Cisco crea un ecosistema aperto di partner per favorire la transizione verso l'Unified Computing

Cisco crea un ecosistema aperto di partner per favorire la transizione verso l'Unified Computing

Milano, 17 marzo 2009 –  Cisco annuncia un nuovo ecosistema aperto di partner creato per stimolare innovazione e distribuzione migliorata del servizio, nonché accelerare l'adozione da parte del mercato dell'Unified Computing, un'architettura evolutiva per data center che unisce elaborazione, rete, accesso storage e risorse di virtualizzazione all'interno di un singolo sistema integrato.

La virtualizzazione sta generando in tutto il mondo un'importante transizione di mercato così come creando nuove opportunità di business. Cisco sta collaborando con i principali leader di mercato per supportare i clienti in questa fase di transizione per ottimizzare la virtualizzazione, ridurre i costi generali legati al data center e migliorare l'agilità aziendale. L'ecosistema aperto di partner creato da Cisco include un ampio numero di partner tecnologici, società di consulenza, system integrator e partner di canale. Con l'introduzione dell'Unified Computing System, Cisco sta fornendo al mercato innovazione attraverso una nuova architettura, tecnologia, collaborazioni e servizi.

Partner tecnologici:

  • Cisco e i leader del mercato del data center hanno ampiamente collaborato per fornire un approccio olistico alla virtualizzazione del data center. Tali partner tecnologici stanno fornendo innovazione tecnologica ed architetturale che unifica l'infrastruttura, e semplifica le attività e i risultati di business.
  • Cisco ha instaurato partnership collaborative e di sviluppo con importanti società del mercato IT, incluse BMC Software, EMC, Emulex, Intel, Microsoft, NetApp, Novell, Oracle, QLogic, Red Hat e VMware.
  • La collaborazione con BMC Software, EMC, Microsoft e VMware va oltre l'integrazione tecnica, fornendo servizi e supporto end-to-end per la soluzione Unified Computing.

Società di consulenza e System Integrator:

  • Per supportare i clienti nell'evoluzione dei propri data center attraverso un'architettura di Unified Computing, Cisco sta ampliando le proprie collaborazioni strategiche con le principali aziende di consulenza e systems integrator. Tali partner stanno sviluppando con Cisco soluzioni integrate specificatamente progettate in base alle esigenze dei clienti e servizi collaborativi di distribuzione.
  • Cisco ha recentemente ampliato la collaborazione strategica con Accenture, CSC, Tata Consultancy Services (TCS) e Wipro.
  • Cisco e Accenture hanno annunciato quattro nuove soluzioni che permettono alle grandi aziende di migliorare la scalabilità e ridurre il TCO (total costo of ownership) dell'architettura IT attraverso un approccio di Unified Computing.

Partner di Canale

  • Inizialmente, Cisco approccerà il mercato con un gruppo selezionato di partner di canale Cisco Data Center Specialized che già possiedono competenze nel networking, nell'elaborazione, virtualizzazione, storage e nei servizi integrati, per supportare al meglio i clienti nell'affrontare con successo la transizione verso un'architettura di Unified Computing.
  • Poiché la richiesta di Unified Computing da parte dei clienti sta sempre più crescendo, Cisco selezionerà ulteriori partner di canale che faranno parte del programma Cisco Unified Computing Authorized Technology Provider Program.
  • Cisco ha oltre 250 partner di canale Data Center Specialized in tutto il mondo.
  • Cisco ha annunciato che svilupperà un programma di canale progettato per abilitare e velocizzare le vendite di soluzioni testate e convalidate, incorporando prodotti di importanti vendor attivi nel mercato del data center, incluse EMC, Microsoft, NetApp, Red Hat e VMware.
  • Con oltre l'80% del proprio fatturato generato tramite i propri partner di canale, Cisco è una delle aziende del mercato IT fortemente orientata verso il partner di canale.

Dichiarazioni:
"Con l'annuncio di oggi, Cisco sprigiona tutta la potenza della virtualizzazione attraverso l'Unified Computing, la prima architettura unificata per la creazione di data center virtualizzati. Abbiamo creato un ecosistema aperto di leader di mercato per far si che i clienti possano beneficiare appieno da questa importante transizione di mercato", ha commentato Rob Lloyd, executive vice president, Worldwide Operations di Cisco.

"Più volte, e oggi nuovamente, abbiamo visto che la creazione di un ecosistema aperto rappresenta il modo migliore per favorire il successo di una transizione di mercato. Attraverso partnership mondiali e la distribuzione di servizi collaborativi, Cisco accelererà l'evoluzione del mercato verso l'Unified Computing", ha commentato Gary Moore, senior vice president, Advanced Services di Cisco.

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi