Cisco annuncia un accordo per l'acquisizione di CoreOptics

L’acquisizione rafforza l’impegno di Cisco nell’offerta di soluzioni di networking ad elevata velocità e permette ai service provider di far fronte ai requisiti di rete
sempre più evoluti

Milano, 24 maggio 2010 - Cisco ha annunciato l’intenzione di acquisire CoreOptics Inc., azienda privata che progetta soluzioni DSP (digital signal processing) per le applicazioni di networking ottico ad elevata velocità. Con sede a San Jose e la maggior parte dei dipendenti basati a Nuremberg e Gerlingen (Germania), CoreOptics permetterà a Cisco di fornire ai service provider e ai propri clienti una tecnologia di trasmissione altamente avanzata e con velocità pari a 100 Gbps (Gigabits per second) in modo tale che le loro reti possano far fronte alla rapida crescita del traffico IP provocata dai servizi video, mobility e cloud. Seconda la ricerca Visual Networking Index promossa da Cisco, il traffico IP globale crescerà, entro il 2013, di cinque volte rispetto al 2008, con il 40% di tasso di crescita annuale.

"Con questa acquisizione, Cisco porta avanti il proprio impegno nell’abito del core networking e continua ad investire in questo settore per fornire reti IP di prossima generazione con velocità pari a 100 Gbps e superiori”, ha commentato Surya Panditi, vice president e general manager della divisione Service Provider Access and Transport Tecghnology Group di Cisco. “Siamo costantemente impegnati nel potenziamento del nostro portfolio di sistemi di routing, switching e di trasporto ottico che permettono ai service provider e ai propri clienti di affrontare, nel migliore dei modi, la pressante sfida di gestire capitali e budget operativi ridotti e, allo stesso tempo, di gestire l’enorme crescita del traffico di rete”.


La prossima fase di innovazione nell’ambito del networking ottico sarà guidata da formati di modulazione particolarmente sofisticati e da tecnologie DSP avanzate. Queste nuove funzionalità permettono una trasmissione efficiente di un ampio volume di dati attraverso le attuali installazioni in fibra ottica. Abilitando elevate velocità nelle infrastrutture esistenti, Cisco e CoreOptics permetteranno ai service provider di gestire il traffico di rete in continua crescita e di gestire budget sempre più ridotti.


L’acquisizione di CoreOptics amplia la presenza di Cisco nel mercato ottico europeo, inclusi i laboratori di Monza presenti in Italia, e fornirà un ulteriore contributo nell’innovazione del settore del networking ottico. Il team altamente specializzato di CoreOtics entrerà a far parte di Cisco portando la propria esperienza sviluppata nella progettazione del circuito ASIC digitale, dei formati di modulazione avanzati così come dei sistemi, delle applicazioni e delle architetture di rete ottiche. Una volta completata l’acquisizione, i dipendenti di CoreOptics entreranno a far parte del Service Provider Technology Group di Cisco e lavoreranno con gli ingegneri dei laboratori di Monza (Italia), Bangalore (India) e Richardson (Texas).


Secondo i termini dell’accordo, Cisco verserà circa 99 milioni di dollari in contanti e incentivi retention-based in cambio di tutte le azioni CoreOptyics. L’acquisizione è soggetta alle usuali norme e condizioni di chiusura; la chiusura è attesa nella seconda metà dell’anno fiscale 2010 di Cisco.

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi