Archivio 2006

Cisco Systems acquisisce Arroyo Video Solution


Cisco Systems acquisisce Arroyo Video Solutions

Questa acquisizione permette al leader tecnologico di ampliare le soluzioni di tipo "Anything-On-Demand" destinate ai service provider cable, mobili e wireline

Cisco Systems, Inc., ha annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo per l'acquisizione di Arroyo Video Solutions, Inc., società a partecipazione privata e fornitrice di soluzioni di prossima generazione per i servizi televisivi on-demand e relativi al mercato consumer.

La soluzione di Arroyo è progettata per fornire scalabilità, disponibilità del servizio e semplicità operativa senza precedenti – offrendo una piattaforma estendibile per i servizi video-on-demand odierni e quelli emergenti nel prossimo futuro. L'integrazione della piattaforma Arroyo nel framework architetturale Cisco IP-NGN (Next Generation Network) permetterà ai carrier di creare e distribuire più velocemente servizi di intrattenimento, advertising e interattivi distribuiti tramite rete attraverso un'ampia gamma di televisioni, computer, handset mobile e nuovi dispositivi multimediali che si stanno sempre più affermando nella così detta "Connected Life".

"Il mercato dell'intrattenimento si appresta ad affrontare un radicale cambiamento così come la richiesta di servizi on-demand personalizzati sta crescendo tra gli utenti consumer", ha commentato Michelangelo A. Volpi, Cisco Senior Vice President e General Manager, Routing and Service Provider Technology Group. "Il mercato sta rapidamente evolvendo da un approccio video-on-demand a anything-on-demand che prevede la distribuzione di qualsiasi tipo di contenuto a qualunque tipo di dispositivo. La strategia next generation network di Cisco Systems permette ai service provider di realizzare tutto ciò. Grazie all'innovativo software di Arroyo, che offre flessibilità nella distribuzione dei contenuti, i service provider potranno fornire i contenuti secondo le modalità, le tempistiche e i dispositivi di destinazione preferiti dall'utente".

Il team altamente tecnologico di Arroyo verrà integrato in Cisco inclusi Drew Major, fondatore di Novell e personaggio conosciuto sul mercato grazie alla notevole esperienza maturata nel settore dei sistemi operativi di rete, sistemi distribuiti e CDN (content delivery networking) e Paul Sherer, Chief Tecnology Officer di 3COM e importante figura nello sviluppo di tecnologie e brevetti nell'ambito del networking. Arroyo è stata fondata nel 2002 e conta 44 impiegati basati in California e nello Utah.
Secondo i termini dell'accordo, Cisco effettuerà un esborso di circa 92 milioni di dollari in contanti. L'acquisizione è soggetta alle diverse condizioni standard di chiusura, incluse le approvazioni delle normative applicabili e si prevede che verrà conclusa nel primo trimestre dell'anno fiscale 2007 di Cisco che termina il 31 Ottobre 2006.

Al termine della transazione il team e i prodotti di Arroyo verranno integrati nel Cable & Video Initiatives Group di Cisco Systems, all'interno dell'organizzazione Service Provider guidata da Volpi.


Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi