Cisco presenta Collaboration in Motion

Cisco presenta Collaboration in Motion:
nuovi prodotti e servizi per portare la vera collaborazione
in mobilità nell'ambito lavorativo


Cisco Unified Wireless Network amplia l'impatto della piattaforma di rete

Milano, 15 giugno 2009 - Cisco ha recentemente presentato la strategia Collaboration in Motion che unisce la potenza della collaborazione con l'ubiquità e le alte prestazioni di Cisco Unified Wireless Network. Collaboration in Motion integra prodotti e servizi delle linee di prodotto Cisco WebEx™, Cisco Unified Communications, Cisco Unified Wireless Network e Cisco Advanced Service per portare l'esperienza collaborativa nell'ambito lavorativo mobile.


Con questo annuncio, Cisco rinnova il proprio impegno sulla mobilità focalizzando lo sviluppo di prodotti e servizi in cinque aree principali di investimento: la workspace experience, la piattaforma di rete wireless, le applicazioni di terze parti, i partner tecnologici ed i servizi professionali. L'obiettivo di questo rinnovato approccio strategico è quello di colmare il divario tra reti wired on-premises, off-premises e reti Wi-Fi ad elevate prestazioni, abilitando nel contempo la business collaboration in qualsiasi ambito e da qualsiasi luogo.


Punti salienti dell'annuncio

Workspace experience: Cisco ha ampliato la propria strategia per fornire i servizi di rete ad un numero sempre maggiore di dispositivi, semplificando il modo in cui tali dispositivi si connettono alla rete wireless.

  • L'applicazione Cisco WebEx Meeting Center versione 1.2 sull'iPhone è scaricabile gratuitamente dall'AppleStore. La versione 1.2 amplia l'applicazione e permette all'host di schedulare meeting e invitare i partecipanti prima e durante l'incontro utilizzando l'iPhone.
  • Cisco sta evolvendo il programma Cisco Compatible Extension per soddisfare le diversificate esigenze dell'attuale mondo dei dispositivi. Il programma diventa modulare raggruppando i Cisco Compatible Extension Services su quattro funzionalità – foundation, gestione, collaboration e context-aware, permettendo ai produttori di dispositivi di scegliere su quale/quali servizio/servizi realizzare la certificazione per ciascun dispositivo. Un ampio ecosistema di vendor di silicio e di produttori di dispositivi supportano l'evoluzione del programma, incluse AeroScout, Atheros, Broadcom, Ekahau, Intel, Polycom, Redpine Signals, Summit Data Communications e Texas Instruments.

Piattaforma di rete wireless: quale leader nella tecnologia wireless 802.11n di prossima generazione, Cisco fornisce soluzioni 802.11n complete che integrano access point, dispositivi di controllo e gestione, e la capacità di esporre le informazioni e i servizi di rete attraverso un'API aperta.

  • La nuova serie Cisco 5500 Wireless Controller è ottimizzata per reti 802.11n. Test indipendenti hanno convalidato la capacità della piattaforma di distribuire applicazioni video e di collaborazione ad elevato contenuto multimediale con un aumento delle prestazioni fino al 1000% rispetto alla precedente generazione di controller wireless.
  • La nuova soluzione Cisco OfficeExtend completa la gamma di soluzioni di telelavoro Cisco Virtual Office. Questa soluzione estende la rete wireless aziendale alle postazioni remote, fornendo i servizi wireless per dati, voce e video ai dipendenti mobile.
  • Il nuovo Cisco Aironet 1524® Mesh Access Point offre maggiore scalabilità per estendere la copertura wireless a numerosi ambienti di lavoro indoor e outdoor.
  • Il nuovo Cisco 3310 Mobility Services Engine è ideale per le aziende di piccole e medie dimensioni, supportando i servizi di mobility esistenti, incluso Context-Aware e Adaptive Wireless IPS, e attraverso API aperte per abilitare l'interfacciamento ad applicazioni di mobilità di terze parti.

Applicazioni di terze parti: Cisco rende disponibili le informazioni specifiche della rete alle applicazioni aziendali attraverso un'API aperta. Le nuove applicazioni sono state annunciate per attività di network assurance, PCI Compliance e videosorveglianza wireless.

  • Le soluzioni per la Network assurance integrano informazioni sulla localizzazione provenienti da Cisco Mobility Services Engine con engine per la correlazione delle prestazioni della rete per identificare e risolvere più velocemente problematiche relative alle performance di sicurezza e della rete. ArcSight, NetScout Systems e RSA (la divisione Sicurezza di EMC) hanno annunciato nuove funzionalità rese possibili grazie all'utilizzo della soluzione Cisco Mobility Services Engine per distribuire ai propri clienti tali soluzioni per la sicurezza della rete.

Partner tecnologici: Cisco ha creato una nuova community di sviluppatori cross-tecnology denominata Cisco Developer Network e che permette ai partner tecnologici di creare applicazioni che sfruttano la piattaforma di rete.

  • Cisco Developer Network Program for Mobility è una comunità creata per semplificare lo sviluppo di soluzioni e velocizzare la commercializzazione di soluzioni di mobility da parte di Cisco ed i suoi partner. La verifica della soluzione garantisce al cliente che tali soluzioni siano state pre-integrate e verificate per lavorare con la rete Cisco Unified Wireless Network. AeroScout, Atheros, Intermec e Pelco entrano a far parte di un ecosistema di oltre 20 solution partner facenti parte del Cisco Developer Network Program for Mobility.

Professional Services: Cisco ha presentato nuovi servizi professionali avanzati per assistere i clienti nella progettazione e implementazione di reti wireless e massimizzare il ritorno degli investimenti e il TCO (total cost of ownership).

  • Poiché i clienti stanno cercando di migrare da reti wireless legacy verso reti 802.11n ad elevate prestazioni, Cisco Professional Services, insieme ai partner di canale Cisco, offrono l'expertise che permette di semplificare la progettazione, implementazione e ottimizzazione delle reti wireless di prossima generazione in grado di abilitare la collaborazione attraverso servizi di mobility.
  • I servizi 802.11n Readiness Assessment Service permettono ai clienti di analizzare lo stato attuale dei dispositivi e delle reti aziendali esistenti per allineare gli obiettivi di business con le architetture in anticipo rispetto all'implementazione di una rete Wi-Fi.
  • I servizi Mobility Services Readiness Assessment Service permettono ai clienti di analizzare in tempo reale le applicazioni di collaborazione come ad esempio quelle voce e video e di fornire suggerimenti per garantire che l'esperienza sia ottimizzata su tutta la rete wireless.
  • I servizi Planning and Design Services analizzano le caratteristiche fisiche dell'implementazione per garantire al cliente copertura e sicurezza all'interno dei propri ambienti.

Dichiarazioni

  • "la capacità di trasformare il modo di lavorare delle applicazioni di collaborazione unita e alla potenza della rete come piattaforma, sono in grado di impattare la crescita del business aziendale”, ha commentato Ray Smets, vice president e general manager della divisione Wireless Networking di Cisco. "i diversi ambiti lavorativi, anche nelle aziende moderne, sono raramente connessi tra di loro, e le informazioni fondamentali per il business vengono raccolte e condivise tramite dispositivi mobile come ad esempio computer portatili e smart phone. L'approccio Cisco che si concretizza con Cisco Collaboration in Motion sfrutta la potenza della rete connettendo alla rete i dispositivi, le persone e i sistemi, per collaborare all'interno di aziende senza barriere”.
  • La nostra rete wireless si estende per 100 ettari con diversi campus ed è in continua espansione per supportare oltre 55.000 studenti, professori ed il personale nelle attività di apprendimento e ricerca e consentire di mantenere un'eccellenza educativa”, ha dichiarato Marilyn Hay, manager del Network Management Center della University of British Columbia. "Le nuove tecnologie di Cisco permettono una rapida connessione ed ampliano la capienza degli anfiteatri in grado di ospitare centinaia di studenti, permettendo loro di utilizzare simultaneamente i supporti didattici attraverso lo streaming video. Queste nuove tecnologie di Cisco creano un ambiente mobile e collaborativo per l'apprendimento e la ricerca, permettendo all'università di confermarsi tra i migliori 35 atenei di ricerca al mondo”.
  • Poiché il wireless è diventato lo standard per l'accesso pervasivo alle applicazioni aziendali critiche, Intel continua a collaborare con Cisco per certificare i servizi Cisco Compatible Extension anche sull'ultima generazione di computer portatili basati sul processore Intel® Centrino® 2”, ha commentato Alexander Quach, director of wireless marketing di Intel. "La combinazione dei servizi Cisco Compatible Extension con il processore Intel® Centrino® 2 fornisce le basi per l'implementazione di servizi mobile affidabili, offrendo sicurezza, affidabilità e prestazioni wireless complete, garantendo una fruizione costante delle applicazioni aziendali”.
  • "La connessione voce e dati costante e affidabile alle applicazioni aziendali è un aspetto fondamentale per la produttività di un'azienda”, ha dichiarato Reynette Au, vice president of marketing and alliance di Atheros. "Atheros, dedicata all'offerta di prestazioni ottimali ai produttori di dispositivi e computer portatili mobile, collabora con Cisco per creare un'esperienza utente unica supportando i servizi Cisco Compatible Extension sulle migliori soluzioni WLAN mobile aziendali”.

Scopri come le aziende italiane utilizzano le soluzioni Cisco al seguente link: http://www.cisco.com/web/IT/local_offices/case_history/index.html

RSS Feed per Cisco: http://newsroom.cisco.com/dlls/rss.html

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi