Archivio 2006

Cisco Systems presenta nuovi director e moduli per la famiglia di prodotto MDS 9000

Cisco Systems presenta nuovi director e moduli per la famiglia di prodotto MDS 9000

Il leader tecnologico ridefinisce la scalabilità SAN e offre protezione completa degli investimenti

Cisco Systems ha annunciato la disponibilità del nuovo Cisco MDS 9513 Multilayer Director, del software Cisco SAN-OS versione 3.0 e dei nuovi Fibre Channel Switching Module con velocità di 4 Gbps e 10 Gbps utilizzabili con i prodotti esistenti della famiglia MDS 9000.

Questi nuovi prodotti ridefiniscono la scalabilità delle SAN, permettendo al nuovo sistema MDS 9513 Multilayer Director di scalare fino a 528 porte, agli MDS 9509 e MDS 9506 Multilayer Director di arrivare rispettivamente a 336 e 192 porte. Tutti i Multilayer Director Cisco possono utilizzare porte a 1/2/4 Gbps. Inoltre, i nuovi moduli possono essere inseriti nei prodotti esistenti della serie MDS 9500 e 9200, fornendo una tecnologia di 4 e 10 Gbps, funzionalità avanzate e protezione degli investimenti senza precedenti.

I nuovi prodotti integrano tutte le funzioni degli MDS 9000 incluse le Virtual SAN (VSAN), Inter-VSAN Routing, gestione avanzata nonché funzionalità di diagnostica e sicurezza. Inoltre, le nuove funzionalità avanzate del software SAN-OS versione 3.0 includono la gestione completa della larghezza di banda delle porte e funzionalità FICON avanzate.

"L'elevata densità di porta fornita dal Cisco MDS 9513, unitamente alle funzionalità Cisco VSAN Inter-VSAN Routing, ci permettono di consolidare le SAN e di separare in modo logico i dati dei nostri progetti e, allo stesso tempo, di semplificare la gestione dello storage", ha commentato Peter Haas, Director of Network and Data Management presso l'High Performance Computing Center (HLRS) dell'università di Stuttgart. "Nel corso dei test che abbiamo effettuato sul Director Cisco MDS 9513, ci è stata di grande aiuto la funzionalità da 10 Gbps, indispensabile per l'interconnessione delle nostre SAN in campus".

Il nuovo Cisco MDS 9513 Multilayer Director
Come tutti gli altri Director della serie Cisco MDS 9500, l'MDS 9513 offre un'ampia gamma di funzionalità avanzate e ridondanza completa della larghezza di banda, garantendo un throughput ottimale anche in caso di danneggiamento di un crossbar switch. L'MDS 9513 include inoltre supervisor doppi, supporto per gli aggiornamenti software non-disruptive, funzionalità di software modulare con riavvio del singolo processo, supporto ISL (inter-switch links) in grado di raggiungere fino a 16 porte ciascuno e ridondanza completa per tutti i componenti hardware critici. Il director MDS 9513 offre elevate densità di porta, disponibilità e un'ampia gamma di funzionalità avanzate che indirizzano la richiesta da parte delle aziende di consolidamento e allineamento alle esigenze future del business.

I nuovi Moduli a 4-Gbps e 10-Gbps
Cisco ha annunciato quattro nuovi moduli. I moduli autosensing 1/2/4-Gbps sono disponibili nelle configurazioni da 12, 24 o 48 porte. E' inoltre disponibile il modulo 10-Gbps Fibre Channel nella configurazione da 4 porte. Questi nuovi moduli forniscono maggiori prestazioni e densità, nonché protezione degli investimenti. Cisco ha inoltre introdotto il nuovo Supervisor-2 utilizzabile con i director della serie MDS 9500. Tutti insieme, questi moduli permettono alla serie MDS 9000 di raggiungere il primato di 528 porte 4-Gbps Fibre Channel e fino a 44 porte 10-Gbps Fibre Channel per ciascun sistema.

Protezione degli investimenti senza precedenti
I nuovi moduli switching una reale protezione degli investimenti integrandosi perfettamente nei director della serie Cisco MDS 9500 così come nei Multilayer Fabric Switch della serie Cisco 9216i e 9216A. Inoltre, l'MDS 9513 supporta tutti i moduli attualmente in consegna. Tale compatibilità retroattiva e futura permette ai clienti di integrare e abbinare i moduli per ottenere prestazioni ottimizzate, evitando i continui costi di aggiornamento.

"La protezione degli investimenti in termini di compatibilità retroattiva e futura è un aspetto particolarmente importante per i clienti che devono tenere sotto controllo i costi ma allo stesso tempo beneficiare delle più recenti tecnologie", ha commentato James Opfer, Research Vice President di Gartner Group, società di ricerca operativa nel mercato dello storage. "Inoltre, la scalabilità è di fondamentale importanza per una riduzione del TCO. Questo prodotto ha tutte le potenzialità per ridurre le spese iniziali di capitale così come le spese ricorrenti di gestione".

Ampio supporto da parte del mercato
Cisco ha ottenuto ampio supporto dai principali vendor storage che hanno aderito ai programmi OSM (Original Storage Manufacturer) e STI (Solution Technology Integrator). I partner OSM e STI che certificheranno e venderanno questi prodotti sono EMC, Hitachi Data Systems, HP, IBM, Network Appliance e Xiotech.

"EMC e Cisco condividono la visione comune di supportare i clienti nel consolidamento delle diverse SAN come parte di una strategia di gestione del ciclo di vita delle informazioni", ha commentato Marty Lans, Director, Storage Networking di EMC Corporation. "Quale membro della famiglia di switch e Director EMC Connectrix, l'MDS 9513 sarà il complemento ideale alle nostre piattaforme storage, inclusi i nuovi sistemi Symmetrix DMX-3 in grado di offrire ai clienti il massimo consolidamento nel Data Center".

"Hitachi Data Systems collabora con Cisco per offrire soluzioni in grado di mappare i requisiti delle applicazioni verso le risorse storage", commenta Steve TenBarge, Vice President, Global Product Marketing di Hitachi Data Systems Corporation. "L'elevata densità di porte e la funzionalità VSAN integrata nell'MDS 9513 completano la nostra virtualizzazione storage basata su disco, segregando e gestendo il traffico su diversi livelli e portando sul mercato l'archiettura storage più affidabile attualmente disponibile".

"La nuova offerta di Cisco potenzia l'attuale gamma di soluzioni HP per lo storage networking che permette ai clienti di gestire meglio i dati, semplificando notevolmente l'implementazione, il consolidamento e la gestione del ciclo di vita delle informazioni e permettendo loro di indirizzare le esigenze delle infrastrutture storage IT attuali e future", ha commentato Kyle Fitze, Director of SAN marketing, StorageWorks Division di HP.

"Siamo compiaciuti dell'elevata scalabilità che questi nuovi prodotti di Cisco ci permettono di offrire ai nostri clienti", ha commentato Robert Mahoney, Business Line Executive, Storage Networking di IBM. "I clienti IBM che posseggono ampi mainframe saranno favorevolmente colpiti dall'ultra-scalabilità, dalla funzionalità 4-Gbps e dalle nuove caratteristiche disponibili grazie alla famiglia Cisco MDS. Insieme ai prodotti della gamma IBM System Storage, i clienti possono beneficiare di un'ampia gamma di soluzioni per la semplificazione delle infrastrutture midrange ed enterprise così come per la business continuity che utilizzano le funzionalità avanzate del Cisco MDS 9000".

Disponibilità
I Cisco MDS 9513 Multilayer Director e i nuovi moduli saranno disponibili a partire da maggio 2006 presso i partner OSM e STI di Cisco.


Contattaci

  • Trova un Partner Cisco
  • Documentazione (italiano)
Condividi