La decima edizione del Visual Networking Index (VNI) mobile di Cisco prevede che entro il 2020 il 70% della popolazione globale sarà composta da utenti mobili con 1,5 connessioni pro capite

Hierarchical Navigation

La crescita di smart devices, mobile video e reti 4G porteranno a un aumento di otto volte del traffico dati mobile nei prossimi cinque anni
LinkedInGoogle+
Condividi

SAN JOSE, Calif. – 3 febbraio 2016 – Dal quando nel 2000 è stato introdotto il primo telefono cellulare dotato di fotocamera, il numero di utenti di telefonia mobile è quintuplicato. Entro il 2020, ci saranno 5,5 miliardi di utenti di telefonia mobile, che rappresentano il 70% per cento della popolazione mondiale, secondo i dati del Visual Networking Index™ (VNI) di Cisco relativamente alle previsioni del traffico mobile nel quinquennio 2015-2020, rilasciati oggi. L'adozione di dispositivi mobili, l’aumento della copertura mobile, e la domanda di contenuti mobili stanno generando una crescita del numero di utenti due volte più veloce rispetto alla crescita della popolazione mondiale.. L’ondata di utenti mobili, dispositivi intelligenti, video mobile e reti 4G faranno inoltre aumentare il traffico dati mobile di otto volte nel corso dei prossimi cinque anni.

Secondo le proiezioni, i dispositivi e le connessioni mobile intelligenti rappresenteranno il 72% del totale dei dispositivi e di connessioni mobile entro il 2020, in crescita rispetto al 36% registrato nel 2015. Si prevede che entro il 2020 i dispositivi intelligenti genereranno il 98% del traffico dati mobile. Dal punto di vista del singolo dispositivo, gli smartphone stanno dominando il traffico mobile. Entro il 2020 rappresenteranno l’81% del traffico mobile totale, rispetto al 76% del 2015. La proliferazione di telefoni cellulari, tra cui "phablets" (dispositivi “ibridi” che uniscono funzionalità tipiche di smartphone e tablet) è caratterizzata da una crescita così rapida che entro il 2020 il numero di persone che possiedono telefoni cellulari (5,4 miliardi) supererà il numero di persone che hanno energia elettrica (5,3 miliardi), acqua (3,5 miliardi) e auto (2,8 miliardi di euro).

Il video mobile avrà il tasso di crescita più elevato di qualsiasi altra applicazione mobile. La richiesta da parte di utenti consumer e business di una maggiore risoluzione del video, una maggiore larghezza di banda e velocità di elaborazione porterà ad un maggiore utilizzo di dispositivi connessi 4G. Si prevede che le connessioni 4G supereranno quelle 2G entro il 2018, e quelle 3G entro il 2020. Entro il 2020 il 4G rappresenterà oltre il 70% di tutto il traffico mobile e le connessioni 4G genereranno un  traffico mensile di sei volte superiore  rispetto alle connessioni non-4G.

"Di fronte al costante aumento di miliardi di persone e cose che si connettono, la mobility è il mezzo principale che oggi sta permettendo la trasformazione digitale a livello globale", ha dichiarato Doug Webster, vice president of service provider marketing di Cisco. "Ulteriori innovazioni nel mondo del cellulare come le tecnologie 5G e le soluzioni Wi-Fi saranno indispensabili per rispondere alle esigenze di scalabilità, alle problematiche di sicurezza, e alle richieste degli utenti sempre più esigenti. Inoltre, il progresso dell'Internet delle cose continuerà a portare benefici concreti a persone, imprese, e alla società in generale.”

Previsioni e tendenze relativamente al traffico dati mobile:

Il traffico dati mobile globale non dà segni di rallentamento

  • Entro il 2020:
    • il traffico dati mobile globale raggiungerà i 30,6 exabyte al mese in crescita dai 3,7 exabyte registrati nel 2015.
    • il traffico dati mobile globale annuale raggiungerà 366,8 exabyte rispetto i 44,2 exabyte del 2015.
  • Il dato relativo ai 366,8 exabyte di traffico dati mobile previsti nel 2020 corrisponde a:
    • 120 volte maggiore di tutto il traffico mobile globale generato solo 10 anni fa, nel 2010.
    • 81 miliardi di immagini (ad esempio, MMS o Instagram) - 28 immagini al giorno a persona - per un anno.
    • 7 miliardi di clip video (ad esempio YouTube) - Più di 2,5 videoclip al giorno per persona - per un anno.
  • Dal 2015 al 2020, il traffico dati mobile globale crescerà di due volte più velocemente rispetto al traffico globale IP fisso.
  • Nel 2015, il 51% del traffico dati mobile totale è stato offload; entro il 2020, sarà offload il 55% del traffico dati mobile totale.
  • Entro il 2020, oltre il 75% del traffico dati mobile al mondo sarà costituito da contenuti video.

I dispositivi e le connessioni mobile stanno diventando più intelligenti

  • Nel 2020 ci saranno 11,6 miliardi di dispositivi o connessioni mobile-ready, tra cui 8,5 miliardi di dispositivi mobile personali e 3,1 miliardi di connessioni M2M rispetto a 7,9 miliardi di dispositivi mobile-ready e connessioni M2M in totale nel 2015.
  • A livello globale, entro il 2020, il 67% di dispositivi e connessioni mobili sarà 'intelligente', rispetto al 36% nel 2015.
  • A livello globale, il 98% del traffico dati mobile verrà da dispositivi o connessioni "intelligenti", entro il 2020, a partire dall’89% del 2015.
  • Entro il 2020 smartphone, laptop e tablet deterranno circa il 92% del traffico dati mobile globale, in calo rispetto al 94% del 2015. Il traffico M2M rappresenterà il 7% del traffico dati mobile globale entro il 2020, in crescita del 4% rispetto al 3% del 2015; mentre i telefonini rappresenteranno il’1% del traffico dati mobile globale entro il 2020 in calo dal 3% del 2015.
  • Entro il 2020:
    • il 66% di dispositivi e connessioni mobile sarà in grado di supportare IPv6, rispetto al 36% del 2015.
    • il traffico IPv6 rappresenterà il 54% del traffico totale dei dati mobile in crescita dal 13% del 2015.

Connessioni Machine-2-Machine (M2M) e dispositivi wearable continuano a crescere
Le connessioni M2M si riferiscono alle applicazioni che consentono a sistemi wireless e cablati di comunicare con altri dispositivi dotati della stessa abilità (ad esempio, GPS o navigatori, soluzioni di controllo dei beni, contatori per le utenze, sistemi di sicurezza o videosorveglianza, sistemi di monitoraggio medicale, ecc.). I dispositivi wearable possono essere indossati (per esempio smart watch e monitor per la salute) e sono in grado di comunicare alla rete direttamente tramite la connettività cellulare incorporata o attraverso un altro dispositivo (tipicamente uno smartphone) via Bluetooth, Wi-Fi, ecc. Ai fini dei conteggi nelle previsioni, tali dispositivi indossabili rientrano nella categoria M2M.

  • Entro il 2020, le connessioni M2M rappresenteranno il 26,4% dei dispositivi mobile connessi, in crescita rispetto al valore di 7,7% registrato nel 2015.
  • Entro il 2020, le connessioni M2M genereranno il 6,7% del traffico cellulare totale rispetto al 2,7% del 2015.
  • Il numero complessivo di dispositivi wearable crescerà di 6 volte tra il 2015 e il 2020.
  • Entro il 2020, ci saranno più di 600 milioni di dispositivi indossabili in uso, rispetto ai circa 97 milioni del 2015.

Aumento della velocità delle reti mobile e delle connessioni 4G

  • La velocità media globale della rete mobile aumenterà di 3,2 volte dal 2015 (2,0 Mbps) al 2020 (6,5 Mbps).  L’adozione del 4G a livello globale è il principale catalizzatore per i miglioramenti alla velocità delle connessioni mobile.
  • Entro il 2020:
    • le connessioni 4G rappresenteranno il 40,5% di tutte le connessioni mobile, in crescita dal 13,7% del 2015.
    • Le connessioni 3G rappresenteranno il 38,7% di tutte le connessioni cellulari rispetto al 33,7% del 2015
    • Le connessioni 2G rappresenteranno il 13,5% di tutte le connessioni cellulari, in calo rispetto al 52,3% del 2015.
  • Il traffico 4G crescerà di 13 volte nel quinquennio 2015-2020.
  • Entro il 2020, le connessioni 4G rappresenteranno il 72% del traffico totale dei dati mobile, in crescita dal 47% del traffico totale di dati mobile del 2015.

Gli Hot Spot Wi-Fi stanno crescendo

  • Il numero totale di hotspot Wi-Fi a livello globale, inclusi quelli domestici crescerà di 7 volte a partire dal 2015 (64 milioni) al 2020 (432 milioni). A livello globale, gli hotspot in casa cresceranno da 57 milioni (2015) a 423 milioni (2020).
  • Nel 2015 l’offload Wi-Fi del traffico dati mensile (3,9 exabyte) ha superato il traffico mobile o cellulare mensile (3,7 exabyte) per la prima volta.
  • Entro il 2020, ogni mese saranno generati 38,1 exabyte di offload Wi-Fi del traffico dati; continuando a superare il traffico mensile mobile o cellulare (30,6 exabyte).

Voice-over-Wi-Fi (VoWi-Fi) in crescita
Data la crescita e il ruolo delle tecnologie WiFi nella rete cellulare, lo studio di quest'anno confronta ancora i servizi VoWiFi rispetto ad altri servizi voce mobile. Precedentemente le offerte VoWiFi avevano limitazioni che ne hanno rallentato l’adozione e le esperienze degli utenti finali. I servizi VoWiFi di livello carrier oggi possono essere usufruiti tramite dispositivi non-SIM, come i tablet dotati di solo Wifi.

  • Entro il 2016, il VoWiFi supererà il VoLTE nel numero di minuti utilizzati l'anno.
  • Entro il 2018, il VoWiFi supererà il VoIP nel numero di minuti utilizzati l'anno.
  • Entro il 2020, i minuti di utilizzo di VoWiFi rappresenteranno più della metà - 53% - di tutto il traffico voce su IP.
  • Entro il 2020, il numero di tablet e PC con capacità Wi-Fi (1,7 miliardi) supererà di 3 volte il numero di tablet e PC (548 milioni) con capacità cellulare.

Tassi di crescita del traffico dati mobile (2015 - 2020) per regioni:
1. Medio Oriente e Africa: crescita di 15 volte
2. Asia-Pacifico: crescita di 9 volte
3. Europa centrale e orientale: crescita di 8 volte
4. America Latina: crescita di 8 volte
5. Europa occidentale: crescita di 6 volte
6. America del Nord: crescita di 6 volte

Metodologia
Lo studio Cisco VNI Global Mobile Data Traffic Forecast (2015-2020) si basa su previsioni di analisti indipendenti e su studi sul reale utilizzo dei dati in mobilità a livello globale. Su questa base sono impostate le stime di Cisco sul traffico mobile e cellulare, sui minuti di utilizzo e la velocità di trasmissione. All’interno del report sono presi in considerazione dati relativi alla velocità della banda larga mobile e alla potenza di elaborazione dei dispositivi. Una descrizione dettagliata della metodologia è inclusa nel report globale.

Definizioni Cisco dei seguenti termini:

  • Traffico cellulare: proviene da connessioni su reti cellulari o radio - 2G, 3G e 4G.
  • Offload del traffico Wi-Fi: si riferisce al traffico proveniente dai dispositivi dual mode (supporta la connettività cellulare e Wi-Fi; esclusi i laptop) su reti Wi-Fi/small cell. L’offlod avviene a livello utente/dispositivo quando si passa da una connessione cellulare a un accesso Wi-Fi/small cell.
  • Traffico Fisso/Wi-Fi: proviene da una connessione wireless abilitata da determinate fonti di rete fissa come ad esempio i router Wi-Fi o gli hotspot pubblici.

Note dell'editore:

Cisco incoraggia analisti, blogger, giornalisti, autorità, service provider e - altre parti interessate ad utilizzare e riferirsi alla ricerca Cisco con la corretta attribuzione: “Fonte: Cisco Visual Networking Index Global Mobile Data Traffic Forecast Update, 2015-2020.”

Immagini e video

2G, 3G, and 4G Mobile Network Shifts (2015-2020).
Infographic: Cisco Visual Networking Index Global Mobile Data Traffic Forecast Update (2015-2020)

Per ulteriori approfondimenti

Cisco Visual Networking Index home page
"Major Mobile Milestones – The Last 15 Years, and the Next Five"
Cisco Visual Networking Index: Global Mobile Data Traffic Forecast Update, 2015–2020
Cisco Visual Networking Index: Global Mobile Data Traffic Forecast Q&A, 2015–2020
Cisco Visual Networking Index resources
Cisco Data Meter results worldwide: http://ciscovni.com/data-meter/index.html
Cisco Service Provider SlideShare presentations
Cisco Service Provider Mobility Community
Monetization and Optimization Index (MOI).

Per rimanere aggiornato sulle comunicazioni Cisco per la stampa segui il Canale Cisco PR Italy https://twitter.com/CiscoPRitaly  e visita  i siti http://thenetwork.cisco.com e http://emear.thecisconetwork.com

Segui Cisco Italia su:

Facebook page: http://www.facebook.com/CiscoItalia
Twitter: http://www.twitter.com/CiscoItalia
Youtube: http://www.youtube.com/CiscoItalia
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Cisco-Italia-2699921
Google +: http://plus.google.com/105977579777127967061


Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso. Per ulteriori informazioni visita il sito http://thenetwork.cisco.com.

Ufficio Stampa

Cisco
Marianna Ferrigno, Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Marzia Acerbi, Benedetta Campana
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it

 

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco

Seguici