Il gruppo Accor sceglie il wi-fi Cisco per i propri hotel di lusso

Hierarchical Navigation

La tecnologia wi-fi Cisco, all’interno della soluzione Fastweb implementata e basata sul nuovo protocollo 802.11ac, consente agli ospiti di Mercure, Novotel, MGallery e Pullman una maggiore disponibilità di banda e la gestione di elevatissime contemporaneità di accesso, in risposta a una sempre maggiore richiesta di connettività wireless nel settore hospitality

LinkedInGoogle+
Condividi

Milano, 17 novembre 2014, Cisco ha annunciato oggi che Accor Italia ha scelto le proprie tencologie, su cui poggia la soluzione Fastweb, per rinnovare le connessioni wireless all’interno delle strutture alberghiere. Il progetto di Accor Italia prevede l’implementazione e la gestione per i prossimi 5 anni di soluzioni wi-fi con elevate prestazioni in 17 hotel dei brand Mercure, Novotel, MGallery e Pullman. La soluzione adottata prevede l’utilizzo di controller intelligenti basati su protocollo 802.11a/b/g/n/ac.

Con la richiesta di collegare anche fino a 4 dispositivi per persona, la qualità della connessione wi-fi sta assumendo una rilevanza strategica negli alberghi di fascia alta, dove sono più marcate anche le esigenze della clientela, anche tenendo conto che il 90% dei clienti sceglie di soggiornare in strutture dotate di wi-fi, e che tra questi 70 su 100 cambierebbero addirittura destinazione se il wi-fi non ci fossei.

“Il wi-fi oggi è una condizione particolarmente importante per i nostri clienti” commenta François Polzot, IT Manager Accor per Italia, Israele, Grecia e Malta, “che addirittura potrebbero lasciar correre altri tipi di problemi in albergo, ma non transigono sulla connessione wi-fi funzionante.”

L’aggiornamento tecnologico ha consentito di gestire elevatissime contemporaneità di accesso distribuendo in maniera razionale il numero degli ospiti su più canali radio non sovrapponibili e dunque di garantire una migliore user experience in termini di velocità di connessione e continuità di servizio. Le funzionalità di gestione degli utenti, inoltre, permettono di far coesistere tablet e smartphone di diversa generazione garantendo prestazioni adeguate, anche in condizioni di copertura RF che cambia.

Tutta la soluzione si appoggia inoltre sulla rete in fibra predisposta da Fastweb, che garantisce la velocità, la qualità e la sicurezza della connessione.

“In settembre abbiamo concluso la copertura wi-fi con Cisco su 16 alberghi,” aggiunge Polzot, “nei quali non abbiamo più avuto nessun tipo di lamentela da parte dei nostri ospiti riguardo la connessione, anche perché in questo caso si tratta di wi-fi ad alta velocità, wi-fi con aggiunta di fibra.”

La soluzione implementata ha voluto rispondere principalmente a quelli che, secondo Polzot, sono i 3 requisiti essenziali per avere una buona soluzione wi-fi: Accesso al sistema da parte dei clienti, capacità del sistema di rispondere alle richieste dei clienti e capacità della linea nel momento della connessione. Per rispondere in modo efficace a questi requisiti, Accor Italia ha voluto rendere disponibile ai clienti un accesso con log-in e password molto semplice in tutti i propri alberghi, ha introdotto controller in grado di assorbire molto traffico con antenne intelligenti e, infine, ha previsto connessioni in fibra sottostanti l’accesso wi-fi.

“In questo progetto siamo stati supportati dai colleghi di Parigi, ma soprattutto consigliati nelle scelte da Fastweb che hanno messo a fattor comune esperienza e competenza per la riuscita dell’installazione senza intoppi,” commenta Polzot. “Il primo test con una soluzione avviata in maggio e pronta già in giugno è stato fatto presso il nostro Pullman Timi Amain Sardegna dove si è tenuta la convention annuale di Edenred, t, che ha visto la presenza di oltre 250 persone in albergo con esigenze altissime, e tutto è risultato eccellente, tanto che abbiamo ricevuto i complimenti da parte del general manager dell’albergo e anche dell’amministratore delegato di Edenred a livello mondiale.”

Oltre all’accesso dei clienti il sistema wi-fi può essere utilizzato anche dal personale ed è stato reso disponibile anche a quei partner e fornitori che ne hanno necessità quando si trovano presso la struttura.

Con uno sguardo al futuro, inoltre, la soluzione prescelta consente alla società di collegare il sistema wi-fi al proprio PMS (Property Management System), per favorire un accesso ancora più semplice e più sicuro ai clienti, oltre a contribuire a fornire alla società dati su tempi, modi e luoghi di utilizzo del wi-fi che possono essere utilizzati per ulteriore soddisfazione del cliente.

“In questo progetto Fastweb mette a disposizione tutte le sue competenze sui servizi a valore aggiunto, in termini di capacità di progettazione ed integrazione”, ha dichiarato Marco Pennarola, responsabile Marketing Enterprise di Fastweb. “Il mercato dei Managed Services sta crescendo a tassi molto elevati e Fastweb in quest’ambito è un interlocutore credibile a 360° per le aziende del settore Hospitality”.

“Si tratta di un progetto che può essere considerato, a ragione, come un primo step evolutivo verso la creazione di aree wi-fi per il mercato hospitality realmente adeguate alle nuove esigenze dell’utenza nazionale e internazionale,” conclude Alberto Degradi, infarstucture leader, Cisco Italia. “La grande diffusione di dispositivi mobili ha radicalmente cambiato il concetto di connettività nelle aziende e ancor più negli hotel, dove sistematicamente si concentrano un gran numero di utenti contemporanei con sempre maggiore richiesta di connettività a larga banda. Quanto realizzato con le soluzioni Cisco wi-fi di ultima generazione rappresenta un perfetto esempio di soluzione ‘future proof’, sia per quanto riguarda la disponibilità di servizio all’utente che per l’erogazione di servizi a valore aggiunto legati all’accesso wireless.”

La soluzione in sintesi:

Soluzione Cisco Unified Access composta di infrastruttura wi-fi controller-based con oltre 500 access-point, Cisco Virtual WLC (Wireless LAN Controller) e Access Point Cisco 2700 Series distribuiti tramite Cisco Catalyst Switches con gestione integrata di tutta l’infrastruttura: copertura RF, apparati dei rete, utenti e dispositivi per 16 Hotel dei brand Mercure, Novotel e Pullman.


i Dati resi disponibili da Accor.

Cisco

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader mondiale del settore IT che aiuta le aziende a cogliere le incredibili opportunità offerte dal futuro, connettendo ciò che prima non era connesso.
Per ulteriori informazioni visita il sito: http://thenetwork.cisco.com/

Accor

Accor, primo operatore alberghiero al mondo con 470.000 camere in 3.600 hotels è presente in 92 Paesi con 14 marchi. Gli hotel Accor sono raggruppati in 3 segmenti, dall’economy al lusso e reinventano costantemente i loro concept per essere sempre più vicini alle esigenze dei clienti business e leisure di tutto il mondo.

Ufficio Stampa

Cisco
Marianna Ferrigno
Giulia Quaglieri
Tel: 800 787 854
email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione
Marzia Acerbi
Benedetta Campana
Tel: 02/91339811
email: ciscocorporate@primapagina.it

Contattaci

  • Trova un Partner Cisco

Seguici