Cisco "sprigiona" tutta la potenza della virtualizzazione grazie a un nuovo sistema per l'unified computing

Cisco "sprigiona" tutta la potenza della virtualizzazione grazie a un nuovo sistema per l'unified computing

L'innovativa architettura integra elaborazione, networking e virtualizzazione in una singola piattaforma; nuovi servizi e partnership focalizzati sulla creazione di data center di prossima generazione

Milano, 17 marzo 2009 - Cisco annuncia una nuova architettura evolutiva per data center, servizi innovativi e un ecosistema aperto di partner a supporto dei clienti che desiderano creare data center di prossima generazione in grado di beneficiare appieno della potenza della virtualizzazione. Grazie all'annuncio di oggi, Cisco sta portando avanti il proprio impegno nell'ambito della virtualizzazione attraverso l'Unified Computing - un'architettura che collega i silos del data center all'interno di un'unica architettura unificata, utilizzando tecnologie di riferimento del mercato. Un ruolo fondamentale nell'approccio Cisco è ricoperto dal Cisco Unified Computing System, che unisce l'elaborazione, la rete, l'accesso storage e le risorse di virtualizzazione in un unico sistema efficiente dal punto di vista energetico, in grado di ridurre la complessità e i costi legati all'infrastruttura IT nonché di ampliare il capitale e di migliorare l'agilità aziendale.

Gli annunci di oggi ampliano il portfolio di soluzioni Cisco specifiche per il data center e rappresentano un'evoluzione particolarmente importante della strategia Data Center 3.0 dell'azienda. Per far si che i clienti possano velocizzare la transizione verso un'architettura di Unified Computing, Cisco offre una gamma completa di nuovi servizi di Unified Computing. Inoltre, Cisco ha annunciato la collaborazione con alcuni leader di mercato per ciò che riguarda l'architettura e l'Unified Computing System.

  • Cisco Unified Computing System: basato su standard di mercato, l'Unified Computing System è un nuovo modello per l'elaborazione che utilizza la gestione integrata e combina l'architettura fabric unificata di tipo "wired once" con una piattaforma di elaborazione che ottimizza la virtualizzazione, riduce i costi generali del data center e fornisce un provisioning dinamico delle risorse per una maggiore agilità aziendale.
    • costi TCO (total cost of ownership) inferiori: una riduzione fino al 20% delle spese CAPEX (capital expenditure) e fino al 30% di quelle OPEX (operational expenditure).
    • Migliore produttività IT e agilità aziendale: distribuzione delle applicazioni in pochi minuti invece che giorni. Il focus viene spostato dal mantenimento IT all'innovazione IT .
    • Maggiore scalabilità senza ulteriore complessità: gestito come singolo sistema, indipendentemente dal fatto che abbia uno o 320 server con migliaia di macchine virtuali.
    • Maggiore efficienza energetica: riduzione significativa dei costi di alimentazione e di raffreddamento.
    • Fornisce interoperabilità e protezione dell'investimento attraverso un'infrastruttura basata sugli standard.
  • Design innovativo per data center di prossima generazione. Con un approccio architetturale chiaramente modulare all'infrastrutture del data center, Cisco ha annunciato l'Unified Computing System, il quale unisce l'elaborazione, la rete, l'accesso storage e la virtualizzazione all'interno di un'architettura scalabile e modulare gestita come singolo sistema. L'Unified Computing System è il primo elemento di una nuova famiglia di prodotti che va a completare il portfolio Cisco specifico per data center. Gli elementi principali dell'Unified Computing System includono:
    • Elaborazione - Cisco ha ideato una nuova classe di sistemi di computing che integrano nuovi blade Cisco UCS B-Series basati sulla famiglia di processori Intel® Nehalem (i processori di prossima generazione Intel® Xeon®). I blade Cisco offrono tecnologia brevettata per una memoria estesa che permette di supportare le applicazioni con un ampio numero di dati e permette avere più Virtual Machine per ciascun server.
    • Rete - Il Cisco Unified Computing System fornisce supporto per un fabric unificato attraverso un'architettura a 10 Gps Ethernet, lossless e a bassa latenza. Questa architettura di rete consolida tre reti sino a oggi separate: le LAN (local area networks), le SAN (storage area networks) e le reti di elaborazione ad elevate prestazioni. Ciò permette di ridurre i costi grazie all'utilizzo di un numero inferiore di adattatori di rete, switch, cavi così come dei requisiti di alimentazione/raffreddamento.
    • Virtualizzazione - Il Cisco Unified Computing System sprigiona tutte le potenzialità della virtualizzazione, migliorando la scalabilità, le prestazioni e il controllo operativo degli ambienti virtuali. Le funzioni Cisco di sicurezza, policy enforcement e di diagnostica sono oggi disponibili anche per gli ambienti dinamici virtualizzati per meglio supportare cambiamenti nei requisiti aziendali e IT.
    • Accesso storage - Il Cisco Unified Computing System fornisce accesso consolidato sia alle reti SAN (storage area networks) che NAS (network attached storage). Il supporto per un'architettura fabric unificata significa che l'Unified Computing System è in grado di accedere alle risorse storage attraverso connessioni Ethernet, Fibre Channel, Fibre Channel over Etnernet o iSCSI, fornendo ai clienti ampia scelta e protezione dell'investimento.
    • Gestione - la gestione è integrata in tutti i componenti del sistema, permettendo all'intera soluzione di essere gestita come entità singola attraverso il Cisco UCS Manager. Cisco UCS Manager fornisce un'interfaccia GUI (graphical user interface) intuitiva, interfaccia CLI (command line interface) e un'interfaccia API (application programming interface) per gestire tutta la configurazione e le attività del sistema. Cisco UCS Manager permette di ampliare la produttività del personale IT, consentendo ai manager IT responsabili dello storage, del networking e delle applicazioni di collaborare nella definizione dei profili dei servizi per le applicazioni. I profili dei servizi permettono di automatizzare il provisioning e di migliorare l'agilità aziendale, consentendo ai manager di data center di rendere disponibili le applicazioni in pochi minuti invece che giorni.
  • Efficienza energetica - I manager IT possono ottenere maggiore efficienza energetica a livello data center grazie al Cisco Unified Computing System - tale sistema utilizza solo la metà dei componenti e richiede un cablaggio e alimentazione/raffreddamento inferiore rispetto alle installazioni di server legacy.
  • Cisco Unified Computing Servcies
    Basandosi sull'esperienza ultra decennale sviluppata nell'ambito del data center, Cisco ha annuncia oggi una gamma di nuovi servizi Cisco Unified Computing che consentono ai clienti di godere appieno di tutti i benefici tecnologici e di business derivanti dall'utilizzo dell'architettura Cisco Unified Computing.
  • A completamento del portfolio Cisco di soluzioni per data center già offerto dall'azienda edai propri partner, la nuova gamma di servizi spaziano dalla progettazione e migrazione dell'architettura, al funzionamento e gestione remota. Tali servizi toccano tutti gli aspetti delle risorse del data center. persone, processi e tecnologie.
  • Il modello collaborativo dei servizi Cisco combina la profonda proprietà intellettuale dei servizi Cisco con partnership di prestigio, il tutto per fornire ai clienti soluzioni integrate.
  • Ecosistema aperto di partner - Cisco sta collaborando con un ecosistema aperto di leader di mercato per stimolare l'innovazione tecnologica, intensificare la distribuzione del servizio e accelerare l'adozione dell'Unified Computing da parte del mercato. Ulteriori dettagli sono disponibili all'indirizzo http://newsroom.cisco.com/dlls/2009/prod_031609.html.
  • Il Cisco Unified Computing System e i servizi associati saranno disponibili a partire dal secondo trimestre del 2009.

