Cisco presenta una nuova piattaforma avanzata di rete

Cisco presenta una nuova piattaforma avanzata di rete per l’elaborazione multimediale


La nuova tecnologia emergente di Cisco semplifica la condivisione di contenuti multimediali in qualsiasi formato e su qualsiasi schermo


Milano, 19 gennaio 2009 - Cisco ha recentemente presentato una nuova piattaforma per l’elaborazione media che semplifica la condivisione di contenuti multimediali live e on-demand tra PC, dispositivi mobile e altri schermi digitali, attraverso la formattazione video e rich-media per la visione su qualsiasi dispositivo. La piattaforma Cisco Media Processing permette conversazioni multimediali, attività di post-produzione in tempo reale, editing, formattazione e funzionalità di distribuzione della rete, il tutto in una singola soluzione che permette alle aziende di sviluppare comunicazioni visive mirate che favoriscono i rapporti tra dipendenti e clienti.


Cisco Media Experience Engine (MXE) 3000, il primo prodotto introdotto nella gamma di soluzioni Cisco Media Processing, permette di trasformare una singola fonte di contenuto in modo che sia utilizzabile da qualsiasi dispositivo. Tale soluzione offre inoltre funzionalità di post produzione in tempo reale e di elaborazione, come ad esempio il watermark, l’elaborazione video e voce, l’overlay di testi e immagini e la riduzione dei rumori in modo da creare una trasmissione video di qualità e personalizzata.


La strategia video aziendale di Cisco combina sistemi e servizi utilizzando la rete come piattaforma per far si che le soluzioni video siano in grado di creare esperienze di visual networking potenti su diversi dispositivi. Cisco MXE 3000 raggruppa una nuova classe di tecnologie e soluzioni ottimizzate per la multimedialità che permettono un’esperienza video migliore, una distribuzione più veloce di contenuti multimediali e una condivisione semplificata lungo la rete. Queste tecnologie “medianet” permetteranno esperienze emozionanti di comunicazione avanzata, collaborazione e intrattenimento attraverso reti multimediali ottimizzate di service provider, aziendali e domestiche.


“La proliferazione delle applicazioni video come mezzo di comunicazione e collaborazione, continua a favorire la creazione di nuovi modelli di business per i nostri clienti. Poiché le aziende desiderano ottenere il massimo spendendo poco, il video è la tecnologia che può influenzare in modo significativo il modo in cui interagiamo e agiamo”, ha commentato Marthin De Beer, senior vice president del gruppo Emerging Technologies di Cisco. “Il Media Processing è il cuore delle reti medianet e permetterà di fruire di nuove esperienze su reti medianet Cisco, inclusa la traduzione per applicazioni live e on-demand, riconoscimento vocale che permetterà la ricerca delle applicazioni video e la trasformazione dei video per renderli disponibili a tutti i dispositivi connessi e dotati di display”.


Cisco Media Processing è l’ultima di una lunga lista di tecnologie emergenti rese disponibili da Cisco, una gamma di tecnologie e modelli di business create sull’esperienza consolidata di Cisco nel networking IP. Tra le altre tecnologie emergenti introdotte recentemente da Cisco figurano Cisco TelePresence, Cisco Digital Media Systems (DMS) e Cisco Physical Security.


“Cyprus University of Technology ha adottato con successo la soluzione MXE 3000 per estendere la fruizione di contenuti video agli studenti. Possiamo creare fonti video una volta sola e utilizzare questa soluzione per adattare i contenuti al segnale digitale, ai PC e a qualsiasi tipo di dispositivo mobile”, mette in evidenza Filippos Filippou, direttore information systems and technology della Cyprus University of Technology.  “Potremo inoltre utilizzare la soluzione MXE 3000 per personalizzare l’esperienza visiva utilizzando overlay grafici, l’editing e le funzionalità di miglioramento della qualità. Media Experience Engine di Cisco associate a Cisco Digital Media System offre una soluzione completa che rende disponibile qualsiasi tipo di contenuto multimediale su qualsiasi dispositivo”.


DMS Remote Management Service per la soluzione Cisco Media Experience Engine è disponibile attraverso i servizi Remote Operations Services (ROS) di Cisco. La divisione Remote Operations Services attraverso i servizi Cisco permettono ai clienti di implementare una soluzione end-to-end completa con opzioni di servizio flessibili, incrementare le attività interne di un’azienda, come ad esempio il monitoraggio proattivo 24/7, la gestione e risoluzione degli incidenti e la gestione del livello del servizio.


Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente indirizzo: www.cisco.com/go/mxe.

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi