Cisco annuncia i risultati finanziari del terzo trimestre fiscale 2010

  • Fatturato netto Q3 10: $10,4 miliardi (crescita del 27%anno su anno)
  • Utile netto Q3 10: $2,2 miliardi GAAP; $2,5 miliardi non-GAAP
  • Utili per azione Q3 10: $0,37 GAAP (crescita del 61 % anno su anno); $0,42 non-GAAP (crescita del 40 % anno su anno)
  • Cashflow operativo Q3 10: $ 3,0 miliardi (crescita del 49% anno su anno)

Milano, 13 maggio 2010 - Cisco®, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo in cui le persone comunicano e collaborano, ha annunciato i risultati finanziari relativi al terzo trimestre dell’anno fiscale 2010, conclusosi il 1 maggio scorso.
Il fatturato è stato pari a 10,4 miliardi di dollari, l’utile netto su base GAAP è stato pari a 2,2 miliardi di dollari o 0,37 dollari per azione, l’utile netto su base non-GAAP è stato pari a 2,5 miliardi di dollari o 0,42 dollari per azione.


Nel commentare l’andamento del trimestre, John Chambers, Presidente e CEO di Cisco ha dichiarato: “I risultati finanziari del terzo trimestre sono stati eccezionali, con un ottimo risultato sia in termini di fatturato che  di utili per azione. Abbiamo assistito a una forte crescita a livello di aree geografiche,  prodotti e segmenti di mercato mai registrata da prima dell’inizio delle sfide dell’economia globale. Stiamo emergendo dal periodo di recessione acquisendo quote di mercato, una quota maggiore della spesa totale dei nostri clienti e proponendoci loro come partner affidabile dal punto di vista tecnologico e di business. E’ evidente che la nostra strategia per gestire i periodi di recessione economica sta avendo successo in tutte le nostre aree di attività".


Chambers ha continuato: “La nostra scelta di focalizzarci sull’ innovazione e sull’eccellenza operativa stanno portando a risultati superiori alle nostre aspettative. Questo vale per i prodotti, le strutture organizzative, i modelli di business, e l’ingresso in oltre 30 nuovi mercati adiacenti. Da quasi ogni punto di vista - ricavi, utili per azione, nuovi prodotti,  acquisizioni di successo, start-up  - i nostri risultati del terzo trimestre dimostrano  che la nostra strategia funziona ed è stato probabilmente il trimestre migliore della nostra storia. "


Il  terzo trimestre dell’anno fiscale 2010 ha registrato 14 settimane rispetto al terzo trimestre dell’anno fiscale 2010.


Il fatturato netto per i primi nove mesi dell’anno fiscale 2010 è stato pari a 29,2  miliardi di dollari, rispetto ai 27,6 miliardi di dollari registrati nei primi nove mesi dell’anno fiscale 2009. L’utile netto per i primi nove mesi dell’anno fiscale 2010 su base GAAP è stato pari a 5,8 miliardi di dollari o 0,99 dollari per azione, rispetto ai 5,1 miliardi di dollari o 0,68 dollari per azione registrati nei primi nove mesi dell’anno fiscale 2009. L’utile netto su base non –GAAP per i primi nove mesi dell’anno fiscale 2010 è stato pari a 6,9 miliardi di dollari o 1,18 dollari per azione, rispetto ai 6,1 miliardi di dollari o 1,04 dollari per azione registrati nei primi nove mesi dell’anno fiscale 2009.


Principali evidenze finanziarie

  • Il cashflow operativo si è attestato su 3,0 miliardi di dollari per il terzo trimestre dell’anno fiscale 2010, rispetto agli 2.5 miliardi del secondo trimestre 2010 e ai 2,0 miliardi per il terzo trimestre dell’anno fiscale 2009.
  • Cassa, equivalenti di cassa e investimenti sono stati pari a 39,1 miliardi alla fine del terzo trimestre fiscale 2010, rispetto ai 35 miliardi di dollari registrati al termine dell’anno fiscale 2009 e rispetto ai 39,6 miliardi alla fine del secondo trimestre 2010.
  • Nel corso del terzo trimestre 2010, Cisco ha riacquistato 87 milioni di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 25,76 dollari per azione, per un valore aggregato pari a 2,25 miliardi di dollari. Alla data del 1 maggio 2010, Cisco aveva riacquistato e ritirato complessivamente 3,0 miliardi di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 20,70 dollari per azione, per un valore aggregato di circa 62,7 miliardi di dollari, calcolato dall’inizio del piano del programma di riacquisto. Il restante importo autorizzato per il riacquisto delle azioni alla data del 1 maggio 2010 era di 9,3 miliardi di dollari senza data di termine.
  • I DSO (days sales outstanding) alla fine del terzo trimestre dell’anno fiscale 2010 sono stati 39 giorni, rispetto ai 39 giorni riportati alla fine del secondo trimestre 2010 ed ai 27 giorni riportati alla chiusura del terzo trimestre fiscale 2009.
  • Le rotazioni di inventario calcolate su base GAAP sono state 11,5 nel terzo trimestre fiscale 2010, rispetto al dato di 12,1 registrato nel secondo trimestre fiscale 2010 e rispetto al dato di 11,0 registrato nel terzo trimestre dell’anno fiscale 2009.  Le rotazioni di inventario calcolate su base non GAAP sono state 11,1 nel terzo trimestre dell’anno fiscale 2010 rispetto al dato di 11,7 registrato sia nel secondo trimestre fiscale 2010 e rispetto al dato di 10,7  nel terzo trimestre dell’anno fiscale 2009.

Risultati GAAP (miliardi di dollari)
  Q3 2010 Q3 2009 vs. Q3 2009
Fatturato netto 10,4 8,2 + 27 %
Utile netto 2,2 1,3 + 62,6 %
Utile per azione 0,37 0,23 + 60,9 %

Risultati Non-GAAP (miliardi di dollari)
  Q3 2010 Q3 2009 vs. Q3 2009
Utile netto 2,5 1,8 + 41,2 %
Utile per azione 0,42 0,30 + 40 %

“I risultati eccezionali che abbiamo conseguito nel terzo trimestre si basano sul positivo slancio con cui abbiamo concluso il secondo trimestre. Il nostro utile netto nel trimestre è cresciuto a 2,2 miliardi dollari su base GAAP, che rappresenta una solida crescita del 63 per cento anno su anno. Questa stabilità nei ricavi, insieme a ottimi margini, sta contribuendo a generare cash nel business,” ha dichiarato Frank Calderoni, Chief Financial Officer di Cisco "E 'evidente che la decisione di  puntare sull’ innovazione e la nostra eccellenza operativa stanno portando a ottimi risultati”.


Principali evidenze di business

  • Cisco ha portato a termine l’acquisizione di Tandberg, leader globale nel settore della video comunicazione.
  • Cisco e WMware hanno lanciato un nuovo programma per i partner di canale per la distribuzione della tecnologia  Cisco Unified Computing System e WMware vSphere.

Innovazioni Cisco

  • Cisco ha lanciato Cisco CRS-3 Carrier Routing System, progettato per trasformare la nuova generazione di Internet e il mercato del broadband e dell’entertainment.
  • Le nuove applicazioni di collaboration mobile di Cisco per Apple iPad e i BlackBerry permettono a milioni di utenti ai meeting online su sistema Cisco WebEx.
  • Cisco ha lanciato la seconda generazione  dell’Unified Computing System, con una larghezza di banda fino a 4 volte superiore rispetto alla prima generazione, progettato per ridurre i costi e la complessità dell’infrastruttura, garantire un migliore supporto per la virtualizzazione dei data center e una migliore agilità aziendale.
  • Cisco ha lanciato ASR 5000, in grado di offrire una architettura end-to-end di tipo IP NGN ( Internet Protocol Next-Generation Network) e agli operatori di telefonia mobile una piattaforma appositamente progettata per accogliere la rapida crescita del traffico Internet mobile e di applicazioni multimediali mobili.
  • Cisco a ampliato la sua architettura  Cisco Bordless network con l’introduzione di una nuova gamma di soluzioni per lo switching - Catalyst 3560/3750-X-Series e 2960-S Series- che dispongono di nuovi servizi, prezzi entry-level flessibili e una migliore garanzia.
  • Cisco ha arricchito la “Bordless Mobility experience” con la tecnologia CleanAir, creata per permettere alle aziende di fornire un’esperienza “mobile” completa, rendendo le informazioni accessibili da qualunque luogo e in qualsiasi momento.

Principali annunci relativi ai clienti

  • NTT America ha intenzione di adottare Cisco ASR 9000 per la propria infrastruttura Internet Protocol Next-Generation Network
  • Lo stato del Colorado e Cisco hanno stretto un accordo per promuovere la sostenibilità sociale,economica e ambientale attraverso Smart+Connecrted Communities.
  • Bank of America e Cisco hanno annunciato un accordo per sviluppare il più grande network di Cisco Telepresence , con 200 unità di Teleprecence installate nelle filiali di tutto il mondo entro la fine dell’anno.
  • Incheon Metropolitan City e Cisco hanno annunciato un accordo per la costruzione di Incheon Free Economic Zone (IFEZ) all’interno di un progetto di una città intelligente in Corea
  • L’Università Australiana di Deakin ha scelto Cisco Unified Computing System per la i suoi data center di prossima generazione.
  • Cisco ha annunciato che MTN Nigeria, in collaborazione con Cisco e Resourcery plc, è diventato il primo provider in Nigeria fornitore di Cisco TelePresence.
  • BT ha fornito sale virtuali complete a Tommy Hilfiger, basate su tecnologie Unified Communications Video BT insieme alla tecnologia Tandberg di Cisco, per aiutare i team di Amsterdam e New York a collaborare più efficacemente con i team di Hong Kong
  • I servizi Telecom in Olanda e il service provider KPN hanno scelto Cisco CRS-3 Carrier Routing System come base per la propria infrastruttura di tipo IP NGN ( Internet Protocol Next-Generation Network).

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi