Cisco annuncia i risultati finanziari del secondo trimestre fiscale 2011

  • Fatturato netto Q2 11: $10,4 miliardi (crescita del 6% anno su anno)
  • Utile netto Q2 11: $1,5 miliardi GAAP; $2,1 miliardi non-GAAP
  • Utili per azione Q2 11: $0,27 GAAP (calo del 16 % anno su anno); $0,37 non-GAAP (calo dell’8 % anno su anno)

Milano, 10 febbraio 2011 - Cisco®, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo in cui le persone comunicano e collaborano, ha annunciato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre dell’anno fiscale 2011, conclusosi il 29 gennaio scorso. Il fatturato è stato pari a 10,4 miliardi di dollari, l’utile netto su base GAAP è stato pari a 1,5 miliardi di dollari o 0,27 dollari per azione, l’utile netto su base non-GAAP è stato pari a 2,1 miliardi di dollari o 0,37 dollari per azione.


Nel commentare l’andamento del trimestre, John Chambers, Presidente e CEO di Cisco ha dichiarato:


"I risultati di questo trimestre sono esattamente in linea con le aspettative. La nostra strategia basata su una solida integrazione tra differenti famiglie di prodotti e che utilizza un approccio architetturale si sta dimostrando vincente, per questo stiamo cercando di rinnovare tutte  le linee principali di prodotto. Stiamo attraversando un periodo di transizione, e allo stesso tempo abbiamo adottato un approccio aggressivo sul mercato. In passato abbiamo gestito spesso questi periodi, raggiungendo sempre il successo sia per Cisco che per i nostri clienti Semplicemente, siamo in grado di guidare la nostra attuale crescita e conquistare una posizione di leadership in futuro”.


Risultati GAAP (miliardi di dollari)
  Q2 2011 Q2 2010 vs. Q2 2010
Fatturato netto 10,4 9,8 + 6 %
Utile netto 1,5 1,9 + 17,9 %
Utile per azione 0,27 0,32 + 15,6 %
Risultati Non-GAAP (miliardi di dollari)
  Q2 2011 Q2 2010 vs. Q2 2010
Utile netto 2,1 2,3 + 11,2 %
Utile per azione 0,37 0,40 + 7,5 %

Il fatturato netto dei primi sei mesi dell’anno fiscale 2011 è stato pari a 21,2 miliardi di dollari, rispetto ai 18,8 miliardi di dollari registrati nei primi sei mesi dell’anno fiscale 2010. L’utile netto per i primi sei mesi dell’anno fiscale 2011 su base GAAP è stato pari a 3,5 miliardi di dollari o 0,61 dollari per azione, rispetto ai 3,6 miliardi di dollari o 0,62 dollari per azione registrati nei primi sei mesi dell’anno fiscale 2010. L’utile netto su base non –GAAP per i primi sei mesi dell’anno fiscale 2011 è stato pari a 4,5 miliardi di dollari o 0,80 dollari per azione, rispetto ai 4,5 miliardi di dollari o 0,76 dollari per azione registrati nei primi sei mesi dell’anno fiscale 2010.


Principali evidenze finanziarie

  • Il cashflow operativo si è attestato su 2,6 miliardi di dollari per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2011, rispetto agli 2.5 miliardi del primo trimestre 2010 e ai 1,7 miliardi per il primo trimestre dell’anno fiscale 2011.
  • Cassa, equivalenti di cassa e investimenti sono stati pari a 40,2 miliardi alla fine del secondo trimestre fiscale 2011, rispetto ai 39,9 miliardi di dollari registrati al termine dell’anno fiscale 2010 e rispetto ai 38,9 miliardi alla fine del primo trimestre 2011.
  • Nel corso del secondo trimestre 2011, Cisco ha riacquistato 89 milioni di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 20,15 dollari per azione, per un valore aggregato pari a 1,8 miliardi di dollari. Alla data del 29 gennaio 2011, Cisco aveva riacquistato e ritirato complessivamente 3,3 miliardi di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 20,81 dollari per azione, per un valore aggregato di circa 69,3 miliardi di dollari, calcolato dall’inizio del piano del programma di riacquisto. Il restante importo autorizzato per il riacquisto delle azioni alla data del 18 novembre 2010 era di 10 miliardi di dollari, con un incremento dell’importo autorizzato per il riacquisto di azioni per un valore aggregato di 82 miliardi di dollari. Il restante importo autorizzato per il riacquisto delle azioni, incluso l’importo aggiuntivo autorizzato, ammonta a circa 12,7 miliardi di dollari senza data di termine.
  • I DSO (days sales outstanding) alla fine del secondo trimestre dell’anno fiscale 2011 sono stati 40 giorni, rispetto ai 38 giorni riportati alla fine del primo trimestre 2011 ed ai 39 giorni riportati alla chiusura del secondo trimestre fiscale 2010.
  • Le rotazioni di inventario calcolate su base GAAP sono state 10,6 nel secondo trimestre fiscale 2011, rispetto al dato di 11,2 registrato per il primo trimestre fiscale 2011 e al dato di 12,1 registrato per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2010.  Le rotazioni di inventario calcolate su base non GAAP sono state 10,0 nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2011 rispetto al dato di 10,8 registrato sia nel primo trimestre fiscale 2011 e al dato di 11,7 registrato  nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2010.

"Con una generazione di cassa totale di 2,6 miliardi di dollari registrata nel trimestre e un fatturato di 10,4 miliardi dollari, la nostra solidità finanziaria rappresenta chiaramente un grande vantaggio competitivo" ha dichiarato Frank Calderoni, Executive Vice President and Chief Financial Officer di Cisco. "La nostra strategia mira a un business capace creare profitto per i nostri clienti, i nostri azionisti e i nostri dipendenti”

Principali evidenze di business

  • Cisco ha annunciato l'intenzione di acquisire la società privata Pari Networks, Inc., fornitore leader di appliance indirizzate alla gestione della configurazione di rete e soluzioni di change management e compliance management.
  • Cisco ha completato l'acquisizione della società privata LineSider Technologies, Inc., fornitore leader di software di gestione di rete per realizzare  e distribuire in modo sicuro infrastrutture basate su cloud computing.
  •  Cisco e BMC Software hanno annunciato un’alleanza strategica per lo sviluppo e la commercializzazione di nuove soluzioni per le infrastrutture cloud computing multi-tenant.

Innovazioni Cisco

  • Cisco ha annunciato Cisco Videoscape®, una piattaforma TV completa per i service provider che combina la TV digitale e i contenuti online con applicazioni di social media e comunicazione per creare una nuova esperienza di intrattenimento video home e mobile totalmente immersiva.
  • Cisco ha annunciato  un nuovo sistema completo e soluzioni per la virtualizzazione desktop che integrano tecnologie di Collaboration, Borderless Network e Data Center di Cisco e di un ecosistema di fornitori leader nell’ambito della virtualizzazione.
  • Cisco ha presentato Cisco Catalyst ® 3560-C e C Catalyst 2960-Compact Series Switches studiati fornire connettività di rete altamente sicura, sempre più conveniente, e capacità di alimentazione al di fuori dell’armadio di cablaggio.
  • Cisco ha ulteriormente ampliato la propria famiglia di soluzioni “Connect” e “Secure” con nuovi prodotti di networking, sicurezza e storage. Novità che permettono alle persone di accedere in modo semplice, veloce e sicuro ai contenuti aziendali, da qualunque dispositivo e in qualunque momento.
  • Cisco ha presentato una serie di prodotti, novità e offerte di servizi progettati per rendere Cisco TelePresence ® e la video collaboration più accessibili, più semplici da gestire attraverso un’unica architettura, e più accessibili attraverso servizi cloud.

Principali annunci relativi ai clienti

  • Verizon Wireless ha collaborato con Cisco per il rilascio della versione 4G di Cisco CiusTM e ha annunciato il primo 4G su rete wireless in area geografica con interfaccia Cisco second-generation Integrated Services Router (ISR G2), progettato per consentire alle piccole e medie imprese che utilizzano Verizon Wireless 3G e 4G di innovarsi e creare nuovi modelli di business.
  • Hong Kong Broadband Network, uno dei maggiori fornitori di collegamenti internet a  banda larga a Hong Kong, si è affidata a Cisco CRS-3 Carrier Routing System per la propria rete core IP di prossima generazione.
  • NBN Co, società istituita dal governo federale australiano per progettare, costruire e gestire interamente una rete a banda larga ad alta velocità, ha scelto Cisco per l’implementazione delle infrastrutture dei data center.
  • SONDA, azienda Latino Americana leader nei servizi IT presente in nove paesi, ha annunciato con VCE, Virtual Computing Environment Company costituita da Cisco e EMC con la collaborazione di VMware e Intel, che offrirà nuovi servizi di cloud computing basati sulla piattaforma VCE's VblockTM.
  • Etisalat ha inaugurato le prime Public room in modalità  TelePresence degli Emirati Arabi Uniti in collaborazione con Tata Communications e Cisco.
  • Lo Stadio di Cardiff (Galles) che conta 74.500 posti ha scelto la soluzione Cisco Stadium Vision per fornire una nuova esperienza sportiva e di intrattenimento a tifosi e visitatori

Segui Cisco Italia su:
Facebook page: http://www.facebook.com/CiscoItalia
Twitter: http://www.twitter.com/CiscoItalia
Youtube: http://www.youtube.com/CiscoItalia
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Cisco-Italia-2699921


Cisco

Cisco (NASDAQ:CSCO) è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo con cui le persone comunicano e collaborano. del Notizie e informazioni relative alla società ed ai prodotti sono disponibili all’indirizzo http://www.cisco.com/ Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.


Ufficio Stampa


Cisco Systems

Prima Pagina Comunicazione

Cristina Marcolin
Tel: 800 787 854

Vilma Bosticco
Cabiria Mimun
Tel: 02/76.11.83.01

email: New Emailpressit@external.cisco.com

email: New Emailciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi