Cisco amplia la Collaboration grazie a nuove applicazioni e funzionalità per l'integrazione con dispositivi mobile

Cisco potenzia la collaborazione grazie a nuove funzionalità di interoperabilità, mobility e video


Milano, 14 aprile 2009 - Cisco annuncia una serie novità in ambito Unified Communications, che consentono l'accesso mobile, migliorano la collaborazione video ed estendono l'interoperabilità tra applicazioni e dispositivi, come ad esempio Cisco WebEx® Connect, Cisco TelePresenceTM, Microsoft Office Communicator e l'iPhone di Apple. Dal punto di vista delle aziende, le nuove soluzioni Cisco® Unified Communications permettono di razionalizzare i flussi di lavoro, ottimizzare la collaborazione e accelerare il processo decisionale. Lato utente invece, le soluzioni permettono di collaborare con chiunque, dovunque, su qualsiasi dispositivo e su qualsiasi rete.


L'annuncio di oggi non è altro che l'evoluzione di quanto presentato da Cisco in settembre in ambito collaborazione, periodo in cui Cisco è entrata nel mercato della collaboration, un mercato stimato 34 miliardi di dollari. Tale gamma di prodotto è costituita da soluzioni di unified communication, dal sistema Cisco Telepresence e da applicazioni Web 2.0 basate su un'architettura aperta e interoperabile che consente alle persone di connettersi, comunicare e collaborare in qualsiasi spazio di lavoro.


Integrazione desktop del sistema Cisco Unified Communications: un nuovo framework per i servizi client unificati amplia la disponibilità dei servizi Cisco Unified Communications, inclusi i softphone con funzioni di controllo mid-call, messaging, conferenza, controllo del telefono desktop, funzioni di presenza, e permette l'integrazione all'interno di applicazioni desktop. Tali servizi consentono agli utenti di accedere alle funzionalità Cisco Unified Communications nel contesto dei propri processi di business.

  • Cisco Unified Communications Integration™ per Cisco WebEx Connect: grazie all’integrazione di WebEx Connect - l’applicazione di collaboration Cisco Web 2.0 - con funzionalità Cisco Unified Communications, Cisco è in grado di fornire ai propri utenti un'esperienza di collaborazione completa. Tale integrazione unisce la flessibilità del servizio cloud-based con le funzionalità complete delle soluzioni on-premises delle soluzioni Unified Communications di Cisco.
  • Cisco Unified Communications Integration™ per Microsoft Office Communicator: questa integrazione dimostra l'interoperabilità del nuovo framework di servizi client che permette agli utenti di accedere a funzionalità di controllo semplificato e altamente sicuro delle chiamate nonchè ad altri servizi Cisco Unified Communications. Attualmente Cisco offre la stessa integrazione con IBM Lotus Sametime.

Cisco WebEx Meeting Center con Cisco Unified Video Conferencing: Grazie a una interoperabilità video "any to any", Cisco WebEx Meeting Center con Cisco Unified Video Conferencing fornisce funzionalità video avanzate per WebEx che offrono un'esperienza simile all’attuale interazione di persona. Qualsiasi dispositivo in grado di connettersi a un'unità multipunto Cisco Unified Video Conferencing può essere oggi implementato in un Meeting Center per supportare esperienze coinvolgenti come quelle della soluzione Cisco TelePresence, così come la videoconferenza e le applicazioni desktop di collaborazione. La soluzione aumenta il numero di partecipanti video fino a 16, consente agli utenti di visualizzare video ad alta definizione e aggiunge controlli video.


Cisco Mobile Supervisor per l'iPhone Apple: grazie al Mobile Supervisor per Cisco Unified Contact Center Express, i supervisori del contact center possono ricevere, in tempo reale, report, comunicazioni e dati relativi alle prestazioni direttamente su un iPhone Apple o su un dispositivo iPod touch. Cisco Mobile Supervisor consente agli utenti di controllare le attività del contact center mentre sono in movimento e di analizzare rapidamente e reagire prontamente a cambiamenti e problemi improvvisi. Il nuovo client Cisco Unified Contact Center Express è scaricabile dallo store Apple iTunes.


Con un solo tasto è possibile collegarsi a Cisco WebEx Meeting Center direttamente da un Cisco Unified IP Phone: gli utenti di telefoni Cisco Unified IP Phone possono collegarsi a WebEx Meeting Center o a un meeting Training Center dal proprio desktop premendo un tasto direttamente sul Cisco Unified IP Phone. Tale integrazione è possibile tramite Cisco Unified Application Environment , una piattaforma innovativa sviluppata per una più semplice integrazione di applicazioni Web 2.0 e applicazioni di comunicazione.


Cisco ha inoltre ampliato il proprio portfolio di soluzioni di collaboration, introducendo significative novità in ambito Cisco TelePresence. Le novità includono la possibilità di fruizione dell'esperienza Cisco TelePresence in sale multiuso e applicazioni progettate per rendere accessibile, da chiunque e ovunque l'esperienza coinvolgente di video collaboration. Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo http://newsroom.cisco.com/dlls/2009/prod_033009b.html.

Dichiarazioni


"Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator è in linea con il nostro obiettivo strategico di sfruttare la tecnologia per migliorare il servizio clienti, semplificando al contempo le nostre attività IT. Prevediamo che questa semplice integrazione desktop aumenterà la produttività degli avvocati, consentendo loro di far funzionare i telefoni Cisco da qualsiasi applicazione desktop utilizzata, come l'instant messaging e altre ancora", ha dichiarato Phillip Rightler, chief information officer di Thompson Coburn LLP. "Tra le varie alternative che abbiamo valutato, questa soluzione fornisce il metodo più affidabile per fornire controllo delle chiamate dal desktop, potenziando i nostri investimenti e riducendo la complessità del sistema".


"BT e Cisco hanno da anni un proficuo rapporto in ambito Unified Communications", ha dichiarato Steve Masters, global head of Unified Communication di BT Global Services. "Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator offre funzionalità voce Cisco di provata qualità e sicure, già adottate da molti clienti BT, attraverso una perfetta integrazione con l'attuale client desktop di instant messaging dell'utente. Tale integrazione consente a BT di offrire un'esperienza di unified communications integrata e controllabile, pur mantenendo inalterata l'esperienza desktop dell'utente".


"Cisco sta fornendo un approccio architetturale differenziato alla comunicazione unificata e alla collaborazione che permette agli utenti di integrare e interoperare con soluzioni Cisco, applicazioni business nazionali e prodotti di terze parti", ha dichiarato Laurent Philonenko, vice president e general manager, della divisione Cisco Unified Communications. "Fornendo una piattaforma "any to any", Cisco permette agli utenti di utilizzare la comunicazione e la collaborazione in qualsiasi spazio lavorativo, sia esso un dispositivo mobile, un contact center, un client desktop o un telefono Cisco Unified IP Phone".


Link:

Cisco Enhances the Mobile Collaboration Experience with the iPhone
Cisco UC Integration™ for Microsoft Office Communicator,
Video on Cisco Mobile Supervisor
New Cisco Collaboration Community

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi