Cisco: la smart city dell’era Internet of Everything prende vita a Expo Milano 2015

Hierarchical Navigation

LinkedInGoogle+
Condividi

Vimercate (MB), 20 maggio 2015

Cisco, Official Partner IP Network & Solutions di Expo Milano 2015, è orgogliosa di confermare il suo contributo, che ha permesso di fare del sito espositivo una Digital Smart City del futuro: un futuro che si chiama Internet of Everything e porta la promessa di nuove opportunità di sviluppo sociale ed economico, grazie alla creazione di nuove connessioni fra persone, cose, dati e processi.

Fin dall’annuncio della partnership con Expo, avvenuto il 23 febbraio 2012, Cisco ha messo in campo un impegno senza precedenti per ideare, progettare e realizzare insieme agli altri partner tecnologici dell’evento quella che oggi è diventata la prima manifestazione mondiale di questo livello “full IP”. La gestione di tutte le infrastrutture, la gestione dei sistemi e dei servizi implementati dai diversi partner della manifestazione - dalla sicurezza all’energia, dall’illuminazione ai pagamenti, fino alla risposta alle esigenze degli oltre 140 paesi partecipanti - sono basate interamente sul digitale e poggiano su una infrastruttura di rete estremamente innovativa, realizzata principalmente da Cisco e Telecom Italia; ed è digitale, coinvolgente e innovativa l’esperienza che viene offerta a tutti i visitatori dell’evento.

“Abbiamo lavorato intensamente in questi tre anni perché ad Expo l’Internet of Everything prendesse vita, grazie alle potenzialità di connettere ciò che prima non era connesso facendo del sito una comunità smart” spiega Fabio Florio, Business Development Manager ed Expo 2015 Leader di Cisco Italia. “In Expo le tecnologie dell’Internet of Everything creano “il sistema nervoso” di una città intelligente, integrando fra loro tutti i sistemi ed i servizi che consentono ai suoi abitanti – dai visitatori allo staff organizzativo ai paesi partecipanti – di viverla al meglio. Siamo particolarmente orgogliosi di aver creato un modello non solo tecnologico ma anche progettuale, di collaborazione e partecipazione per la realizzazione delle città del futuro”.

Le soluzioni Cisco per l’organizzazione di Expo, i paesi partecipanti, i visitatori

Cisco ha messo a disposizione di Expo una serie di soluzioni e di servizi basati sulle tecnologie più innovative ed allo stesso tempo affidabili attualmente disponibili che vedranno la completa realizzazione e fruizione durante i 6 mesi della manifestazione.

L’infrastruttura di rete wireless e i componenti di rete per la gestione, la comunicazione e l’erogazione dei servizi digitali

Il sito espositivo di Expo Milano 2015 si estende su una superficie di un chilometro quadrato, e costituisce a tutti gli effetti una “città” in cui, nei giorni di massima affluenza, potranno essere presenti contemporaneamente anche 200.000 persone. Per garantire a tutti, all’organizzazione e ai paesi partecipanti, la connettività di rete Cisco ha realizzato una infrastruttura di rete ad alte prestazioni, sicurezza ed affidabilità che sfrutta la connettività in fibra spillata ogni 50 metri, con uplink a 10GB.

Inoltre è stata realizzata un'infrastruttura Wi-Fi che comprende circa 2.700 punti di accesso sia indoor che outdoor: è una delle più grandi infrastrutture di questo tipo, ed è anche “federata” con la rete Wi-Fi pubblica che copre il Comune di Milano, per garantire l’estensione di una serie di servizi anche alla cittadinanza.

La rete Wi-Fi adotta un’architettura dinamica e intelligente, in grado di adeguarsi automaticamente alle necessità ed alle priorità del momento: questa possibilità è essenziale, perché si dovranno supportare enormi quantità di traffico, generato sia dalle applicazioni “dietro le quinte” di Expo – ad esempio le applicazioni per la logistica, il traffico video generato dal sistema di videosorveglianza – sia dalle attività dei padiglioni espositivi, sia naturalmente dai visitatori – che in massima parte dotati di smartphone o tablet, connessi alla APP dedicata ad Expo, vorranno vivere e condividere anche sul web la loro esperienza.

Le soluzioni Cisco verranno utilizzate per gestire i contenuti video, l'interattività e le applicazioni che saranno veicolate su circa 120 postazioni video – display, totem ed anche 20 e-Wall di grandi dimensioni – che sono state posizionate nel sito di Expo. Cisco mette a disposizione anche le soluzioni di “digital signage” e gestione della comunicazione su tutti questi schermi: adottando tecnologie sperimentate in contesti quali stadi e arene per intrattenimento, che consentono di gestire il palinsesto di tutti i contenuti trasmessi con modalità innovative.

Soluzioni di comunicazione e collaborazione evolute.

Oltre a fornire circa 2.000 telefoni IP (fissi e Wi-Fi) Cisco ha dotato gli organizzatori di Expo delle applicazioni per la collaborazione, dall’instant messaging e videoconference di Cisco Jabber al servizio di webconferencing WebEx, fino alla installazione di un centinaio di postazioni per la Telepresence – la soluzione di collaborazione che adotta tecnologie audio/video ad altissima qualità consentendo un’esperienza paragonabile a quella di un incontro di persona. Tutto questo è a disposizione dello staff ma anche di quei paesi partecipanti che hanno scelto di utilizzare tali strumenti: ad esempio l’Azerbaijan realizzerà con la Telepresence una “finestra sul mondo” per mettere in contatto i visitatori con una piazza della capitale, Baku. Inoltre la Telepresence sarà utilizzata anche per le esigenze della Centrale di Comando e Controllo di Expo (EC3).

La sicurezza per un evento di portata mondiale

Reti, soluzioni e servizi sono protetti da una infrastruttura di sicurezza di Rete che Cisco ha implementato utilizzando strumenti di nuova generazione, pensati specificamente per la protezione di ambienti basati su cloud e mobility. E’ una piattaforma che riunisce tutte le funzionalità di cybersecurity, cui si affianca una piattaforma dedicata per gestire le politiche di sicurezza e l’accesso a tutte le risorse di rete. Quanto realizzato dall’azienda, inoltre, contribuisce a supportare le soluzioni di sicurezza realizzate da altri partner, ad esempio per la gestione fisica degli accessi e per la video-sorveglianza.

Condividere una visione e realizzarla: crescita sostenibile e opportunità per il Paese

Cisco ha accettato la sfida di essere partner tecnologico di Expo Milano 2015 condividendo una visione: realizzare in Expo un esempio di comunità intelligente e interconnessa, un modello che consenta di comprendere pienamente le opportunità del digitale per uno sviluppo economico e sociale sostenibile, ed anche una grande occasione per mostrare ad un palcoscenico mondiale il contributo che la tecnologia può dare rispetto al tema della manifestazione: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

Grande attenzione è stata data al tema della sostenibilità, in particolare per quanto riguarda i consumi energetici. I consumi di tutti gli elementi che sono connessi alla rete possono essere monitorati attraverso EnergyWise, una tecnologia Cisco che consente di controllare e gestire – ad esempio spegnendo apparati che non sono in uso – l’energia; l’infrastruttura di rete inoltre si integra con i sistemi realizzati da altri partner di Expo per la gestione ed il controllo dei consumi e dell’alimentazione elettrica, ad esempio attraverso le soluzioni di smart metering che saranno collegate alla rete wi-fi Cisco.

La tecnologia per la filiera dell’agroalimentare

Expo Milano 2015 è per Cisco anche l’occasione di dare evidenza, attraverso la collaborazione con il CNR, di un progetto: Safety for Food. Safety for Food è nato con la collaborazione di Cisco Italia e Penelope SpA. una azienda italiana di servizi e consulenza ICT con ampia esperienza nel settore dell’industria alimentare. Safety for Food è una piattaforma tecnologica che consentirà di creare la “banca dati mondiale” dei prodotti agroalimentari, permettendo a tutta la filiera – dal comparto industriale, agli enti preposti ed in ultima analisi anche ai consumatori finali – di ottenere una completa tracciabilità e rintracciabilità delle produzioni, secondo regole e standard internazionali in materia di sicurezza, qualità e origine degli alimenti.

Nel quadro del progetto Safety for Food Cisco Italia e Penelope mettono a disposizione del CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche un ambiente di collaborazione e condivisione, offerto a titolo gratuito, dedicato alle comunità scientifiche nazionali ed internazionali che potranno così condividere e predisporre progetti comuni di collaborazione e informazione, non ultimo al fine di definire una “Carta Costituzionale dell’Agroalimentare” da proporre a tutto il mondo come eredità dell’esposizione universale.

Un modello di collaborazione per costruire le comunità intelligenti

Infine un ultimo elemento: Expo Milano 2015 rappresenta in vivo un modello di realizzazione di smart city anche per il modo in cui è stata pensata e costruita, attraverso la collaborazione di tutti gli stakeholder ed il lavoro collettivo di tante diverse aziende che hanno messo a disposizione le loro competenze e le loro eccellenze, per un evento che rappresenta per l’Italia una grande occasione di rilancio di fronte ad una platea mondiale.

Quanto realizzato per Expo, inoltre, costituisce una grande eredità di esperienza, di competenze e di modelli operativi che potrà essere messa a frutto dal territorio – a partire da Milano, che già si à avviata su un percorso di trasformazione in città smart attraverso soluzioni che oggi si connettono efficacemente all’evento Expo – quali le Isole Digitali, che offrono servizi smart ai cittadini e serviranno nel periodo della manifestazione anche a mettere in comunicazione la città con Expo e viceversa, e la rete Wi-Fi pubblica del Comune, che sarà federata con la rete realizzata in Expo per la massima efficacia.

Inoltre il modello di Smart City di Expo fa parte dell'eredità scritta nella Carta di Milano che verrà presentata da Expo alle Nazioni Unite.

Per rimanere aggiornato sulle comunicazioni Cisco per la stampa segui il Canale Cisco PR Italy
https://twitter.com/CiscoPRitaly

Segui Cisco Italia su:


Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso. Per ulteriori informazioni visitare il sito: http://www.cisco.com/

Ufficio Stampa

Cisco
Marianna Ferrigno
Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Vilma Bosticco,
Caterina Ferrara
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco

Seguici