Cisco lancia il "Virtual Earth Day" dibattiti e incontri grazie alle tecnologie collaborative

Milano, 22 aprile 2009 - Si sta svolgendo in queste ore l'iniziativa Cisco denominata "Virtual Earth Day", una maratona di ventiquattro ore che coinvolge le sedi dell'azienda in tutto il mondo.


All'evento, ideato per sostenere concretamente "il giorno della terra" e al quale stanno partecipando i 67.000 dipendenti della Corporation tramite la soluzione di collaborazione su web Cisco WebEx, sono stati invitati ospiti di primissimo piano, come gli scienziati dell'Environmental Defense Fund, l'ex Vicepresidente degli Stati Uniti e premio Nobel Al Gore e molti altri illustri pensatori del movimento green.


L'obiettivo è quello di discutere ed identificare soluzioni concrete e di lanciare iniziative partecipative utilizzando le nuove tecnologie del "web2.0". Le attività sono iniziate dalla sede di Sydney, per concludersi nell'headquarter di Cisco Corporate a San José alle cinque del pomeriggio ora locale (le nostre due del mattino).


"Questa iniziativa è solo l'ultima in ordine di tempo dell'impegno di Cisco a sostegno del pianeta" ha dichiarato Stefano Venturi, CEO di Cisco Italia e VP di Cisco Corporate. "Nell'ultimo anno, grazie alla creazione di un Ecoboard internazionale, rappresentato per l'Italia dal Green Ambassador Enrico Deluchi (Direttore Operazioni del Mercato Enteriprise), Cisco è riuscita a mettere a segno numerose iniziative di primaria importanza in campo ambientale. Utilizzando ad esempio le tecnologie di Business Collaboration, come la Telepresence, siamo stati in grado di abbattere i costi delle trasferte di lavoro nostre e dei nostri clienti e partner, con un impatto determinante sul benessere delle persone coinvolte" continua Venturi.

"La strategia Cisco non riguarda però solo i viaggi e abbraccia gli ambiti dei trasporti sostenibili, con autobus intelligenti, biciclette e informazioni digitali che ottimizzano gli spostamenti in città, gli uffici condivisi, che permettono di non utilizzare l'auto per andare al lavoro ma portano grazie alla rete Internet le informazioni vicino al luogo dove viviamo e l'energia a bassa tensione per ottenere la quale stiamo integrando la rete elettrica ed Internet con il risultato di assorbire in modo più efficiente l'energia prodotta dalle case con eolico e solare".


Cisco riunisce queste ed altre iniziative sotto il cappello "Connected Urban Development Program" programma lanciato in collaborazione con la Clinton Global Initiative e il Massachussetts Institute of Technology, ognuno impegnato in base alle proprie competenze, con lo scopo di aggregare il maggior numero di città del mondo attorno a un concetto semplice: le tecnologie dell'informazione più che causa dell'emissione di CO2 nell'atmosfera possono essere, se usate in modo intelligente, la parte più importante e moderna della soluzione.


Tra gli appuntamenti dell'odierno "Virtual Earth Day" si segnala una sessione sul cambiamento climatico globale a cura degli scienziati dell'Environmental Defense Fund, insieme a testimonianze di clienti che applicano già strategie Green virtuose per il pianeta. Inoltre sono stati coinvolti esponenti di gruppi non profit attivi per l'ambiente e i maggiori responsabili delle politiche ambientali dell'Europa e degli Stati Uniti. La giornata di Cisco è stata inaugurata dal premio Nobel Al Gore e dai rappresentanti della Commissione Europea di fronte ai quali sono stati comunicati i risultati raggiunti dall'azienda per la riduzione delle emissioni di gas serra che Cisco si è impegnata a diminuire del 25% entro il 2012.

Del raggiungimento di questo obiettivo è convinto Venturi: "In Italia siamo particolarmente fieri del contributo apportato con la costruzione del nostro nuovo headquarter di Vimercate (MI) che ha ricevuto la certificazione ISO 140001 ed è stato dotato di tecnologie all'avanguardia per rispettare criteri di efficienza energetica (il 100% dell'energia elettrica viene da fonti alternative) e che si caratterizza, inoltre, per il design eco compatibile e per l'organizzazione degli spazi secondo un principio di condivisione, che riduce i consumi. Sono anche molto soddisfatto di come sta procedendo la campagna You Impact organizzata in collaborazione con Lifegate Radio e della sensibilità dimostrata dai nostri dipendenti per la raccolta di apparecchiature informatiche da avviare alla fase di riciclo secondo le norme più efficienti fissate dall'Unione Europea" (iniziativa in corso e svolta in concomitanza con il Virtual Earth Day).

A testimonianza del percorso di sostenibilità intrapreso, Cisco Italia si è classificata il mese scorso al primo posto del premio "Progetti Sostenibili e Green Public Procurement" indetto da CONSIP, l'Ente sotto il controllo del Ministero dell'Economia e delle Finanze che ha come principali compiti quello di disegnare la strategia IT del Ministro e di gestire la fase di razionalizzazione del procurement per la modernizzazione della Pubblica Amministrazione Italiana.


Cisco


Cisco (NASDAQ:CSCO) è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo con cui le persone comunicano e collaborano. del Notizie e informazioni relative alla società ed ai prodotti sono disponibili all'indirizzo www.cisco.com. Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi