Cisco annuncia i risultati finanziari del primo trimestre fiscale 2011

Photo

Cisco Building
  • Fatturato netto Q1 11: $10,75  miliardi (incremento del 19% anno su anno)
  • Utile netto Q1 11: $1,9 miliardi GAAP; $2,4 miliardi non-GAAP
  • Utili per azione Q1 10:  $0,34 GAAP (incremento del 13 % anno su anno); $0,42 non-GAAP (incremento del 17% anno su anno)

Milano, 11 novembre 2010 - Cisco®, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo in cui le persone comunicano e collaborano, ha annunciato i risultati finanziari relativi al primo trimestre dell’anno fiscale 2011, conclusosi il 30 ottobre scorso. Il fatturato è stato pari a 10,75 miliardi di dollari, l’utile netto su base GAAP è stato pari a 1,9 miliardi di dollari o 0,34 dollari per azione, l’utile netto su base non-GAAP è stato pari a 2,4 miliardi di dollari o 0,42 dollari per azione.

Nel commentare l’andamento del trimestre, John Chambers, Presidente e CEO di Cisco ha dichiarato: "Cisco ha annunciato positivi risultati finanziari in un contesto economico non facile. Se è vero che in alcune aree di business gli investimenti sono stati più moderati, i risultati ottenuti nei settori di competenza confermano il successo e la forza della nostra strategia. Il nostro posizionamento sul mercato, caratterizzato da un’innovazione costante, da un dinamico market share e dall'eccellenza operativa,ci dà garanzia di crescita e flessibilità anche in futuro in quanto rafforziamo il nostro ruolo di partner di fiducia per i nostri clienti"

 

Risultati GAAP (miliardi di dollari)

Q1 2011

Q1 2010

Vs. Q1 2010

Fatturato netto

10.75

9.02

19.2%

Utile netto

1.9

1.8

8.0%

Utile per azione

0.34

0.30

13.3%

 

Risultati Non-GAAP (miliardi di dollari)

Q1 2011

Q1 2010

Vs. Q1 2010

Utile netto

2.4

2.1

13.9%

Utile per azione

0.42

0.36

16.7%

 

Principali evidenze finanziarie

  • Il cashflow operativo si č attestato su 1,7 miliardi di dollari per il primo trimestre dell’anno fiscale 2011, rispetto ai 1,5 miliardi del primo trimestre dell’anno fiscale 2010 e ai 3,2 miliardi di dollari del quarto trimestre 2010
  • Cassa, equivalenti di cassa e investimenti sono stati pari a 38,9 miliardi alla fine del primo trimestre fiscale 2011, rispetto ai 39,9 miliardi di dollari registrati al termine dell’anno fiscale 2010.
  • Nel corso del primo trimestre 2011, Cisco ha riacquistato 113 milioni di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 22,14 dollari per azione, per un valore aggregato pari a 2,5  miliardi di dollari. Alla data del 30 ottobre 2010, Cisco aveva riacquistato e ritirato complessivamente 3,2 miliardi di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 20,83 dollari per azione, per un valore aggregato di circa 67,5 miliardi di dollari, calcolato dall’inizio del piano del programma di riacquisto. Il restante ammontare per il riacquisto autorizzato alla data del 30 ottobre 2010 era di 4,5 miliardi di dollari, senza data di termine.
  • I DSO (days sales outstanding) alla fine del primo trimestre dell’anno fiscale 2011 sono stati 38 giorni, rispetto ai 41 giorni riportati alla fine del quarto trimestre 2010 ed ai 32 giorni riportati alla chiusura del primo trimestre fiscale 2010.
  • Le rotazioni di inventario calcolate su base GAAP sono state 11,2 nel primo trimestre fiscale 2011, rispetto al dato di 12,6 registrato per il quarto trimestre 2010 e a 11,6 registrato nel primo trimestre fiscale 2010. Su base non-GAAP, le rotazioni di inventario sono state 10,8 nel primo trimestre 2011, rispetto al dato di 12,1 registrato per il quarto trimestre 2010 e al 11,3 registrato nel primo trimestre fiscale 2010.

"Il buon equilibrio dei risultati finanziari del primo trimestre conferma  chiaramente i nostri skills in molte aree di competenza ", ha dichiarato Frank Calderoni, Executive Vice President e Chief Financial Officer di Cisco."Abbiamo raggiunto 10,75 miliardi di dollari di fatturato, pari al 19% di crescita anno su anno e gli investimenti continuano ad espandere il nostro portafoglio. Siamo convinti di possedere vantaggi competitivi come base per una crescita redditizia  a lungo termine , e ci stiamo impegnando a far sì che il nostro business porti vantaggi ai nostri clienti, azionisti e dipendenti ".

Principali evidenze di business

  • Cisco ha completato l'acquisizione della società privata leader nella fornitura di software-based Content Management Systems (CMS) per gestire l'intero ciclo di vita dei contenuti video attraverso la monetizzazione per i media a pagamento e modelli di business basati sull’advertising
  • Cisco ha completato l'acquisizione della società privata Arch Rock Corporation, leader nella tecnologia di rete wireless basata su protocollo IP (Internet Protocol) per applicazioni smart-grid.
  • Orange Business Services insieme a Cisco, EMC e VMware ha annunciato un accordo a  livello mondiale per offrire servizi di cloud computing end to end per le imprese.

Innovazioni Cisco

  • Cisco ha annunciato Cisco ūmi™ telepresence, il primo modello di telepresenza per il mercato consumer unico nel suo genere, che grazie alla qualità video HD consente di comunicare con amici e famigliari in modo nuovo, indipendentemente che si trovino a pochi passi di distanza o che siano lontani migliaia di chilometri.
  • Cisco ha ampliato il proprio portafoglio Borderless Network con nuovi prodotti di switching, routing, sicurezza e mobilità, e ha annunciato il servizio di rete Application Velocity progettato per migliorare la resilienza e la user experience delle applicazioni basate su cloud
  • Cisco ha presentato una nuova serie di switch per le piccole imprese, nuovi sistemi di telefonia IP (Internet Protocol), nuovi software di monitoraggio video e servizi potenziati progettati per aiutare le piccole imprese a migliorare il livello di sicurezza, le prestazioni e aumentare il business tenendo sotto controllo i costi
  • Cisco ha rilasciato il Client Cisco AnyConnectTM attraverso l'Apple App Store per offrire un’esperienza completa e altamente sicura agli utenti aziendali che utilizzano l’iPhone e agli utenti iPod Touch

Principali annunci relativi ai clienti

  • Cisco ha venduto il suo 30 milionesimo sistema di telefonia IP al colosso finanziario HSBC, che ha già implementato oltre 100.000 telefoni IP Cisco in 87 località geografiche.
  • La città di Holyoke, nel Massachusetts ha lanciato insieme a Cisco il progetto pilota Smart + Connected Communities per una riqualificazione sostenibile della città.
  • Corporate Express, fornitore australiano di prodotti per gli uffici, ha scelto di adottare le soluzioni Cisco, EMC e VMware per la virtualizzazione dei data center
  • Incheon Metropolitan City in Corea e Cisco hanno rafforzato la loro collaborazione basata sul modello Cisco Smart + Connected Communities con progetti pilota per sperimentare l'utilizzo della tecnologia durante gli Asian Games del 2014, sviluppare una serie di "Smart City" guidelines per la costruzione di edifici informatizzati a Incheon e per realizzare Smart Community Centers a Incheon.
  • Free (Iliad Group) in Francia ha implementato come base di una delle più grandi reti esistenti al mondo per la distribuzione di servizi Internet per il mercato residenziale basati su IPv6-
  • In Kenya, Wananchi Group e Cisco hanno firmato un contratto pluriennale per agevolare i servizi triple play e il roll out di nuovi servizi in nove paesi nella regione orientale dell'Africa.

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi