collaborazione nel virtual workspace. Inoltre, Cisco ha annunciato altre innovazioni importanti, tra cui:

  • un ampio accordo di alleanza strategica con Citrix. Come primo risultato di questa collaborazione, i Cisco Wide Area Application Services (WAAS) verranno ottimizzati per Citrix XenDesktop, che aiuteranno i clienti a ridurre la larghezza di banda necessaria per implementare desktop virtualmente sulle wide area networks (WAN) – consentendo una migliore scalabilità e esperienze avanzate di collaborazione da parte degli utenti.
  • innovazioni e programmi relative alla sicurezza, alle infrastrutture data center e ai servizi end-to-end che possono supportare l’IT nel fornire soluzioni in modo veloce e sicuro.

L'annuncio arriva in un momento in cui la virtualizzazione dei desktop è in aumento all’interno delle aziende. Il mercato degli hosted virtual desktop (HVD) dovrebbe raggiungere 70 milioni di unità o il 15 per cento dei desktop e notebook aziendali entro il 2014.* Tuttavia, nonostante questa previsione di crescita, su larga scala le implementazioni di Virtual Desktop Infrastructure (VDI) sono state spesso ostacolate a causa di esperienze povere da parte degli utenti con voce e video, così come per il costo e la complessità della distribuzione delle soluzioni a livello aziendale.

Cisco sta affrontando direttamente queste sfide con VXI. Cisco® VXI è una soluzione per lo workspace virtuale aperta, convalidata, che integra prodotti e tecnologie attraverso le architetture Cisco basate sulla rete – dalla  Collaboration alla Borderless Networks fino al Data Center senza dimenticare il netto dei partner – per contribuire a fornire una’infrastruttura flessibile,  sicura con ottimali esperienze da parte dell’utente e un valore di business insuperabile.

  • Endpoints:  Cisco VXC 6215
    • Costruito su un portafoglio di dispositivi abilitati VXI, che comprende la serie VXC2000 e Cisco CiusTM, il VXC 6215 è il primo thin client enterprise-ready che ha capacità uniche per la voce e l’elaborazione dei video integrate all’interno del dispositivo per fornire una esperienza avanzata  dell'utente.
    • In molti casi, i clienti hanno provato a gestire voce e video attraverso il data center, questo può consumare molta larghezza di banda, creare problemi di latenza e fornire agli utenti esperienze non soddisfacenti
    • Cisco, a differenza di altri vendor, consente connessioni point-to-point direttamente da un dispositivo ad un altro in un ambiente di virtual desktop, risolvendo molti di questi problemi. Gli utenti finali si possono vedere e ascoltare con la massima chiarezza, inducendo i dipendenti a collaborare faccia a faccia con cadenza più frequente, fattore che può aiutare ad aumentare la produttività.
    • La piattaforma basata su Linux supporta VDI, i servizi Voce e Video in collaborazione con Citrix XenDesktop, and VMware View. Il Cisco VXC 6215 sarà globalmente disponibile tra in quarto trimestre 2001 e il primo trimestre 2012.
  • Cisco VXC 4000
    • Cisco annuncia un appliance software, il Cisco VXC 4000.
    • Il VXC 4000 aiuta a trasformare un PC tradizionale in un client virtual desktop media-capable. Di conseguenza, oltre ad essere in grado di accedere virtualmente alle applicazioni aziendali e ai dati, il VXC 4000 offre un ottimo accesso alle funzionalità di collaborazione in tempo reale utilizzando il local media processing su PC.
    • L’appliance  software permette anche all’IT di massimizzare gli investimenti attuali in ambito PC.
    • Lavora in collaborazione con Citrix XenDekstop and VMwareView sia su Windows XP che Windows 7. Una versione con supporto voce sarà disponibile a livello globale durante il quarto trimestre del 2011.
  • Cisco WAAS ora ottimizzata per Citrix XenDesktop
    • Oggi, quando si accede da postazioni remote o dispositivi mobili a desktop virtuali, gli utenti si aspettano un’esperienza in alta definizione che porti a rich multimedia, collaboration, voce e video. Inoltre, gli amministratori IT vorrebbero estendere i desktop virtuali a utenti di filiali e dipendenti che utilizzano dispositivi mobili con una larghezza di banda ridotta.
    • Come parte di un accordo di alleanza strategica presentato oggi, Cisco e Citrix offriranno una soluzione per la desktop virtualization che unisce la gamma Cisco Wide Area Application Services (WAAS) con le tecnologie Citrix XenDesktop per migliorare le prestazioni delle applicazioni in esecuzione su un desktop virtuale sulla rete WAN. I vantaggi specifici includono:
      • fornire applicazioni desktop virtuali fino al 70 percento più velocemente rispetto ai dispositivi remoti: Cisco WAAS permette al cliente di ottimizzare la WAN per aumentare le prestazioni di Citrix XenDesktop con accesso tramite dispositivi remoti, inclusi PC, Mac, portatili, thin client, smartphone e tablet.
      • supportare fino a due volte in più gli utenti desktop virtuali, ottimizzando l'utilizzo della WAN: Grazie all'ottimizzazione della rete di XenDesktop, si può accedere al doppio dei desktop virtuali da remoto, riducendo la larghezza di banda necessaria per utente di desktop virtuali fino al 60 per cento, contribuendo a ridurre i costi di networking.
      • accelerare le implementazioni della virtualizzazione dei desktop attraverso una gestione semplificata: Cisco WAAS è stato testato, validato, supportato e verificato come soluzione Citrix Ready™, fornirà interoperabilità automatica con la tecnologia Citrix HDX, che include il protocollo  Citrix Independent Computing Architecture (ICA). Cisco WAAS verrà validato per lavorare in modo coerente con le funzionalità di encryption, compressione e gestione della rete di Citrix XenDesktop
    • La soluzione ottimizzata WAAS di Cisco per Citrix XenDesktop sarà disponibile globalmente nel quarto trimestre del 2011.

Semplificazione IT:

  • Rafforzamento della sicurezza:
    • Il fenomeno del “portare il proprio dispositivo al lavoro” comporta un maggior numero di apparecchi per utente che gravano sulla rete, e questo può aumentare i rischi di sicurezza. La sfida dell’IT è di fornire sicurezza per questi dispositivi in ambienti virtuali.
    • Con i desktop fisici, Cisco Identity Services Engine (ISE) identifica che tipologia di dispositivi accede alla rete, quali informazioni possono ottenere, e dove - se, per esempio, all'interno di un firewall aziendale o in un'area pubblica. Cisco sta ora sfruttando ISE per supportare gli ambienti virtualizzati.
    • Estendendo ISE ai desktop virtuali, i dipendenti possono utilizzare dispositivi a seconda delle proprie esigenze personali, mentre l'IT può ridurre i rischi associati all’accesso ai dati su desktop virtuali. È già disponibile a livello globale.
  • Infrastruttura Data Center:
    • Un'altra sfida fondamentale per gli IT manager consiste nel supportare una infrastruttura data center che può ospitare un numero sempre crescente di desktop virtuali con semplicità, scalabilità, sicurezza e un basso total cost of ownership.
    • Grazie alle innovazioni annunciate recentemente che riguardano la piattaforma Cisco Unified Computing System™ (Cisco UCS™), Cisco continua a migliorare la scalabilità e le prestazioni dei desktop virtuali. Questi miglioramenti includono il raddoppio della capacità di fabric, quadruplicando la larghezza di banda sul server, riducendo la latenza del 40 per cento e aumentando il numero di desktop virtuali supportati in un unico centro di gestione UCS di oltre il 500 per cento.
    • Nell'ultimo anno, centinaia di clienti hanno implementato Citrix XenDesktop e VMware View™ basati sul portafoglio di soluzioni Cisco Data Center.

Installazioni in sicurezza:

  • Cisco Validated Designs (CVDs)
    • Molti responsabili IT hanno dovuto lavorare molto sulla modalità di progettazione delle loro soluzioni di virtual workspace che possono rallentare le implementazioni su larga scala.
    • Cisco si sta impegnando nel risolvere questa problematica proponendo Cisco Validated Designs. CVD fornisce un modello di progettazione di soluzioni workspace end-to-end e li ha testati per farli funzionare con le altre soluzioni.
    • Il CVD si estende a Citrix XenDesktop 5.5, a VMWare View 5, e a un sistema più ampio di partner.  Cisco CVD sarà disponibile a livello globale durante il quarto trimestre del 2011.
  • Servizi End-to-End
    • Cisco insieme suoi partner offre servizi che permettono di ovviare le difficoltà derivanti dal trattare con più fornitori nel caso in cui si verificasse un problema, e fornisce supporto post-installazione al fine di ottimizzare le prestazioni delle applicazioni per gli utenti finali che utilizzano la virtualizzazione desktop.
    • Cisco Allied Services per VXI offre ai clienti un contratto di servizio in cui Cisco funge da unico punto di contatto per il supporto tecnico attraverso l'intero set di soluzioni VXI, includendo prodotti Cisco e dei suoi partner. Il servizio consente di entrare in contatto con esperti cross-domain di Cisco, formati per risolvere i problemi arrivando alla soluzione anche affidandosi a prodotti di terze parti che fanno parte di Cisco VDI e VXI Validated Designs. La disponibilità del servizio è prevista per il quarto trimestre del 2011.
    • Cisco Optimization for VXI Service aiuta i clienti a massimizzare le prestazioni delle applicazioni in esecuzione sulla loro infrastruttura VXI. Già disponibile a livello globale.

Dichiarazioni a supporto

Arthur King, privacy and security officer, Metro Health Corp.
“La virtualizzazione del desktop consente controllo e protezione dei dati in modalità corretta. Non esiste più un buco nella sicurezza di cui dobbiamo preoccuparci..”

Brian Kachel, director, Global Network Services, Core IT, Quintiles
“Cisco VXI e Cisco WAAS la desktop virtualization di Citrix ci ha permesso di  ci ha permesso di raggiungere il nostro obiettivo di centralizzare a livello del data center desktop, applicazioni e storage, permettendo alle filiali di poter lavorare con meno infrastrutture mantenendo però un accesso sicuro alle risorse sulla rete WAN senza sacrificare le prestazioni degli utenti finali.”

Jake Hughes, chief technical architect for infrastructure, Seattle Children’s Hospital
 “Per le stesse ragioni per cui Cisco Unified Computing System è la risposta adeguata per la desktop virtualization, lo è anche per la virtualizzazione dei nostri server, della nostra infrastruttura di sicurezza e per l’efficienza di gestione.”

Garry Druitt, CIO of South West Alliance of Rural Health in Victoria, Australia
“Uno dei principali obiettivi della nostra implementazione di  Cisco Virtual Experience Infrastructure è quello di ridurre la complessità, mitigare i rischi e aumentare la produttività dei nostri medici, fornendo loro un accesso affidabile e semplice a servizi intergrati di voce e video attraverso un desktop virtuale, il quale include applicazioni sanitarie e strumenti di collaborazione utili per la cura del paziente. L’approccio architetturale di Cisco, end-to-end, aperto e convalidato e pre-testato con Citrix, EMC e VMware, è stato un fattore importante per la scelta di Cisco, poiché forniva  benefici derivanti dall’integrazione e centralizzazione di servizi di collaborazione per i medici, che possono offrire migliori cure ad oltre 2.000 pazienti che risiedono in zone rurali della regione Victoria.”

Sumit Dhawan, group vice president and general manager, Receiver and Gateways group at Citrix
“Le aziende stanno rapidamente adottando la virtualizzazione del desktop per uso tradizionale al fine di consentire ai dipendenti di lavorare in mobilità, e sono in cerca di partner strategici come Citrix e Cisco per fornire soluzioni integrate end-to-end. Il nostro nuovo accordo quinquennale di alleanza strategica permetterà alle nostre due aziende di consentire ai clienti di scalare le loro implementazioni di desktop virtuali con maggiore affidabilità e sicurezza, garantendo nel contempo un'elevata qualità dell'esperienza desktop, voce e video per i loro utenti.”

Christopher Young, vice president and general manager, End-User Computing, VMware
“VMware è lieta di continuare a lavorare in partnership con Cisco su VXI per aiutare i nostri comuni clienti a risolvere le loro problematiche legate al desktop tradizionale ed accompagnarli verso un nuovo modo di lavorare nell’epoca post-PC. Mettendo insieme i punti di forza di VXI con VMware View™, le aziende possono offrire una soluzione altamente sicura, scalabile e mobile che affronta la più ampia gamma di sfide - da una manciata di desktop virtuali ad implementazioni su larga scala per le imprese.”

Tarkan Maner, President and CEO, Wyse Technology
“Dal momento che il desktop aziendale continua ad esistere nell'era PC Post, le ultime innovazioni VXI di Cisco sono dedicate a quelle imprese che hanno bisogno di funzionalità voce e video affidabili, scalabili, sicure  in ambienti virtuali. Grazie alla collaborazione con Cisco, forniamo soluzioni avanzate di cloud client computing end-to-end che aiutano a garantire una riduzione del TCO, maggiore sicurezza, e migliori esperienze da parte degli utenti – tutto ciò che il PC non può offrire.”

Manny Rivelo, senior vice president, Engineering Operations and Systems, Cisco
“With the innovations we are announcing today, Cisco is accelerating our customers’ journey to desktop virtualization and the next-generation virtual workspace. We’re giving customers an easy way to scale highly secure solutions, optimize bandwidth and enable more users to enjoy great video and voice-centric virtual experiences. Desktop computing is changing, and Cisco, along with our valued partners, is continuing to lead the way.”

Ulteriori risorse

 

 

# # #

RSS Feed per Cisco:
http://www.cisco.com/web/IT/rss/comunicati_stampa.xml

Segui Cisco Italia su:
Facebook page: http://www.facebook.com/CiscoItalia
Twitter: http://www.twitter.com/CiscoItalia
Youtube: http://www.youtube.com/CiscoItalia
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Cisco-Italia-2699921

Cisco

Cisco (NASDAQ:CSCO) è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo con cui le persone comunicano e collaborano. Notizie e informazioni relative alla società e ai prodotti sono disponibili all’indirizzo http://www.cisco.com/. Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.

Ufficio Stampa

Cisco Systems

Prima Pagina Comunicazione

Cristina Marcolin
Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: New Emailpressit@external.cisco.com  

Vilma Bosticco
Benedetta Campana
Tel: 02/76.11.83.01
email: New Emailciscotech@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi