Spam? It's not my business!

È online la nuova campagna di comunicazione di Cisco dedicata alle Piccole Medie Imprese


Milano, 6 luglio 2009 - Quante volte capita di ricevere mail inutili dai colleghi, catene infinite di sventure e presagi o pubblicità assurde? Dai disturbi che quotidianamente assillano la vita d’ufficio, nasce "Spam at office", il nuovo format di comunicazione online di Cisco dedicato alle Piccole Medie Imprese.


Sviluppato in collaborazione con LiveXtention, marketing agency del Gruppo Digital Magics, e TheBlogTV, media company specializzata nell’attivazione di community, nella realizzazione e gestione di social network e social tv, e nella produzione di campagne pubblicitarie user generated, il nuovo format Cisco Spam at office utilizza diversi strumenti di comunicazione che includono un video contest, un minisito dedicato all’iniziativa e attività di online PR nei principali siti di social network. L’iniziativa si colloca lungo il filone ironico e divertente sancito dal successo di Having fun at office - Cosa succede in ufficio quando la rete non funziona – campagna partita lo scorso dicembre e on air su Music Box, canale 703 di Sky.


A supporto della nuova campagna di comunicazione di Cisco è stato creato anche un sito, Spamatoffice.it, strutturato con una parte informativa dedicata alla soluzione Spam & Virus Blocker di Cisco che opera come antispam, antivirus e antiphishing, e una parte che ospita il video brief del concorso e i video degli utenti che risponderanno al concept della campagna.


Al concorso Spam at office, www.spamatoffice.it, potranno partecipare tutti gli utenti “vittima” di spam o di colleghi che durante le ore di ufficio disturbano la concentrazione con tic nervosi o urla al telefono. Gli utenti possono ora vendicarsi filmando gli atteggiamenti di disturbo e segnalandoli sul sito entro il 30 settembre. Il video più votato e lo spammer più attivo che riuscirà a far iscrivere più amici alla community di Spam at office, potranno vincere una vacanza relax per 2 persone in un centro benessere. Inoltre, le mail più interessanti e divertenti tra quelle ricevute durante le giornate lavorative, potranno essere pubblicate sul sito nella sezione Spammail e condivise con tutta la community di Spam at office.


TheBlogTV ha inoltre realizzato sulla propria piattaforma una sezione speciale dedicata a Spam at office, con il video brief del concorso e l’invito agli utenti a iscriversi al progetto, realizzare il proprio video, uploadarlo sul minisito Spam Blocker e segnalarlo.


A supporto del concorso, saranno inoltre attivate una serie di attività di pushing sui principali social network in target, come Linkedin, Youtube, Facebook, Flickr, Twitter,e sulle principali community e forum a tema attraverso specifica attività di seeding, capitalizzando le attività di social marketing realizzate per la precedente iniziativa Having fun at office.

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi