Grande successo per Cisco Spark – un innovativo servizio per la collaborazione che rivoluziona la comunicazione, la condivisione delle idee e il modo di lavorare tra i team

Hierarchical Navigation

LinkedInGoogle+
Condividi

Milano, 17 marzo 2015 – Nel corso dell’Enterprise Connect 2015, Cisco ha confermato  il successo del nuovo servizio per la collaborazione Cisco Spark – precedentemente lanciato con il nome Project Squared – che permette di collaborare in modo semplice, sicuro e del tutto innovativo, dentro e fuori l’azienda. Quando i team possono collaborare in modo efficiente, da qualsiasi luogo e virtualmente da qualsiasi dispositivo, il successo è garantito.   

Cisco Spark – accessibile dalla maggior parte di dispositivi mobile o desktop -  crea una “stanza” virtuale dove i team collaborano e comunicano da qualsiasi luogo. Scaricando Cisco Spark da uno store di app o collegandosi all’indirizzo http://web.ciscospark.com, ogni membro del team può avviare il servizio e creare una stanza su un determinato argomento. Una volta entrati, i membri del team possono inviare messaggi, condividere e visualizzare file, avviare chiamate voce e video e condividere il proprio schermo, il tutto in totale sicurezza. 

Cisco Spark è una stanza virtuale in cui risiedono file e documenti e in cui i team si riuniscono, avviano chiamate video e sessioni di chat  - diventando immediatamente più produttivi.  Sono numerosi i clienti e i partner che utilizzano Cisco Spark per trasformare le proprie aziende e renderle più agili:

  • Telstra rende la collaborazione un caposaldo dello sviluppo del prodotto: Telestra, compagnia di telecomunicazioni australiana era alla ricerca di uno strumento di collaborazione che fosse semplice da utilizzare, mobile e sicuro, e che tenesse conto dei diversi fusi orari e aree geografiche. E’ stato quindi testato Cisco Spark con un immediato cambiamento nelle abitudini del personale che da subito ha perso meno tempo in riunioni e sull’email, diventando immediatamente più produttivi.  
  • Cisco Spark a favore di Loggoss: presente a Hangzhou, Cina, e a Barcellona, Spagna, Loggoss offre servizi essenziali agli espatriati cinesi in Spagna - tra cui servizi immobiliari, telefonici e assicurativi – che permettono loro di superare le barriere linguistiche e culturali. Grazie a nuove API, Loggoss ha integrato Cisco Spark nella propria piattaforma CRM in modo che i clienti possano facilmente accedere ai documenti e alle informazioni necessarie. Poiché Cisco Spark “vive” in un ambiente mobile, i clienti di Loggoss hanno accesso continuo e veloce a tali servizi.  Circa 2.500 utenti utilizzano Cisco Spark e Loggoss intende estendere il servizio a tutti i 40.000 membri.  
  • Zdi utilizza Cisco Spark per condividere le informazioni in modo efficiente: anni fa, quanto il team Zdi iniziò a utilizzare le ricetrasmittenti, la produttività aumentò notevolmente. Il personale poteva fare domande via radio e gli esperti potevano rispondere immediatamente e proporre suggerimenti o alternative. Questo tipo di collaborazione è calata quando si è iniziato ad utilizzare i telefoni cellulari. Oggi, Zdi utilizza Cisco Spark per ritornare a questo tipo di collaborazione in forma del tutto rinnovata. Grazie a Cisco Spark, i membri dei team possono condividere approfondimenti, disegni e contenuti in modo del tutto sicuro nel momento in cui ricevono un avviso sul proprio dispositivo desktop o mobile.  

 


Il parere dei clienti è stato fondamentale per lo sviluppo di un prodotto che rende le aziende ancora più agili 
Dopo il lancio di Cisco Spark quale evoluzione di ‘Project Squared’ avvenuto a novembre 2014, Cisco ha ricevuto un incredibile riscontro da parte dei clienti – per la maggior parte fornito tramite il prodotto stesso. Sulla base di tali feedback, Cisco ha annunciato i seguenti  ampliamenti:

  • Moderazione della stanza virtuale: Gli utenti* possono decidere chi invitare (o rimuovere) nelle stanze, fornendo un ulteriore livello di controllo oltre alla cifratura dei contenuti già disponibile.
  • Semplice gestione: gli amministratori* possono impostare la funzionalità SSO (single sign on) e di sincronizzazione della directory; permettere l’accesso basato sui ruoli, ottenere report sull’utilizzo e altro ancora. Con Cisco Spark, i partner possono avviare delle trial, gestire gli account e far si che i clienti vivano la miglior esperienza possibile.
  • Integrazione del calendar: gli utenti possono creare una stanza Cisco Spark utilizzando un invito del calendar e fornendo uno spazio di lavoro virtuale dove condividere i contenuti e le idee prima, durante e dopo il meeting.  
  • Client Windows: un nuovo client Windows fornisce un rapido accesso ai contenuti sul desktop e invia notifiche anche nel caso in cui Cisco Spark sia chiuso.
  • Migliore esperienza di incontro: gli utenti Firefox possono condividere simultaneamente i propri schermi video e del computer senza la necessità di plug-in.
  • Disponibilità in un maggior numero di lingue: sono supportati il cinese (semplificato e tradizionale), danese, olandese, inglese (Inghilterra e America), francese, tedesco, indonesiano, italiano, giapponese, coreano, norvegese, polacco, portoghese (Brasile), russo, spagnolo (America Latina e Spagna), svedese e turco.  

 

Gli utenti possono iscriversi a Cisco Spark e iniziare a utilizzare gratuitamente le seguenti funzionalità: messaggistica a due o in gruppo, condivisione dei file, chiamate e meeting video a due con condivisione dello schermo in stanze con un massimo di tre partecipanti, integrazione mobile del calendar e dei contatti, e cifratura end-to-end dei contenuti. 

Cisco ha inoltre annunciato modalità di abbonamento a valore aggiunto a Cisco Spark. I Cisco Collaboration Specialized Partners possono rivendere** Cisco Spark ai clienti che vogliono trarre il massimo dalla collaborazione tra e all’interno dei team. I pacchetti per Spark sono stati creati per soddisfare ogni tipo di esigenza aziendale:  

  • Cisco Spark Message – tutti i benefici di Cisco Spark con in più le seguenti funzionalità:  moderazione delle stanze,  Single-Sign-On (SSO), sincronizzazione della directory e supporto live. Ciò permette ai team IT di proteggere ulteriormente gli utenti e  di fornire gli strumenti necessari per fornire e gestire servizi di collaborazione per la propria azienda.
  • Cisco Spark Message and Meet – tutti i benefici di Cisco Spark Message con i più le seguenti funzionalità: meeting in stanze con un massimo di 25 utenti, diritto di utilizzare WebEx Meeting Center o Enterprise Edition.  Tutto ciò fornisce un più ampio numero di funzionalità nelle stanze Cisco Spark e accesso a uno dei migliori strumenti di conferenza.

 

Rowan Trollope, Senior Vice President, Collaboration Technology Group di Cisco
“Per essere sempre competitivi, i dirigenti d’azienda e i dipendenti cercano disperatamente di rinnovare le proprie organizzazioni per farle diventare più agili, snelle e meno gerarchiche. Gli strumenti attuali come la posta elettronica, sono stati creati per un modo “più lento”  e non sono innovativi. Per una reale trasformazione, le aziende hanno bisogno di nuovi metodi di comunicazione per i propri team. Ci siamo resi conto che Cisco Spark avrebbe segnato un punto di svolta quando abbiamo visto le aziende utilizzarlo per trasformare il modo di lavorare tra i team. Cisco Spark permette tale trasformazione, mettendo tutto a disposizione in unico posto – i membri del team, le loro discussioni testuali, i documenti su cui lavorano e la possibilità di connettersi in tempo reale con applicazioni voce e video di terze parti”.  

Philip Jones, Executive Director of Global Products and Solutions di Telstra
“Telstra utilizza Cisco Spark per migliorare la collaborazione nel team di sviluppo del prodotto e siamo rimasti  piacevolmente stupiti di come siano cambiati velocemente i comportamenti e le abitudini dello staff che oggi  perde meno tempo con la posta elettronica e in meeting, con un miglioramento immediato della produttività”.  

Sr. CHENGZONG QIU, CEO Loggoss Group & President of Logos & He Foundation “’obiettivo di Loggoss è quello di permettere ai clienti di focalizzarsi sul proprio business, dimenticandosi di tutto il resto. Con Cisco Spark possiamo garantire tutto ciò, mettendoci a disposizione un veicolo di comunicazione che crea un ambiente perfetto per la diffusione delle informazioni, la creazione di comunità e per fornire ai clienti un servizio eccellente attraverso la comunicazione video, audio e chat”.  

Molte altre aziende utilizzano Cisco Spark per ampliare la produttività e la collaborazione. Le case editrici utilizzano Cisco Spark per scrivere e approvare i contenuti. Grazie alla sua accessibilità da qualsiasi  dispositivo, i redattori non devono per forza essere in ufficio per collaborare con i diversi team editoriali. Possono invece raccogliere le informazioni direttamente sul campo, e condividere  i contenuti più velocemente. Uno dei motivi per cui le società che forniscono servizi finanziari utilizzano Cisco Spark è sicuramente la cifratura end-to-end dei contenuti fornita. 

Ulteriori informazioni

Cisco semplifica la collaborazione nei contact center e tramite il video:

Feed RSS Cisco: http://newsroom.cisco.com/dlls/rss.html
*Funzionalità disponibili per i clienti che utilizzano Spark Message and Spark Message and Meet.
** I prezzi finali sono soggetti ai volumi e livelli di sconto fatti ai clienti.

Immagini:

Segui Cisco Italia su:


Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso.
Per ulteriori informazioni visita il sito: http://thenetwork.cisco.com/

Ufficio Stampa

Cisco
Marianna Ferrigno
Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Marzia Acerbi
Benedetta Campana
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco

Seguici