Dichiarazioni

  • "Le Virtual Machine sono diventate elementi fondamentali del data center, rappresentando una nuova sfida e generando nuove opportunità con le potenzialità di trasformare l'ambiente elaborativo e fornire vantaggi significativi", ha dichiarato Mario Mazzola, senior vice president della divisione Server Access and Virtualization di Cisco. "Beneficiando da questo cambiamento architetturale nel data center, abbiamo sviluppato un nuovo modello elaborativo che trasforma il data center in un ambiente IT dinamico in grado di migliorare la produttività e l'agilità aziendale, nonché portare ad un nuovo livello i benefici derivanti dalla virtualizzazione".
  • "Siamo lieti di essere uno dei primi service provider a testare il Cisco Unified Computing System. Per i nostri clienti, vediamo un'opportunità di valore direttamente attribuibile a questo nuovo modello architetturale", ha dichiarato Bryan Doerr, Chief Technology Officer di Savvis. "Per noi, operare in ambienti cloud e virtualizzati in modo affidabile e su larga scala, è essenziale per offrire valore ai nostri clienti di tutto il mondo".
  • Nello scenario economico attuale, le organizzazioni IT devono ampliare la produttività e tagliare i costi, e allo stesso tempo mantenere eccellenza IT che fornisca loro vantaggio competitivo", ha commentato John Enck, managing vice president Infrastructure and Operations di Gartner. "I CIO investiranno in tecnologia innovativa se in grado di ampliare la produttività, proteggere gli investimenti IT esistenti e dimostrare reali benefici che amplieranno la vita del data center".
  • Il Cisco Unified Computing System offre un approccio che permette di indirizzare le sfide offrendo una soluzione olistica unica con una gestione integrata e il supporto necessario per adattarsi alle diverse esigenze di virtualizzazione", ha dichiarato Vernon Turner, senior vice president of Enterprise Infrastructure, Consumer and Telecom Research di IDC. "Ampliando le prestazioni degli ambienti virtualizzati e, allo stesso tempo, migliorando la capacità di controllare e gestire i carichi di lavoro virtuali, questa soluzione ha le potenzialità per fornire al data center tutti i benefici della virtualizzazione permettendo di aumentare la produttività e l'agilità, e riducendo i costi".

Link utili:

Supporting Resources:

Blog "Cisco Data Center" http://blogs.cisco.com/datacenter

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi